16 invenzioni Antica Roma funzionali

    Nell’antica Roma si svilupparono la matematica e la geometria, ci furono architetti ingegnosi che hanno inventato il cemento e costruiti il Foro di Traiano e l’ Arco di Traiano. 

    16 invenzioni Antica Roma che la società moderna deve ai romani che erano geni nel plasmare, sperimentare, progettare e costruire molte opere architettoniche che rendono l’umanità oggi inarrestabile. Creazioni e tecnologie dell’Impero Romano, esistito più di 2000 anni fa, che hanno contributo alla storia della civiltà. A quel tempo le persone erano alquanto ingegnose, viaggiavano per il mondo e assimilavano tecniche costruttive ecc. che poi hanno diffuso in modo globale. Purtroppo molte di questa conoscenza è andata persa dopo la caduta di Roma.

    16 invenzioni Antica Roma

    1. Numeri romani

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Numeri romani

    I numeri romani, uno dei sistemi numerici più popolari, sono una delle 16 invenzioni Antica Roma che ancora insegnano in ogni scuola del mondo. I numeri romani furono usati per la prima volta intorno al 900-800 aC, ma sviluppati intorno al 500 aC. Furono inventati per rendere il sistema di conteggio più uniforme, efficiente e semplice. I caratteri di base utilizzati sono I, V, X, C, D e M da cui svilupparono i numeri interi.

    Una delle 16 invenzioni Antica Roma sono i numeri. I romani inventarono e usarono un sistema di lettere latine al posto dei numeri, le lettere romane non hanno zero, il sistema numerico romano era usato principalmente nei tempi antichi. Quando l’Impero Romano cadde, fu ancora usato e modificato nel Medioevo per renderlo la scrittura romana che usiamo oggi.

    2. Calendario giuliano

    Il monitoraggio dell’ora e della data è stato effettuato prima dell’invenzione del sistema di calendario formale. A Roma si usava un calendario interamente basato sull’anno solare, opposto alla fase lunare. Il calendario giuliano, entrato in vigore dal 45 aC. NS, era più efficiente, accurato e includeva anche un sistema di anno bisestile. Oltre all’anno bisestile, ha anche fissato 12 mesi da includere in un anno.

    3. I primi strumenti chirurgici

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Strumenti chirurgici

    16 invenzioni Antica Roma in chirurgia. I romani svilupparono una prima forma di antisettico nel processo chirurgico insieme a una sezione speciale nota come taglio cesareo. Lo scopo principale dell’invenzione era quello di curare gli eserciti feriti sul campo di battaglia. Come il servizio postale, Augusto fondò un grande corpo militare, che fu una delle prime unità di chirurgia da campo.

    4. Taglio cesareo

    Una delle 16 invenzioni antica Roma verte sul taglio cesareo. Cesare decretò che tutte le donne morte durante il parto dovessero essere sezionate per salvare il bambino. Vale la pena notare che questa procedura non ha mai avuto lo scopo di salvare la vita della madre, ma oggi la procedura è cambiata radicalmente ed è diventata più comune.

    5. La ruota idraulica girevole

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Ruota idraulica girevole

    La ruota idraulica girevole, un’altra delle 16 invenzioni Antica Roma, era azionata dall’acqua che scorre piuttosto che dall’acqua che cade, rendendo possibile la creazione di ruote idrauliche galleggianti utilizzate per macinare il grano. Questo è stato molto utile durante l’assedio di Roma nel 537 d.C quando il generale Belisario risolse il problema dell’assedio tagliando le provviste di cibo costruendo diversi mulini galleggianti sul Tevere, fornendo così pane alla gente. Il mulino galleggiante aveva dei galleggianti con ruote idrauliche, costruiti proprio nel mezzo del fiume, in modo che il flusso dell’acqua facesse ruotare la ruota. 

    Grazie a questa invenzione, salvò l’intera città gotica nel 537 d.C. dopo che le persone della città furono assediate e non ricevettero scorte di cibo.

    6. Ponte di barche galleggiante 

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Ponte di barche galleggiante 

    Progettati dai romani, i ponti di barche, costituito da supporti e solai galleggianti, furono costruiti durante il periodo bellico per consentire alle legioni di raggiungere velocemente la loro destinazione e anche di ripartire, furono un’idea di Giulio Cesare. il più lungo ponte di barche mai costruito da Giulio Cesare nel 55 aC con una lunghezza di 400 m attraversa il Reno.

    7. Tavoli e sedie pieghevoli 

    I romani avevano tavoli e sedie pieghevoli in legno e bronzo.

    8. Cultura del cibo

    I romani amavano mangiare bene e la sala da pranzo era una parte importante del loro spazio vitale. Una cena tipica romana era composta da tre portate: un antipasto, un secondo e un dolce, che ricorda molto i tempi moderni. Anche i romani bevevano vino a tutto pasto, che era diverso dai greci che bevevano vino a fine pasto. Abitudini simili sono sopravvissute fino a oggi.

    9. Cibo fast food

    Una delle 16 invenzioni Antica Roma è il fast food. Nell’antica città di Pompei, chiaramente a nessuno piaceva cucinare, poiché nelle case delle persone sono state trovate diverse cucine. I cittadini invece si recavano nei “popins” o antichi ristoranti. Gli spuntini in viaggio erano abbastanza comuni.

    10. Libri cuciti

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Libri cuciti

    Prima dell’avvento dei libri cuciti, la civiltà utilizzava principalmente tavolette di pietra o pergamene. Tuttavia, dal I secolo d.C. NS. i romani crearono i primi “codices”, che consistevano in fogli di papiro o pergamena legati insieme. Tuttavia, i libri veri non apparvero fino al V secolo d.C.

    11. Diritto romano

    Molti dei termini usati nel sistema giuridico sono stati inventati dai romani. Questi termini hanno prevalso nel governo e nelle leggi occidentali dalla loro invenzione fino ai giorni nostri. Una delle leggi più comunemente usate era l’Habeas Corpus. Altri termini usati legalmente sono citazioni in giudizio, pro bono e affidavit. I codici sono stati creati nel 450 aC e includeva leggi sulla proprietà, il divorzio, la religione, la magia nera e molte altre questioni legali.

    12. Giornali – Notizie del giorno

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Acta Diurna

    Il popolo dell’antica Roma aveva accesso agli aggiornamenti quotidiani basati su tavolette di pietra chiamate Acta Diurna, le nostre Notizie del giorno. Le nuove informazioni venivano scolpite in grandi lastre di pietra o metallo e quindi collocate in un luogo pubblico affinché chiunque potesse leggerle. I primi Acta Diurna furono creati nel 59 aC per ordine di Giulio Cesare, e quella tradizione continuò fino al 222 dC al tempo di Severo Alessandro Magno. Oltre ad aggiornamenti di cronaca come feste religiose o risultati di processi penali, la “stampa” romana conteneva anche informazioni scientifiche e d’intrattenimento, come eventi di danza, musica o informazioni astronomiche per prevedere il tempo.

    13. Servizi postali

    I romani costruirono una complessa rete di strade attorno al loro impero, da cui progettarono la capacità di comunicare e viaggiare attraverso tre continenti. Il servizio postale venne creato dopo che l’imperatore Augusto fondò il servizio di corriere e trasporto di proprietà statale, controllato dallo stato, Cursus Publicus. Il veicolo principale utilizzato in questo processo era un carrozza. Il servizio postale continuò a funzionare fino al VI secolo nell’Impero Romano d’Oriente.

    14. Fontane

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Fontane

    Fontane come fonti di acqua potabile pulita

    15. Illuminazione tunnel

    I romani illuminavano i tunnel che stavano costruendo con luci supportate dalla città.

    16. Graffiti

    16 invenzioni Antica Roma funzionali
    Graffiti

    I graffiti non sono una forma d’arte moderna, hanno avuto origine nell’antica Roma. Gli scienziati hanno trovato graffiti durante gli scavi di Pompei, che sono stati “naftalina” per secoli in uno strato di cenere dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Una delle tante cose scarabocchiate sui muri era la frase: “Sono sorpreso che il muro non sia ancora crollato da tutte queste registrazioni”.

    16 invenzioni Antica Roma

    Le invenzioni dei Romani

    Sulla base delle 16 invenzioni Antica Roma e delle innovazioni elencate, è giusto dire che i romani sono sicuramente usciti dalla vasta ombra degli antichi greci. Sebbene molti dei loro successi siano stati dimenticati di fronte a sviluppi tecnologici moderni di gran lunga superiori, le loro invenzioni hanno incoraggiato le società successive a intraprendere nuove strade per governare, vivere e comprendere il mondo.

    1 commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Cristina Giordano
    Cristina Giordano
    Sono Cristina dalla Campania. Scrivo in SEO per il blogMag Appunti sul Blog. Lo sbocco naturale della mia passione per i viaggi, bellezza e benessere, moda e alimenti. Appassionata di Tecnologia, smartphone e App convinta che senza non possiamo vivere bene. Contattami per contenuti Web su [email protected]