18 Scrittori che vivevano a Roma, dai classici ai moderni

18 Scrittori che vivevano a Roma, dai classici ai moderni

18 Scrittori che vivevano a Roma, dai classici ai moderni

Nel corso dei secoli Roma divenne la patria non solo di scrittori stranieri, ma anche poeti e artisti del passato.

Scrittori che vivevano a Roma ed hanno lasciato segni indelebili del loro amore per la città. Non solo poeti e scrittori russi, artisti che hanno soggiornato o vissuto a Roma, ma anche pensatori europei sono venuti nei suoi salotti.

Scrittori che vivevano a Roma, dai classici ai moderni

1. Wolfgang Goethe

18 scrittori che vivevano a roma dai classici ai moderni
Wolfgang Goethe

Lo scrittore tedesco Goethe, uno dei primi viaggiatori del Grande Tour è uno degli scrittori che vivevano a Roma. La Casa di Goethe è un museo e centro culturale sito a Via del Corso 18, nel rione Campo Marzio a Roma tra il 1786-88. Il viaggio in İtalia, che ha scritto a Roma, è diventato una fonte di riferimento fondamentale per turisti e visitatori che in seguito visiteranno la città.

2. John Keats

Il romantico poeta inglese John Keats venne a Roma nel 1820, sia perché pensava che sarebbe stato un bene per la sua salute, sia perché voleva conoscere le opere d’arte e lo stile di vita italiano. Un altro degli scrittori che vivevano a Roma è Keats, morto di tubercolosi all’età di 25 anni in un appartamento vicino a Piazza di Spagna.

3. Henry James

Lo scrittore newyorkese Henry James ha trascorso metà della sua vita in Europa. Diario di viaggio con Daisy Miller, Vacanze romane, Ritratto di giovane donna, Le ore italiane sono sempre ambientate a Roma. In una lettera che scrisse nel 1869, dice: “Mi sento vivo per la prima volta nella mia vita! Amo solo Roma, mi dà la vita! “

4. Nathaniel Hawthorne

Lo scrittore americano Nathaniel Hawthorne, che visse a Roma tra il 1857-59, fu così influenzato dalle sculture antiche nel museo Capitolino che il suo ultimo romanzo, Il Fauno di marmo, parlava del dio della natura.

5. Alberto Moravia

Alberto Moravia è un artista di spicco tra gli scrittori italiani moderni si è concentrato su Roma in Racconti Romani, La Romana, La Ciociara, Gli Indifferenti e La Noia.

6. Lord Byron

18 scrittori che vivevano a roma dai classici ai moderni 3
Lord Byron

Lord Byron, ultimo poeta romantico che sceglie di vivere come un cavaliere e ammirato per il suo stile. L’autore, che ha trascorso anni in Italia con Shelly e altri amici, ha attinto alle sue esperienze in città in opere come Il viaggio sacro di Childe Harold e Don Juan.

7. Edward Gibbon

Il parlamentare britannico Gibbon, non appena arrivò al Foro nel 1764, raccontò quanto fosse impressionato, dicendo: “Questi luoghi dove si trovava Romolo, dove Tullio tenne un discorso e Cesare cadde”, Gibbon, che in seguito scrisse la storia romana, completò il declino e la caduta dell’Impero Romano nel 1788.

8. Gore Vidal

Il prolifico scrittore americano Gore Vidal ha vissuto a lungo a Roma e Ravello, a sud di Napoli. Le esperienze dell’artista a Roma possono essere viste vividamente in Il giudizio di Parigi, Julian e in Palinsesto, dove scrisse le sue memorie.

9. Mark Twain

18 scrittori che vivevano a roma dai classici ai moderni 2
Mark Twain

Sebbene lo scrittore americano Mark Twain non abbia trascorso molto tempo in questo eterno set durante il Grand Tour, Innocent Abroad è una delle sue opere più citate, in cui ha scritto le sue impressioni critiche.

10. Percy Bysshe Shelley

18 scrittori che vivevano a roma dai classici ai moderni 4
Percy Bysshe Shelley

Percy Bysshe Shelley è un poeta inglese residente in Italia con la moglie dopo il 1818 annegato vicino a Pisa. L’artista, che viene spesso a Roma, è oggetto della scandalosa vita di Beatrice Cenci, patrizia romana, ne I Cenci.

11. Nikolai Vasilyevich Gogol

Nikolai Vasilievich Gogol era molto affezionato all’Italia, in particolare a Roma. Visse a Roma dal 1837 al 1846. La cerchia di amici di Gogol a Roma includeva l’artista Alexander Ivanov, che ha lavorato alla tela “L’apparizione di Cristo al popolo”. A Roma, Gogol ha scritto Dead Souls quasi interamente .

Scrittori classici e Roma

12. Plauto

Il commediografo Tito Maccio Plauto, fu uno dei importanti autori dell’antichità latina. Le commedie di Plauto derivanti da errori hanno ispirato Shakespeare.

13. Cesare

Generale, dittatore e scrittore. Cesare ha descritto le battaglie galliche nel De Bello Gallico e la sua guerra con Pompeo nella Guerra Civile.

14. Cicerone

Grande oratore e devoto repubblicano. Cicerone ha guidato la vita politica romana con i suoi discorsi.

15. Virgilio

Il poeta Virgilio nell’epopea dell’Eneide, ha fondato le fondamenta di Roma fin dalla guerra di Troia.

16. Ovidio

Grande poeta classico. Ovidio è stato oggetto di molti discorsi romani nelle sue trasformazioni. Fu gettato in prigione per aver detto che le donne sarebbero state sedotte ad Ars Amatoria.

17. Tacito

La prima storia imperiale di Roma in Tacitus Annals and Chronicles. Ha anche descritto la carriera di suo cognato in La vita di Agricola.

18. Decimo Giunio Giovenale

18 scrittori che vivevano a roma dai classici ai moderni

Lo scoprirono i romani della satira. Iuvenalis ha fornito i migliori esempi di quest’arte nelle sue poesie.

3 commenti su “18 Scrittori che vivevano a Roma, dai classici ai moderni

  1. Li sto studiando giusto quest’anno in facoltà, alcuni li conoscevo altri invece no. Grazie per averne parlato, articolo utile e interessante.

  2. ciao eh beh si sa molti artisti hanno transitato per lunghi o brevi periodi nella mia bella capitale romana non sapevo anche Percy Bysshe Shelley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *