8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa

    Elettrodomestici da monitorare per il consumo di elettricità in casa e risparmiare sulla bolletta elettrica

    8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa sono quelli collegati alla rete che continuano a funzionare in modalità sleep. Nel corso di un mese, le bollette dell’elettricità aumentano notevolmente. Se scolleghi l’elettronica dalla rete, non solo puoi risparmiare sulla spesa elettrica mensile, ma anche proteggere le apparecchiature da sbalzi di tensione improvvisi. In che modo i diversi elettrodomestici influiscono sull’importo totale della bolletta?

    La bolletta dell’elettricità è una parte molto importante delle spese di una famiglia. Nella vita di tutti i giorni utilizziamo molti elettrodomestici che consumano una quantità significativa di elettricità. Nel tentativo di ridurre i costi dell’elettricità, probabilmente hai pensato di sostituire le lampadine con altre più economiche e di limitare l’uso di alcuni elettrodomestici. Tuttavia, ci sono alcuni apparecchi che consumano energia elettrica senza che tu ne abbia sospetti. Ecco gli 8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa

    Gli 8 elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa!

    1. L’ASCIUGACAPELLI

    8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa
    ASCIUGACAPELLI

    L’asciugacapelli è uno degli 8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa. Con una potenza di 2000 Watt, emette aria calda in pochi minuti dall’accensione. Anche se usato solo per 5 minuti ogni volta che ci facciamo lo shampoo, questi 5 minuti possono costare molto di più rispetto ad altri elettrodomestici che usi ogni giorno per molte ore.

    2. LA LAVATRICE

    8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa
    LAVATRICE

    La lavatrice consuma quasi il 12% dell’elettricità dell’intera bolletta di casa. Se vuoi risparmiare elettricità, è meglio preferire 30 gradi per i tuoi lavaggi. La potenza massima della lavatrice è di 1,8-2,3 kW, il consumo effettivo dipende dal tipo di lavaggio e può essere molto inferiore. Ogni modalità ha il proprio consumo energetico, a seconda della temperatura del riscaldamento dell’acqua e del grado di centrifuga. Il carico del tamburo, il tipo di tessuto dell’indumento e il grado di formazione di calcare sull’elemento riscaldante giocano un ruolo determinante.

    Come ridurre il carico energetico

    • Ogni tanto ricordati di pulire la lavatrice per renderla più efficiente.
    • Lavaggi a pieno carico. Se la capacità della lavatrice è inferiore alla capacità nominale, più lavi in ​​una volta, più acqua ed elettricità verranno risparmiate.
    • Non mettere troppo bucato. Se si mette troppo bucato, i vestiti non gireranno bene e il consumo di energia aumenterà.
    • Molte lavatrici hanno un “Programma Eco“. Questi programmi di lavaggio consentono di risparmiare di più sul consumo di elettricità e acqua.
    • Utilizzare l’impostazione “economica” su lavatrici e asciugatrici quando possibile.

    3. FRIGO

    8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa
    Frigo

    Migliora l’effetto di risparmio energetico dei frigoriferi. Più della metà dell’elettricità residenziale viene utilizzata per gli elettrodomestici e 1/5 delle emissioni mondiali di anidride carbonica è causata dall’elettricità residenziale. I produttori hanno migliorato l’efficienza energetica degli elettrodomestici come i frigoriferi di circa il 70% dagli anni ’80, ma c’è ancora spazio per miglioramenti.

    Il frigorifero è un elettrodomestico che brucia molta elettricità. In particolare, i vecchi modelli e quelli che non appartengono alla categoria A +++ bruciano quasi il 30% dell’elettricità domestica. Se si considera che il frigorifero funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è sicuramente il dispositivo che consuma più energia in casa. Quello che puoi fare è sostituire il frigorifero con un frigorifero di classe A +++.

    Regolare la manopola del termostato del frigorifero. 

    In estate, la temperatura interna cambia notevolmente durante il giorno e la notte. Puoi impostare su “1” prima di andare a letto e poi tornare a “4” durante il giorno. Allo stesso tempo, il frigorifero deve essere riposto in una luogo fresco e ventilato per garantire che i dissipatori di calore siano ben dissipati.

    Come ridurre il carico energetico

    • Non mettere nulla sul frigorifero
    • Non sovraccaricare!
    • Le porte si aprono e si chiudono di meno!
    • Chiudi bene la porta
    • Fai raffreddare le cose calde prima di metterle dentro
    • Non ostruire l’uscita dell’aria fredda o l’apertura di aspirazione
    • Non dimenticare di pulire la parte superiore e posteriore del frigorifero!
    • Meglio installarlo lontano dal forno e dal piano cottura. 

    Il consumo dipende dalla modalità freddo impostata e dalla temperatura ambiente (in estate l’apparecchio viene acceso più spesso per raffreddare i cibi). Ha un ruolo nella frequenza di apertura della porta del frigorifero e la frequenza con cui si mettono gli alimenti nel congelatore. Maggiore è la temperatura in cucina, maggiore è l’energia utilizzata dal frigorifero per funzionare. 

    4. Forno elettrico

    8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa
    Forno elettrico

    Il forno è un elettrodomestico che usi quasi tutti i giorni sia per cucinare che per riscaldare il cibo se non hai un forno a microonde. Il forno è uno degli 8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa. 

    Come ridurre il carico energetico

    • Per cuocere alcuni cibi, potrebbe essere necessario prima accendere il forno, cioè preriscaldare. Se hai intenzione di fare questo processo, dovresti stare attento a non far funzionare il forno più del necessario.
    • L’apertura frequente della porta del forno può causare la diminuzione della temperatura nel forno e la cottura successiva dei cibi, prolungando così il funzionamento del forno. 

    5. Migliorare gli scambiatori di calore domestici: Condizionatori d’aria

    8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa

    I condizionatori d’aria saranno sicuramente una spesa significativa nelle bollette della luce. Nello specifico, un condizionatore da 2200 W brucia 0,37 euro l’ora. Questo lo fa rientrare tra gli 8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa. Scaldabagni, riscaldatori e condizionatori d’aria sono in realtà molto inefficienti e solo una frazione dell’energia consumata da questi scambiatori di calore viene effettivamente utilizzata per regolare la temperatura. Le pompe di calore lo cambieranno. Le pompe di calore utilizzano il calore dell’aria esterna o il calore geotermico per riscaldare o raffreddare edifici con un consumo energetico convenzionale minimo o nullo.

    Come ridurre il carico energetico

    • L’impostazione del condizionatore d’aria su gradi inferiori o superiori alla temperatura ambiente ideale può comportare un consumo energetico eccessivo. 
    • La temperatura ambiente ideale è 21-22°C.
    • La mancata pulizia e manutenzione regolari del condizionatore d’aria può causare lo sporco dei filtri. Questa situazione può significare che la qualità dell’aria nella tua casa diminuirà e minacci la tua salute, e potresti far funzionare il tuo condizionatore d’aria a gradi più bassi/più alti e consumare più elettricità per raggiungere la temperatura desiderata nella tua stanza.

    6. TV e box TV digitale

    Quasi ogni appartamento dispone di almeno un televisore. Per molti, sono installati non solo nel soggiorno, ma anche in cucina e in camera da letto. Anche quando si spegne il televisore con il telecomando, continua a dormire e a consumare energia. Una TV “spenta” spende circa 25 watt al giorno e la rende una degli 8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa.

    7. Computer e laptop

    Il computer fisso ruba circa 100 watt al giorno se è collegato a una presa. Vengono rilasciati circa 3 kW al mese. Il laptop “mangia” un pò meno, circa 70 watt al giorno. Un altro degli 8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa se si lascia il computer e il laptop in modalità di sospensione durante la notte, la quantità di elettricità consumata raddoppierà. 

    8. Dispositivo di ricarica

    Questi dispositivi consumano poco, solo circa 1,5 watt al giorno. Ogni giorno utilizziamo più caricatori contemporaneamente: per smartphone, tablet, braccialetto fitness ma, di regola, li lasciamo collegati alla rete. Questa abitudine non è solo costosa, ma anche pericolosa! 

    Consigli su come ridurre le spese della bolletta elettrica!

    Per ridurre i costi dell’elettricità degli elettrodomestici in casa, basta seguire alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a raggiungere il tuo obiettivo!

    1. Sostituisci il frigorifero con un dispositivo di efficienza A +++: il costo per l’acquisto di un nuovo frigorifero potrebbe aumentare, ma tra qualche anno potrai ammortizzarlo!
    2. Lavare i vestiti a temperature più basse: la lavatrice utilizza energia sufficiente per riscaldare l’acqua. Lavare i vestiti a temperature più basse eliminerà i costi inutili.
    3. Spegnere sempre gli apparecchi in standby e scollegarli: anche in modalità standby, gli apparecchi elettrici consumano energia e aumentano inutilmente la bolletta.
    4. Limita l’uso di condizionatori d’aria e selezionali in modalità economica: Mettendo il condizionatore d’aria a funzionare a una temperatura di +/- 10 gradi Celsius dalla temperatura esterna, ottieni il massimo risparmio energetico.
    5. Installa lampade LED a risparmio energetico nell’illuminazione della casa.

    Quanta elettricità consumano gli apparecchi elettrici?

    Quanta elettricità consumano gli apparecchi elettrici?
    Quanta elettricità consumano gli apparecchi elettrici?

    8 Elettrodomestici che consumano più energia elettrica in casa. Di tanto in tanto senti affermazioni superficiali tipo: Il ferro è l’elettrodomestico che consuma più elettricità in casa”. Trovare la risposta alla tua domanda è abbastanza facile. Per questo, è sufficiente guardare il valore in Watt degli apparecchi elettrici. Il valore in Watt indicato sui dispositivi elettrici indica la quantità di energia che consumano all’ora. Qui una panoramica dei diversi consumi di energia in casa.

    2 Commenti

    1. eh abbiamo messo in atto tutti i consigli per risparmiare ma su una casa di 200 metri con 5 6 persone 2 frigoriferi 2 pc fissi e 3 portatili, condizionatori e lavatrici a gogo i consumi sono sempre alti per noi

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Cristina Giordano
    Cristina Giordano
    Sono Cristina dalla Campania. Scrivo in SEO per il blogMag Appunti sul Blog. Lo sbocco naturale della mia passione per i viaggi, bellezza e benessere, moda e alimenti. Appassionata di Tecnologia, smartphone e App convinta che senza non possiamo vivere bene. Contattami per contenuti Web su secretpuzzle12@gmail.com