Barcellona cosa vedere di particolare top 11 siti

    Barcellona è una mecca del turismo che offre ai turisti molti tesori sotto forma di splendidi monumenti storici e meravigliose spiagge sabbiose che fiancheggiano la città. 

    Barcellona cosa vedere di particolare, top 11 siti nella capitale della regione catalana della Spagna, una città ricca di storia e architettura con monumenti moderni, musei famosi, architettura mozzafiato, rovine romane, innumerevoli fontane e piazze. Barcellona è la capitale della Catalogna e forse la città più bella della Spagna. Barcellona ha più di 30 chiese e cattedrali, le due attrazioni più famose sono la Sagrada Familia e la Cattedrale di Barcellona. Altri degni di nota sono la Cattedrale di Santa Maria del Mar e la Cattedrale della Mercé.

    Dove si trova la Catalogna e Barcellona

    La ”Catalogna” si trova nel nord-est della penisola iberica. La cultura, la lingua, la letteratura e lo sviluppo economico della regione si sono sviluppati in modo unico dal Medioevo, diverso da altre parti della Spagna. Nel 1978 è stata istituita la “Regione Autonoma della Catalogna” e “Barcellona” è stata la sua capitale. È la città con il maggior numero di monumenti architettonici dell’era modernista per chilometro quadrato. E questo non dovrebbe sorprendere, perché personalità culturali di spicco come Antonio Saura, Joan Mirò, Antonio Gaudi e molti altri hanno lavorato qui per tutta la vita.

    Dal XIX al XX secolo, i capitalisti emergenti che hanno fatto fortuna attraverso l’industrializzazione hanno acquisito una grande quantità di terreno dall’area di espansione pianificata dal governo. Questi investono in monumenti, palazzi e vie assumendo nuovi architetti. L’”Art Nouveau” sta diventando popolare in Europa, formando una tendenza del “modernismo catalano” in Catalogna, alimentando tutti i tipi di opere.

    Barcellona cosa vedere di particolare. A quel tempo, “vivere in edifici modernisti” divenne una tendenza nella classe superiore e approfondì lo sviluppo del modernismo. Su questo sfondo di tempo e spazio, Barcellona ha conservato molti classici del “modernismo catalano”. Come la “Sagrada Familia”, il “Park Guell”, la “Casa di Mira”, la “Casa di Bartlett”, la “Casa di Quail” di Gaudí, l’”Ospedale di San Paolo” di Dominic, la “Sala da concerto di Catalogna” ecc. Nel 1999, Barcellona è stata selezionata dal National Geographic come una delle 50 attrazioni da non perdere nella vita.

    Barcellona cosa vedere di particolare top 11 siti

    Barcellona cosa vedere di particolare. La maggior parte di queste importanti attrazioni di Barcellona sono attualmente di proprietà privata e il governo non fornisce sussidi. I costi di manutenzione e ristrutturazione devono essere bilanciati dal reddito dei biglietti, quindi i biglietti per ogni attrazione non sono economici. 

    Las Ramblas e le spiagge

    Barcellona cosa vedere di particolare? Una delle strade più lunghe del mondo: Las Ramblas (lunga più di 1,2 km) composta da 5 viali separati che si intersecano per creare uno dei percorsi a piedi più famosi della città. Il canale Discovery TV ha persino elencato il viale come una delle 13 strade famose al mondo. Ci sono molti negozi e ristoranti su entrambi i lati della Ramblas. Nel mezzo, ci sono molti venditori che vendono piccoli souvenir esclusivi di Barcellona

    Barcellona cosa vedere di particolare. Quando visiti Barcellona, ​​non puoi bypassare almeno uno dei suoi mercati. Il più famoso si chiama Mercado de la Boqueria e si trova proprio accanto a Las Ramblas. Frutta e verdura fresca, pesce e frutti di mare, snack dolci e l’odore dei piatti pronti, che vengono serviti proprio sugli scaffali di alcune bancarelle. 

    Una passeggiata in questo luogo dimostrerà la versatilità dell’architettura di Barcellona: dalla Chiesa di Nostra Signora di Betlemme (realizzata in stile barocco), per finire con la moderna Casa di Bruno Quadras. Las Ramblas Avenue si collega al porto di Port Bell, dove puoi goderti il ​​monumento a Colombo, il ponte come le onde e la spiaggia che piace ai residenti di Barcellona.

    • 1- Las Ramblas. Nel luogo dove inizia la famosa Ramblas, c’è il monumento a Colombo alto 60 metri, costruito nel 1888. Al suo interno è presente un ascensore con il quale è possibile salire al ponte di osservazione. Percorrendo questa strada è possibile vedere una varietà di mercati a tema, negozi di fiori, chiese e fontane. Lungo la strada ci sono musicisti di strada e “sculture viventi”.
    • 2 – Spiagge sabbiose (la cui lunghezza supera i 4,5 km). Ce ne sono 4 in totale, la più grande è la spiaggia comunale Barceloneta: combina le migliori tradizioni del passatempo attivo, non solo puoi prendere il sole, ma anche praticare sport come il kitesurf, il windsurf e simili.

    Chiese – Cattedrali e Quartiere Gotico

    • 3 – La Sagrada Familia (Sacra Famiglia) ubicata in Plaça Sagrada Familia, nel quartiere de L’Example, è il nome della basilica che fu costruita da Gaudì nel 1882 in vari stili architettonici neogotici, cubisti e modernisti ma ancora incompleta. Fa parte dell’UNESCO e proclamata basilica minore nel 2010. Questa magnifica opera vanterà tre facciate, 18 torri e una miriade di dettagli architettonici simbolici riferiti alla fede cristiana. La cattedrale ospita una cripta in cui sono sepolti Gaudí e Josep Maria Bocabella.
    • 4 – La Cattedrale di Barcellona (Cattedrale di Santa Croce e Sant’Eulalia) è la seconda chiesa più importante della città e risale al Medioevo, situata nell’affascinante Quartiere Gotico di Barcellona. In stile gotico fu costruita sul sito di un’antica cappella nel XV secolo, la cattedrale è dedicata alla patrona della città, Barcelona Eulalia, sepolta nei sotterranei dell’edificio insieme a tombe di diversi santi e vescovi. Il Quartiere Gotico appartiene alla parte più antica della città. I suoi edifici e le strade sono intrisi dello spirito dell’antichità, qui sono conservati i resti d’insediamenti romani e persino edifici del Medioevo. Le torri della fortezza, il Palazzo Vescovile, la facciata barocca e la Cattedrale, sorprendentemente conservate quasi nella loro forma originale 

    Musei

    Barcellona cosa vedere di particolare in oltre 160 gallerie d’arte e musei? I più famosi Museu Nacional d’Art de Catalunya (MNAC)Museu d’Historia de Barcelona (MUHBA) e Museo Picasso. 

    Barcellona cosa vedere di particolare top 11 siti
    Museo Nazionale d’Arte della Catalogna, MNAC a Montjuic.
    • 5 – Museo Nazionale d’Arte della Catalogna, MNAC. Uno dei più grandi della Spagna ospitato in un edificio in stile italiano del 1929 che fa da sfondo alla famosa “Fontana magica” e si trova in cima a Montjuic. Noto per la sua eccezionale collezione di dipinti ecclesiastici romanici e per il design e l’arte catalana locale della fine del XIX e dell’inizio del XX secolo. 
    • 6 – Museo di Storia di Barcellona (MUHBA) è impegnato nella conservazione ed esposizione del patrimonio storico di Barcellona dalle sue origini in epoca romana del XIV secolo fino all’odierna Barcellona. Passeggia nell’antico quartiere gotico catalano, costruito nel XV e XVI secolo, per raggiungere l’ingresso del museo. 
    • 7 – Museo Picasso. Si trova in cinque palazzi medievali vicini nel centro di Barcellona. La collezione contiene più di 4250 pezzi di Pablo Picasso. Fu il primo museo dedicato all’artista spagnolo. Iniziato nel 1963, è stato l’unico creato e aperto durante la sua vita. 

    8 – Casa Batlló

    Barcellona cosa vedere di particolare top 11 siti
    Barcellona-Casa Battlò – interno

    Barcellona cosa vedere di particolare? Casa Batlló era una riprogettazione di una casa costruita nel 1904, situata nel prestigioso Passeig de Gracia da parte di Antonio Gaudi e i suoi assistenti, per estendere la luce centrale e illuminare le stanze. Il design le è valso il soprannome di “Casa delle ossa” a causa del suo aspetto simile a uno scheletro. Considerato uno dei capolavori di Gaudí, ha pochissime linee rette, muratura in pietra scolpita, mosaici colorati, finestre ovali irregolari e un tetto a volta ne fanno un edificio indimenticabile.

    9 – Casa Mila

    Barcellona cosa vedere di particolare? Casa Mila è anche conosciuta come la “Cava” o La Pedrera. Fu progettata da Gaudi e costruita tra il 1906 e il 1912. Presenta una facciata in pietra, balconi attorcigliati in ferro battuto e un’incredibile terrazza sul tetto. Il sito è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

    10 – Parco Güell

    Barcellona cosa vedere di particolare top 11 siti
    Lizard sculpture at Parc Guell by Antoni Gaud

    Barcellona cosa vedere di particolare? Il Park Güell, un’altra opera di Antonio Gaudi ha una bellezza surreale con il suo aspetto colorato e allegro e l’architettura interessante. Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, il parco è stato costruito tra il 1900 e il 1914 e, come la Sagrada Familia, riflette l’originalità architettonica di Gaudi. Nel parco, grotte che ricordano un parco giochi, strutture d’intrattenimento che ricordano un parco acquatico, ponti e strutture ricoperte di ceramiche colorate che riflettono il dinamismo del parco e scale a chiocciola affascinano i visitatori. 

    11. Mercato Boqueria

    Barcellona cosa vedere di particolare? Non si può visitare Barcellona senza passare un pomeriggio, o più, al Mercat de Sant Josep de la Boqueria. Situato nel centro storico della città, con un ingresso appena fuori dalla Rambla, il mercato è estremamente accessibile e quindi molto popolare tra i turisti. Il mercato risale al XIII secolo, ma la costruzione dell’edificio esistente iniziò nel 1840. Lo spazio attuale in realtà è costituito da diversi capannoni separati, collegati da un tetto metallico costruito negli anni ’10. Una volta entrati nel mercato, camminerai lungo Calle Principal o Main Street. 

    Trasporto dall’aeroporto alla città

    L’aeroporto principale di Barcellona è “El Prat de Llobregat Aeropueto (Aeroporto di Barcellona Prat)”. Ci sono diverse opzioni per arrivare da questo aeroporto alla città, come l’autobus espresso Aerobus, l’autobus per l’aeroporto TMB46, il treno Renfe, il taxi, ecc.

    Traffico urbano

    Barcellona cosa vedere di particolare dopo essere entrati in città, il trasporto nell’area urbana è molto più conveniente. Ci sono metropolitane, autobus, tram e funivie tra cui scegliere. C’è un biglietto singolo (Senzill), un biglietto multiplo (T10), un biglietto giornaliero (T-DIa), la Barcelona Card.

    Barcellona cosa vedere di particolare, top 11 siti?

    Barcellona è una delle città da non perdere con le sue strade adornate dalla magnifica architettura di Gaudi, sole splendente e spiagge calde, cucina deliziosa e monumenti storici. Barcellona cosa vedere di particolare? Dovresti assolutamente vedere le opere interessanti del famoso architetto Gaudi come la Sagrada Familia, Casa Milà, Casa Batlló, Park Güell e Palau Güell. Inoltre, non dimenticate di visitare Casa Vicens, la prima casa progettata da Gaudi, e Torre Bellesguard, che rivela tutto il suo splendore medievale.

    Related Articles

    3 Commenti

    1. Le uniche attrazioni che non ho visitato internamente sono Casa Battlò e Casa Mila, solamente perché gli ingressi a Barcellona sono molto cari e abbiamo dovuto fare una scelta, ci andremo la prossima volta.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui