Come arredare e organizzare la cucina con stile

    A seconda dello spazio disponibile, è importante progettare una cucina bella da vedere, ma anche comoda e facile da tenere in ordine.

    Come arredare e organizzare la cucina, uno degli ambienti più importanti della casa, perché consente ai familiari di riunirsi per conversare e rilassarsi. Chi ha bisogno di una visione d’insieme potrà impiegare dei software online come planner5d.com che consentano di suddividere e organizzare gli spazi domestici.

    Come arredare e organizzare la cucina con stile
    Come arredare e organizzare la cucina con uno software

    Arredamento? Si parte dallo stile

    Le componenti fondamentali della cucina sono il piano cottura e il gruppo composto da tavolo e sedie, ma è possibile combinare questi elementi in moltissimi modi. Per dare la propria impronta all’ambiente, si può scegliere uno stile contemporaneo e moderno oppure classico. Tra le tendenze più recenti si trova lo stile industriale, che abbina i materiali di recupero (legno, metallo, resina, pietra) con gli elementi vintage (elettrodomestici d’epoca).

    Come arredare e organizzare la cucina

    Come arredare e organizzare la cucina con stile
    Arredamento? Si parte dallo stile

    Una cucina dall’aspetto più tradizionale, ma comunque moderno, si può ottenere mescolando legno, cemento, marmo, metallo e resina, il tutto valorizzato da una buona illuminazione.

    Gli amanti della tradizione potrebbero preferire una cucina classica, con il legno che funge da materiale principale; questo stile si applica bene agli spazi più grandi, che possono quindi divenire eleganti e valorizzare anche i legni più scuri. Tuttavia, è possibile coniugare insieme elementi classici e moderni grazie agli elettrodomestici (come i frigoriferi non incassati e i piani cottura a induzione) e i dettagli (le finiture lucide).

    Una volta definito lo stile principale della cucina, è possibile scegliere mobili e complementi d’arredo di conseguenza. In generale, per mantenere l’ambiente visivamente ordinato, è consigliabile selezionare solo uno o massimo due colori principali.

    Lo spazio? Incide sul progetto

    Come arredare e organizzare la cucina con stile
    Come arredare e organizzare la cucina

    Come arredare e organizzare la cucina? Alcune soluzioni si adattano bene solo alle cucine più spaziose; inoltre, è bene tenere conto della separazione degli ambienti o dell’eventuale open space. Le cucine in linea, per esempio, sono perfette per gli ambienti lunghi e stretti perché occupano poco spazio, che può essere riempito dagli altri mobili. La cucina ad angolo, al contrario, si presta bene agli spazi grandi, così come le cucine dotate d’isola centrale o penisola.

    Come arredare e organizzare la cucina? Mentre si sceglie la soluzione ottimale, è importante verificare che le tre zone principali della cucina (forno, lavandino/lavastoviglie e frigorifero/dispensa) non siano eccessivamente lontane tra loro; in caso contrario, cucinare potrebbe risultare scomodo.

    Trucchi per una cucina organizzata

    Come arredare e organizzare la cucina con stile
    Come arredare e organizzare la cucina

    Importante sfruttare gli angoli in cucina, ignorati dagli interior design perché sembrano poco funzionali ma che invece sono una fantastica opportunità di arredamento. La cucina è molto funzionale se posizionata su una sola parete ma spesso gli spazi sono ridotti e bisogna scegliere mobili con l’angolo che, nonostante prende molto spazio, a volte è inutilizzabile. Se il lavello è sistemato tra due pareti, lo scolapiatti può essere inserito in un mobile ad angolo in acciaio con chiusura a serranda, attrezzato con diversi ripiani.

    Come arredare e organizzare la cucina con stile
    Come disporre le cose in cucina

    In cucina è importante avere a portata di mano tutti gli oggetti principali, da disporre in base alla frequenza d’uso. Tali oggetti vanno riposti nei cassetti/contenitori o negli sportelli più comodi; il sale e l’olio per cucinare possono rimanere a vista, oppure essere posizionati nel ripiano sopra la cappa. L’elemento principale di ogni cucina è il tavolo allungabile, un mobile multifunzionale con un piano di lavoro scorrevole della cucina. Può essere realizzato con materiali diversi e avere forme diverse.

    Per trovare tutto in fretta, è bene creare armadi e cassetti omogenei che contengano solo oggetti dello stesso tipo (come detersivi, stoviglie, elettrodomestici e i vari alimenti). Per ottimizzare lo spazio dentro armadi e cassetti, è utile usare dei divisori come quelli per le posate oppure dei gancetti adesivi. Anche i carrelli da cucina sono ottimi per disporre spezie, alimenti a lunga conservazione e oggetti di uso comune.

    Related Articles

    3 Commenti

    1. Tantissimi buoni consigli su come arredare la cucina, peccato che la mia è piccola e non posso permettermi l’isola che ho sempre sognato.

    2. In questo articolo ho trovato ottimi consigli! Attualmente vivo in un monolocale quindi la mia cucina è piccolina, ma prima o poi voglio trovare una casa più grande e avere la cucina più grande e arredarla a mio gusto!

    3. Provata da versione android, ma dalla versione web. Quasi quasi riprovo a creare qualcosina di carino, mi piaceva per strutturare delle cucine 🙂

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui