7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa

    Piante che hanno la capacità di digerire le proteine ​​animali e di acchiappare gli insetti sia in casa che fuori.

    7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa e sul balcone che mangiano insetti vivi e altri artropodi, perché per loro questo è l’unico modo per sopravvivere nei terreni paludosi. Sono piante facili da mantenere a casa con piccoli accorgimenti. La maggior parte dei loro nutrienti non provengono dalla terra, ma dagli insetti che catturano. Le foglie hanno una struttura in grado di catturare e digerire l’insetto. Venere acchiappamosche e la Dorsena sono le piante carnivore più conosciute.

    Dove crescono i fiori predatori?

    Dove vivono le 7 piante carnivore? Quasi ovunque! Le piante insettivore trovano il loro posto in vari ecosistemi, dai caldi tropici all’aspro Artico, ma soprattutto questi fiori amano il calore: climi tropicali e temperati. Altre hanno habitat in zone aride e scogliere. 

    1. Venere acchiappamosche

    La Venere acchiappamosche è una pianta carnivora che si basa sulla chiusura dell’intera foglia per catturare gli insetti. La trappola per insetti può sentire stimoli esterni e chiudersi a una velocità molto elevata. Chiude la bocca in 0,5 secondi, quindi gli insetti non possono scappare!. Una mossa speciale che può essere attivata solo poche volte nella vita e una volta ogni 10 giorni! Il guscio è solo per la difesa, ma attacca e cattura attivamente prede come gli insetti e li digerisce secernendo un liquido ma ci vogliono circa 10 giorni per digerire gli insetti e riaprirli. La trappola di Venere consumano una notevole quantità di energia per catturare la loro preda. Si dice che se un’anta viene aperta e chiusa al massimo 5 o 6 volte, raggiungerà la fine della sua vita!

    La Venere acchiappamosche cattura gli insetti perché il suolo e la luce solare da soli non possono fornire una nutrizione sufficiente. Affinché la Venere acchiappamosche cresca bene, ha bisogno di luce diffusa e molta acqua. Durante la sua vita, cattura circa tre vittime.

    2. Nepenthes

    7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa
    Nepenthes

    Il Nepenthes è una delle 7 piante carnivore più comuni, la trappola per insetti sono le foglie che hanno la forma di una bottiglia. Gli insetti sono attratti dall’odore che emana i nepentes. Strisciano dentro, ma non riescono a tornare indietro lungo le pareti lisce. Il liquido, contenuto nella “brocca”, funge da succo gastrico e garantisce la digestione della vittima. Alcune specie di piante possono crescere fino a un’altezza di 50 cm o 25 cm di diametro e non solo possono catturare insetti, ma anche rane, lucertole e uccelli.

    Nepentes cresce bene in condizioni di luce intensa e diffusa, ma non alla luce solare diretta. Necessitano di elevata umidità dell’aria è particolarmente importante per questo predatore. Senza di essa, le “brocche” non si sviluppano né si seccano. 

    3. Utricularia

    7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa
    Utricularia

    L’Utricularia è una piccola pianta carnivora con una struttura mobile che cattura gli insetti a forma di sacco. Una delle 7 piante carnivore con colore del sacco che va dal verde al giallo-verde, questo può predare e digerire i microrganismi presenti nell’acqua. Esistono molte varietà di Utricularia vulgaris con forme diverse. Crescono in chiazze su zone umide, stagni e persino foreste pluviali tropicali su tronchi d’albero coperti di muschio. La maggior parte di loro ha un lungo periodo di fioritura e fiorisce in piccoli fiori adorabili.

    4. Erba arcobaleno foglia di seta

    7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa
    Erba arcobaleno

    L’erba arcobaleno è una rara pianta carnivora del genere Glandularia. Simile alla drosera, si basa anche sul muco dei peli ghiandolari per catturare gli insetti. La sua viscosità è forte, ma i suoi peli ghiandolari non si dimenano. Quando l’erba arcobaleno viene piantata, sotto la rifrazione della luce, produrrà una luce brillante come un arcobaleno.

    5. Drosera

    7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa
    Drosera

    Le foglie della Drosera hanno peli ghiandolari cristallini come gocce di rugiada, questa è la loro trappola per insetti. I peli ghiandolari possono secernere muco dando l’aspetto che sia coperto di rugiada, cristallino, può attaccare insetti come carta adesiva e digerire e assorbirli.

    6. Erba bottiglia di argilla

    7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa
    Brachychiton rupestris

    La pianta di Brachychiton rupestris, chiamata “L’erba da bottiglia del suolo”, o erba da bottiglia australiana, è originaria dell’Australia sud-occidentale. Pianta erbacea perenne con corti fusti legnosi sotterranei. I fiori sono di colore giallo chiaro e le foglie inferiori sono a forma di bottiglia, che vengono utilizzate per catturare gli insetti. La trappola per insetti è molto simile ad alcune specie di Nepenthes, ma la connessione tra il fusto e la trappola per insetti è all’estremità superiore del dorso, che è diversa da Nepenthes, dove la giunzione si trova sul fondo della bottiglia.

    7. Sarracenia

    7 piante carnivore cattura zanzare da coltivare in casa
    Sarracenia

    Le foglie di Sarracenia sono molto strane e interessanti: alcune sono tubolari, altre a forma di tromba e altre a forma di vaso. Le persone usano il nome “bottiglia” e le chiamano collettivamente Sarracenia. Le “bottiglie” per la cattura degli insetti sono sdraiate sull’erba o in piedi in posizione verticale, queste foglie a forma di bottiglia sono “trappole” per catturare gli insetti.

    Come curare le piante carnivore

    La cura di queste 7 piante carnivore è abbastanza semplice. Ci sono 3 cose fondamentali da considerare: irrigazione, suolo e luce. Esaminiamoli brevemente:

    Irrigazione:  non è possibile utilizzare l’acqua del rubinetto per le piante carnivore. L’acqua che usi per le piante carnivore non dovrebbe avere minerali disciolti o dovrebbe essere molto bassa. 

    Suolo:  non è possibile utilizzare il normale terreno da giardino per le piante carnivore. Viene utilizzato un terreno acido e povero di sostanze nutritive chiamato muschio di torba. 

    Luce: le piante carnivore generalmente amano la luce del sole. È necessario dare più luce solare possibile. Naturalmente, questo può differire a seconda della specie. Puoi anche usare l’illuminazione artificiale.

    2 Commenti

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Cristina Giordano
    Cristina Giordano
    Sono Cristina dalla Campania. Scrivo in SEO per il blogMag Appunti sul Blog. Lo sbocco naturale della mia passione per i viaggi, bellezza e benessere, moda e alimenti. Appassionata di Tecnologia, smartphone e App convinta che senza non possiamo vivere bene. Contattami per contenuti Web su [email protected]