Fontana della Barcaccia (Piazza di Spagna)

Fontana della Barcaccia (Piazza di Spagna)

13 Fontane storiche di Roma celebrative

Le fontane di Roma forniscono acqua potabile alla città da più di duemila anni. In totale ci sono più di duemila fontane nella Città Eterna, e cinquanta sono più piccole.

13 Fontane storiche di Roma monumentali e celebrative sono la massima espressione dell’amore dei romani per l’acqua. Questo amore si concretizza anche nel gran numero di terme e nell’opera monumentale dell’acquedotto che da oltre duemila anni circondava l’intera città, distribuendo acqua a tutti i cittadini. Il fascino per l’acqua si univa al talento e al genio dell’ingegneria, dell’architettura e dell’idraulica. Con la canalizzazione dell’acqua minerale direttamente dalle sorgenti poste in montagna, il flusso attraversa il sottosuolo della città.

13 Fontane storiche di Roma celebrative nell’antichità e nel Rinascimento

Durante l’Impero Romano, nel 98 d.C., Roma aveva nove acquedotti che portavano l’acqua a 591 piscine pubbliche tra cui la casa dell’imperatore, alle ville private e a 39 magnifiche fontane. Ogni fontana era collegata a due acquedotti diversi. Se uno di loro smetteva di fornire acqua, le fontane monumentali di Roma continuavano a funzionare. Con la caduta dell’Impero Romano, smisero di decorare la città.

  • Nel Rinascimento, in piazza Santa Maria de Trastevere fu costruita una delle prime fontane a forma di vasca rotonda su piedistallo.
  • Periodo barocco. Nei secoli XVII e XVIII, le fontane a Roma erano pieni di sculture allegoriche, emozioni e movimento dove le sculture erano l’elemento principale.
  • Le fontane in Piazza San Pietro furono realizzate da Carlo Moderna (1614) e DL Bernini (1677).
  • Fontana del Tritone in Piazza Barberini (DL Bernini, 1642)
  • Piazza Navona, un magnifico teatro d’acqua composto da tre fontane.
  • La Fontana di Trevi doveva glorificare tre papi: Clemente XII, Benedetto XIV e Clemente XIII. L’architetto che ha lavorato al progetto Grandioso è stato Nicolò Salvi.

Attualmente, ci sono circa 2.500 fonti di acqua potabile distribuite in tutta la regione. Nei secoli XVII e XVIII, il Papa continuò a ricostruire acquedotti e installare più fontane a Roma. Una panoramica delle 13 Fontane storiche di Roma celebrative e monumentali con curiosità e leggende. A quei tempi, le fontane di Roma funzionavano sotto l’influenza della gravità. La fonte dell’acqua doveva trovarsi al di sopra della fontana stessa. In fase di ricostruzione, sono state utilizzate pompe a gravità e meccaniche.

1. Fontana della Barcaccia (Piazza di Spagna)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana della Barcaccia

La Fontana della Barcaccia costruita tra il 1627 e il 1629 in stile barocco, si trova ai piedi della scalinata che porta alla Chiesa di Trinità dei Monti a Roma. Secondo la leggenda, nel 1598 il fiume Tevere inondò Roma e portò una piccola imbarcazione al centro della piazza. Questo ha ispirato l’architetto a creare un progetto insolito e creare la fontana a forma di una barca.

2. Fontana di Trevi

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana di Trevi

La Fontana di Trevi, costruita tra il 1732 e il 1762, la più famosa delle 13 fontane storiche di Roma, è attigua alla facciata di Palazzo Polly, è sempre gremita di visitatori. Uno dei luoghi più conosciuti di Roma con i suoi 20 metri di larghezza e 26 metri di altezza, dove la gente lancia una moneta per tornare a Roma. La fontana è così chiamata perché è stata costruita all’incrocio di tre strade (tre vie). Inoltre, era la destinazione finale delle acque che provenivano da una sorgente situata in montagna, chiamata l’Acqua Vergine.

READ  12 Edifici longobardi a Salerno stile barocco e coppedè

3. Fontanella degli Innamorati

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontanella degli innamorati- Roma

La Fontanella degli Innamorati si trova a destra della Fontana di Trevi, una fontana piccola ma con una tradizione molto antica. Nonostante sia molto semplice, la fontana con simbologia romantica, è riferita all’eterna fedeltà alle coppie che bevono acqua insieme. 

4. Fontana dei Quattro Fiumi (Piazza Navona)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana dei Quattro Fiumi

La Fontana dei Quattro Fiumi, costruita nel 1651, si trova in Piazza Navona, una delle principali piazze di Roma. Tra le fontane di Roma, quelle situate in Piazza Navona sono quelle che raccolgono la più grande commistione di cultura, arte e storia. Le quattro figure umane che escono da rocce e grotte, simboleggiano i quattro fiumi conosciuti all’epoca: il Nilo, il Gange, il Danubio e il Rio de La Plata. Sopra di lei, un obelisco egiziano alto oltre 30 metri. Geniale creazione del Bernini, che colpisce per lo splendore, la grandezza e la proporzionalità delle sue parti.

5. Fontana di Nettuno (Piazza Navona)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana di Nettuno, 1572

Fontana di Nettuno costruita nel 1557, una delle 13 fontane storiche di Roma, si trova all’estremità settentrionale di Piazza Navona, con l’imponente scultura di Nettuno che combatte un polpo. 

6. Fontana del Moro (Piazza Navona)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana del Moro (Piazza Navona)

La Fontana del Moro è una delle più antiche fontane rinascimentali di Roma, e una delle tre fontane monumentali di Piazza Navona costruita nel 1576.

7. Fontana delle Naiadi (Piazza della Repubblica)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana delle Naiadi (Piazza della Repubblica)

La Fontana delle Naiadi in Piazza della Repubblica, vicino alla stazione Termini di Roma, è una delle 13 fontane storiche di Roma, costruita con le figure di quattro leoni sostituite dalle statue di quattro ninfe nude, nella seconda metà del XIX secolo fu. Le Naiadi, nella mitologia greca, erano le ninfe dell’acqua, protettrici di fiumi, torrenti, laghi, paludi, sorgenti e sorgenti. Una fontana dall’incredibile simbologia per gli antichi romani.

8. Fontana delle Tartarughe (Piazza Mattei)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana delle Tartarughe (Piazza Mattei)

La Fontana delle Tartarughe (Piazza Mattei), costruita nel 1558, è situata nei pressi del Ghetto Ebraico nel centro storico. Una delle 13 fontane storiche di Roma legata a una romantica leggenda: il duca Mattei, per dimostrare al padre dell’amata di essere un uomo potente, fece costruire in una notte questa bellissima fontana. La scultura mostra quattro giovani con le braccia alzate che aiutano le tartarughe a entrare nella parte superiore della fontana. Era famosa per fornire acqua potabile ai romani e per la sua purezza. L’acqua arrivava nell’acquedotto dal villaggio di Salon nelle montagne albanesi.

9. Fontana del Tritone (Piazza Barberini)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana del Tritone (Piazza Barberini)

La Fontana del Tritone (Piazza Barberini) costruita nel 1642, si trova al centro della piazza, vicino all’ingresso di Palazzo Barberini. Una delle 13 fontane storiche di Roma, realizzata in marmo con un Tritone, il dio del mare, al centro di una conchiglia. La scultura è rappresentata da quattro delfini che, con la coda, sollevano una conchiglia aperta su cui poggia l’elemento principale.

READ  Positano cosa visitare in un giorno tra mare e montagna

10. Fontana dell’Acqua Felice (Piazza San Bernardo, sul Quirinale)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana dell’Acqua Felice (Piazza San Bernardo, sul Quirinale)

Una delle 13 fontane storiche di Roma è una bellissima fontana monumentale, anche conosciuta come la fontana di Mosè, per la presenza di una sua grande statua.

11. Fontana della Piazza della Rotonda (Pantheon)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana della Piazza della Rotonda (Pantheon)

Situata di fronte al Pantheon di Roma, questa fontana godeva di una pessima reputazione a causa del luogo in cui è installata. In passato vi erano baracche, mendicanti, ladri e prostitute; in seguito il luogo divenne un grande mercato popolare di ortaggi e uccelli. Anche in questa fontana fu installato un obelisco egizio rosso, alto circa sei metri. A causa della pendenza della piazza dove è installata, ha cinque gradini da un lato e solo due dall’altro.

12. Fontana dell’Acqua Paola

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Fontana dell’Acqua Paola

La Fontana dell’Acqua Paola, una delle 13 fontane storiche di Roma, è costruita sui canoni dell’architettura monumentale. L’obiettivo era quello di creare una fonte di acqua potabile per gli abitanti di un villaggio chiamato Gianicolo, che fino ad allora erano costretti ad attingere acqua da fonti salmastre o direttamente dal Tevere, che, oltre a essere distante, era inquinato. Nella parte superiore della fontana sono rappresentate le “chiavi del cielo” e, appena sopra, lo stemma della famiglia Borghese (un’aquila e un drago) con l’iscrizione in onore di Papa Paolo per aver portato l’acqua agli abitanti della regione.

La sua architettura, progettata con una vasca semicircolare per ricevere l’acqua che sgorga dalle vasche di marmo, finì per essere utilizzata dai residenti per fare il bagno frequentemente; tuttavia, questa pratica si concluse con una legge del 1707 che vietava il bagno e il lavaggio del cibo alla fonte.

13. Le Fontane Gemelle (Piazza San Pietro)

13 Fontane storiche di Roma celebrative
Le Fontane Gemelle (Piazza San Pietro)

Due belle fontane in bronzo e granito, del XVII secolo, che fiancheggiano l’obelisco egizio portato al circo di Nerone. 

Fontane storiche di Roma commemorative

Le Fontane di Roma – Respighi.wmv

Goditi le 13 fontane storiche di Roma con una passeggiata salutare che rafforza l’idea che questa sia davvero una città indimenticabile in Italia, non ce n’è un’altra simile al mondo. Ricca di monumenti, storia e realizzazioni, oltre al meraviglioso cibo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *