Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale

Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale

Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale

L’umidità sulle pareti non solo deteriora la vernice e la struttura, ma può anche portare alla comparsa di allergie e malattie. 

Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale. Nelle abitazioni con i muri esposti alle intemperie e poco arieggiati, si formano le macchie di muffa con una certa facilità portando con sé anche un tipico cattivo odore di chiuso. Ottima la candeggina che usiamo ogni giorno per disinfettare la casa, ma questo dipende dall’ambiente nella quale si vive.

Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale

Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti

La muffa in casa non è nè bella da vedere nè salutare, pertanto escludendo il muro bagnato da infiltrazioni, bisogna assolutamente intervenire per eliminarla. I problemi di umidità nei muri possono causare mal di testa per una serie di motivi. In primo luogo, sono la ragione per cui la vernice si deteriora; dall’altro lato la muffa causa macchie antiestetiche e odori sgradevoli che influiscono sulla qualità dell’aria. Sebbene compaiano solo in alcune zone della casa, è essenziale scoprire da dove provengono. Quando non vengono prese misure per risolverlo, possono influenzare in modo significativo le strutture e, inoltre, diventare un fattore scatenante per allergie e malattie.

Cause di muri umidi

Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale
Cause delle Macchie di Muffa sulle Pareti

La maggior parte delle persone crede che l’umidità nei muri provenga sempre dall’esterno. Tuttavia, questo non è l’unico motivo. Ci sono due tipi di umidità che devono essere presi in considerazione quando si cerca di risolvere questo problema: per filtrazione e per condensazione.

  • Umidità per filtrazione. L’umidità d’infiltrazione solitamente proviene dall’esterno, ma può anche provenire dal cuore della casa. La più frequente è quella che proviene dall’esterno, solitamente per la presenza di crepe nei muri o problemi nel tetto. Senza un adeguato trattamento, questo tipo di umidità può incidere notevolmente sulla struttura della casa, mettendo a rischio l’integrità fisica di chi la abita. Infatti, oltre a deteriorare le pareti, danneggia i pavimenti e i soffitti.
  • Umidità per condensa. Questo tipo di umidità è abbastanza comune nelle abitazioni, soprattutto quando la struttura della casa è vecchia. Molti lo ignorano o non lo capiscono, perché pensano che i problemi di muffa e umidità abbiano origine solo nei problemi esterni. Si origina quando il vapore acqueo prodotto all’interno degli ambienti entra in contatto con superfici fredde. Condensando forma piccole gocce d’acqua che filtrano sulle strutture formando macchie di colore scuro. Il vapore prodotto da questa forma di umidità tende a presentarsi regolarmente in cucina o in bagno. Tuttavia, può verificarsi anche in patii e giardini con molta vegetazione, sempre in zone come muri e soffitti.

Come eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale e risolvere i problemi di umidità nei muri?

Per risolvere i problemi di umidità nelle pareti dovuta alla filtrazione, è necessario riparare gli elementi costruttivi che presentano crepe o deterioramenti. Sebbene ci siano vernici e prodotti che la minimizzano, queste di solito non sono sufficienti per eliminarla.

  • Un pittore che conosco miscelava la candeggina nella vernice e la usava su ogni parete che andava soggetta all’umidità.  

Come evitare il formarsi della muffa

Un sistema per evitare che la muffa continui a formarsi è far areare più spesso i locali in modo da tenere sempre i muri asciutti. La muffa può costituire un problema in ambienti chiusi che per loro collocazione o funzione sono soggetti a umidità, come cantine e bagni. Può essere vista su muri e soffitti, con una crescita che non si ferma a uno strato superficiale, ma invece intacca la robustezza della parete e produce inoltre un odore pungente e caratteristico.

Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale
Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale

Non è così semplice debellare l’umidità nei muri. Generalmente viene usata la candeggina, ma questa sostanza, seppur è adatta per risolvere il problema muffa, è nociva per la nostra salute e non va bene inalarla. Ci sono dei metodi che ci danno lo stesso risultato della candeggina e non arrecano problemi alla nostra salute.

Utilizzo di apparecchiature per il controllo dell’umidità

Uno dei metodi efficaci per evitarlo è l’installazione di sensori di umidità, che possono essere integrati in combinazione con un sistema di aria condizionata. Questi elementi funzionano con una tecnologia che rileva l’umidità quando i suoi livelli aumentano. Puoi anche contare su un deumidificatore che si attiva quando i livelli di umidità superano il sopportabile.

Garantire la ventilazione

L’apertura di porte e finestre è un modo semplice per combattere l’umidità nei muri, soprattutto quando è prodotta dalla condensa. Queste semplici azioni sono una forma naturale di ventilazione che, tra l’altro, consente l’ingresso della luce solare, che aiuterà a far evaporare l’acqua in eccesso.

Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale con un rimedio casalingo.

  • 700 ml di acqua
  • 2 cucchiai di acqua ossigenata al 3%
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di sale fino
Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti
Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti

Miscelate tutti gli ingredienti e poi versate in uno spruzzino. Ora spruzzate la miscela sulle macchie di muffa e poi, passate un panno pulito, per rimuoverle. Nei casi di macchie più persistenti, l’utilizzo di uno spazzolino darà i risultati migliori. E tutto in maniera naturale…Se proprio non si riesce a debellarla, usa un’antimuffa.

4 commenti su “Come Eliminare le Macchie di Muffa dalle Pareti in modo naturale

  1. Il tuo articolo cade a fagiuolo! Ho trovato un po' di muffa nel bagno e mi chiedevo proprio come fare… grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *