Come pulire le foglie delle piante in 4 step

    Una pulizia regolare li manterrà belli e avrà anche un effetto positivo sulla loro salute e crescita.

    Come pulire le foglie delle piante in 4 step semplici per mantenerle sane. Le piante da interno sono un’ottima aggiunta a qualsiasi arredamento. Alcune specie aiutano sia a pulire l’aria che eliminare odori sgradevoli in casa. Ma se non vengono pulite regolarmente, le foglie delle piante da interno accumulano uno strato di polvere, sporco e altre particelle nell’aria, rendendole antiestetiche e opache.

    La maggior parte delle persone non si rende conto che le piante da interno necessitano di più cure e attenzioni rispetto alle piante da esterno. Questo perché le piante da esterno sono esposte al vento e alla pioggia, che insieme le aiutano a rimanere pulite e sane. Affinché le piante appaiano presentabili e meno soggette a malattie e parassiti, devono essere lavate di tanto in tanto. La pulizia è un fattore importante che influenza la vita di ogni pianta. 

    Come pulire le foglie delle piante d’appartamento e le cose di cui avrai bisogno:

    • Acqua pulita
    • Panno privo di pelucchi o panno morbido riutilizzabile
    • bomboletta spray
    • pennello in polvere morbida
    • forbici

    Come pulire le foglie delle piante d’appartamento in 4 step

    La polvere provoca danni irreparabili alle foglie delle piante d’appartamento, soprattutto spesso è necessario lavare i fiori che sono in cucina. Nell’aria della stanza in cui viene preparato il cibo, non c’è solo polvere, ma anche vari prodotti della combustione.

    Come pulire le foglie delle piante d'appartamento in 4 step
    Come pulire le foglie delle piante d’appartamento in 4 step

    1. Eliminare la Polvere

    Le piante con foglie pubescenti, piegate o goffrate possono essere lavate a secco. Il lavaggio a secco viene effettuato mediante spazzole, pulendo delicatamente la superficie delle piante da piccoli grumi di terra o polvere. Questa procedura dovrebbe essere eseguita regolarmente per i cactus.

    • Inizia spolverando le foglie delle piante per rimuovere il più possibile la polvere e lo sporco accumulati.
    • Spazzola dalla base alla punta, per rimuovere polvere e altri detriti. Questo passaggio è importante prima di passare all’acqua per facilitare il processo di pulizia.
    • In alternativa, puoi immergere le foglie in un bicchiere usa e getta riempito d’acqua. Ma non immergere le foglie per molto tempo.

    2. Spruzzare acqua

    Ricorda di lavare i fiori regolarmente, preferibilmente una volta al mese, anche se alcune piante particolarmente sensibili alla polvere possono essere lavate anche una volta alla settimana. 

    • Spruzza l’acqua sulle foglie sporche. L’acqua aiuterà a sciogliere ancora di più polvere e sporco. Spruzzare a distanza e mantenere la pressione al minimo per portare l’acqua dove serve senza esagerare. 
    • Un altro modo per pulire le foglie è immergere un panno in una ciotola d’acqua, spremere l’acqua in eccesso e utilizzare il panno umido per pulirle delicatamente.
    • Lavora dalla base di ogni foglia fino alla punta. 

    3: Rimuovere l’acqua in eccesso

    Alcuni giardinieri puliscono la superficie delle foglie delle piante d’appartamento con acqua e sapone. Se la pianta non è fortemente contaminata, non dovresti lavarla con prodotti chimici: usa solo acqua pulita.

    • Usando un panno morbido, strofina delicatamente ogni foglia della pianta per rimuovere l’acqua e la polvere in eccesso. Questo passaggio è particolarmente efficace per la pulizia delle piante d’appartamento a foglia larga.
    • Mentre pulisci le foglie, sostienile con l’altra mano e non premere forte strofinando. 

    4: Taglia le foglie in decomposizione

    Quando hai finito di pulirle, taglia le foglie morte o in decomposizione, indice di carenza di nutrienti nelle piante. Utilizzare solo forbici pulite per tagliare le parti danneggiate.

    • Le foglie danneggiate o marroni causeranno più danni alle piante. La rimozione consente alla pianta di dirigere energia e risorse verso foglie sane.
    • Rimetti le piante d’appartamento al loro posto originale dopo che si sono asciugate e puliscile ogni due mesi. Se vivi in ​​una zona polverosa, pulisci più spesso.

    Come pulire le piante d’appartamento in inverno

    Pulire le foglie delle piante

    In inverno, le piante dovrebbero essere lavate il meno possibile, solo quando si sporcano. Il fatto è che in inverno molte piante d’appartamento sono in una fase dormiente e il lavaggio può attivare la loro attività vitale. Tuttavia, questa regola non si applica alle piante che crescono naturalmente nei tropici o subtropicali.     

    4 Commenti

    1. Caspita, io sono proprio impedita; ho il pollice nero mica per niente, non sapevo si pulissero le foglie. Adesso ho imparato una cosa, la prossima volta me lo ricorderò 🙁

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Cristina Giordano
    Cristina Giordano
    Sono Cristina dalla Campania. Scrivo in SEO per il blogMag Appunti sul Blog. Lo sbocco naturale della mia passione per i viaggi, bellezza e benessere, moda e alimenti. Appassionata di Tecnologia, smartphone e App convinta che senza non possiamo vivere bene. Contattami per contenuti Web su [email protected]