Azalea bonsai 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione

Azalea bonsai 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione

Azalea bonsai 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione

Bella e capricciosa, l’azalea esige cure particolari per tenerla in salute e curare la fioritura in inverno. Ecco le regole base per la cura della pianta.

Azalea bonsai 7 strategie per curarlo in vaso in ogni stagione. Il bonsai di azalea, noto anche come rododendro, è un tipo di bonsai con foglie sempre verdi e dalla straordinaria fioritura che inizia a maggio e giugno. I suoi fiori possono essere di colori, forme e dimensioni molto diversi. Le foglie sono di colore verde scuro e variano in dimensioni e forma, a seconda della varietà. Le azalee di Satsuki e Kurume sono piccoli arbusti sempreverdi che ben si adattano a essere trasformati in bonsai.

Azalea bonsai 5 strategie per curarla in vaso in ogni stagione
Azalea bonsai: 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione

Una pianta di una specie preziosa e rara che può essere coltivata sia all’interno che all’esterno. Decora ogni angolo della tua casa regalando un’atmosfera creativa, gioia e armonia con la sua fioritura abbondante e luminosa nelle rigide serate invernali. Il bonsai di azalea è un tipo di bonsai facile da curare, amante dell’acqua con terreno che dovrebbe essere sempre umido. 

Azalea – cura e fertilizzante

Azalea bonsai 5 strategie per curarlo in vaso in ogni stagione
Azalea bonsai 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione

Importante nutrire la pianta in primavera e in estate una volta alla settimana con fertilizzanti speciali per azalee: solfito di potassio, nitrato di ammonio, superfosfato, solfato di ammonio.

1. Cure invernali. 

In inverno, le azalee hanno bisogno di una stanza luminosa e fresca (con una temperatura non superiore a 13 ° C), quindi può essere posizionata vicino alla finestra, ma lontana dai termosifoni. Il bonsai e la pianta di azalea è molto esigente in termini di umidità, meglio non far seccare il terreno, in quanto ciò potrebbe causare la caduta delle foglie. 

2. Irrigazione. 

In inverno sarebbe meglio annaffiarla a giorni alterni, mentre in estate la pianta in vaso richiede un’annaffiatura abbondante ogni giorno e una spruzzata con spray 3-4 volte al giorno. 

3. Alimentazione. 

Il fertilizzante per le azalee deve essere più acido rispetto ad altre piante d’appartamento, quindi è meglio usare un fertilizzante speciale per questo tipo di pianta.

4. Trapianto. 

Le azalee vengono solitamente trapiantate in primavera dopo la fioritura. mentre per i bonsai di azalee ogni due anni. I vasi da usare devono essere larghi e bassi. Per travasarla preferisci la terra migliore specifica per le Azalee, acquistate nel negozio. 

Azalea bonsai 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione
Azalea- come curarla in inverno ed estate

5. I segreti della fioritura. 

Per aumentare il numero di gemme, devi pizzicare le gemme apicali. Pizzica per la prima volta 30 giorni dopo la fioritura e la seconda volta nei primi giorni di agosto.

6. Riproduzione

 Le azalee si propagano per talea in primavera ed estate. 

7 Parassiti e malattie

Le azalee non sono spesso infettate da parassiti. Ma la bassa umidità può provocare la comparsa di un acaro ragno, che viene trattato con pesticidi appropriati e un aumento dell’umidità. 

6 thoughts on “Azalea bonsai 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione

  1. Amo le azalee e ne ho diverse… coltivo anche i bonsai ma per farli crescere sani e forti le tecniche per i piccoli alberi sono un po’ diverse da quelle in vaso normale

  2. Io adoro i fiori ma ammetto che avrei tanto da imparare per poterli curare al meglio ma son rimasta, in particolare, allibita da questo bonsai…che meraviglia! Grazie per i tuoi consigli! Ci conto a comprarla presto!

  3. Non ho mai avuta una Azalea bonsai ma devo dire che sarebbe perfetta per avere questa meravigliosa pianta un formato mignon!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *