Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario

Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario

Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario

Chiesa delle Ossa a Roma, famosa per seppellire le ossa di quattromila monaci.

Chiesa dei Cappuccini, detta anche chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini, si trova a Roma in Piazza Barberini, uno dei luoghi più moderni della città di Roma. Entrando in Via Vittorio Veneto nel suo angolo nordest, si erge un edificio progettato da Bernini, realizzata nel 1644, la Fontana delle Api, dalla forma squisita, ma la maggior parte non è originale.

260px RomaBerniniFontanaApi

La chiesa è a una sola navata, con cinque piccole cappelle per lato. Fu progettata da Antonio Casoni e costruita tra il 1626 e il 1631, ma la facciata principale e i gradini in pietra davanti alla chiesa furono realizzati nel XX secolo. Nella prima saletta a destra si trovano due preziosi ritratti, tra cui “L’Angelo di San Michele” di Guido Reni dipinto nel 1630 e Delais. “L’umiliazione di Cristo” di Gherardo delle Notti.

Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario
Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario

Le opere d’arte più famose nella Chiesa dei Cappuccini Roma, includono il dipinto del Domenichino, “Francesco delle Cinque Piaghe”, e la tomba del fondatore della chiesa Barberini (1646), sulla quale è incisa la famosa iscrizione latina: “Solo le ceneri vengono memorizzati qui, nient’altro”.

All’ingresso della cripta c’è scritto su una targa:

«Quello che voi siete noi eravamo; quello che noi siamo voi sarete.»

La cripta-ossario si trova al piano inferiore della chiesa e conserva più di quattromila ossa di fedeli che riposano quì nell’attesa del ritorno di Cristo che farà riunire le loro anime ai corpi e risorgeranno, anche sui muri e sulle volte delle piccole stanze accanto alla passeggiata, sono collocati altre ossa. Alcune decorazioni del puzzle sono fatti di vere ossa umane.

Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario
Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario

Nel convento attiguo alla chiesa dei Cappuccini Roma sono conservate la “Statua di San Francesco” dipinta da Caravaggio nel 1603, e “Il Nazareno” dipinta da Jacopo Palma il Giovane”. Caravaggio è stato un altro maestro barocco contemporaneamente a Bernini, Bernini si è concentrato sulla scultura, mentre Caravaggio si è concentrato sulla pittura, i suoi dipinti sono estremamente controversi. Dipinse non solo quadri di genere, ma anche nature morte. Contemporaneamente rappresentò anche figure religiose nelle pose di gente comune piene di bellezza realistica, ma questo non per volgarizzare le cose sacre, ma attraverso descrizioni realistiche e una forte combinazione di contrasti chiari e scuri.

3 commenti su “Chiesa dei Cappuccini Roma, cripta ossario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *