Cosa vedere a Sorrento in un giorno

Cosa vedere a Sorrento in un giorno. 22 Attrazioni e Tour

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour

Porta di accesso alla Costiera Amalfitana ha un centro storico incontaminato, una vivace via dello shopping e una spettacolare cornice rocciosa: le 20 migliori attrazioni di Sorrento

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour nella città campana avvolta in una foschia romantica ai margini del Golfo di Napoli, a un’ora di macchina da Napoli. Incastonata su una sporgenza sotto le montagne e sul Mediterraneo, spruzzata da limoni e uliveti, Sorrento è un’incantevole località di 20.000 abitanti che, in estate, raddoppiano con i turisti. Il nome napoletano della città è Surriento, il nome italiano Sorrento, entrambe le ortografie si trovano all’interno della città.

Notizie storiche

Questo luogo fu abitato a lungo: prima dai Fenici, poi i Greci che fondarono la città di Sireon (“terra delle sirene”). Successivamente, i ricchi romani, ispirati dalla bellezza di questa costa, iniziarono a costruire qui le loro ville. Nel corso della sua lunga storia, Sorrento è stata segnata da Goti e Bizantini, Longobardi e Saraceni. La città cadde sotto il dominio di Normanni, Aragonesi e Turchi, fino a quando nel 1860 entrò a far parte dell’Italia unita. Era amata da Goethe e Nietzsche, Byron e Stendhal.

Dove si trova?

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 20 attrazioni e tour
Sorrento vista dal porto

La città di Sorrento sorge su un altopiano di tufo, nel mezzo di profonde e ripide gole, che degrada verso il mare con un comodo porto vicino all’altopiano. Le case sono immerse nel verde e sono circondate da aranci, limoni e ulivi. Gode di una posizione ideale per visitare le attrazioni regionali oltre a essere un bel posto dove soggiornare e passeggiare.

Se scegli di arrivare dal mare, verrai accolto da scogliere a picco, mentre la città si nasconde oltre gli hotel e ville private. Molti visitatori salgono in città con l’ascensore o lungo la rampa. Sia la rampa che la torre dell’ascensore sono ben visibili dal mare. L’ascensore si trova in profondità nella scogliera. La salita costa 1 euro, se andata e ritorno, 1,80 euro.

Cosa vedere a Sorrento in un giorno. Tour di Sorrento da piazza Tasso alle spiagge sorrentine

Molti visitatori vanno oltre il promontorio, verso le spiagge e da lì salgono in città con l’ascensore o lungo la rampa. Sia la rampa che la torre dell’ascensore sono ben visibili dal mare. L’ascensore si trova in profondità nella scogliera. La salita costa 1 euro, se andata e ritorno, 1,80 euro.
Mappa di Sorrento

1. Centro storico

Un esempio di cosa vedere a Sorrento in un giorno è percorrere la strada, un tempo pedonale di Corso Italia, ora l’arteria principale che attraversa il vivace centro storico da est a ovest. È qui che si concentra la maggior parte dei negozi, ristoranti e bar della città. Ma se vai un po più a nord, puoi vedere stretti vicoli incorniciati da case con le tradizionali persiane verdi. Di tanto in tanto lungo la strada ci sono vecchi palazzi, piazze o cattedrali. In questo labirinto di stradine acciottolate si affollano anche negozi di souvenir e di antiquariato, boutique alla moda e trattorie. Lungo la strada si incontra la Cattedrale di Sorrento e Villa Fiorentino.

2. Piazza Tasso

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 20 attrazioni e tour
Piazza Tasso – Monumento di Sant’Antonino.

Piazza Tasso è la piazza centrale del centro storico di Sorrento è intitolata a Torquato Tasso. È stato definito uno dei poeti più letti del Vecchio Mondo fino all’inizio del XX secolo. Tasso nacque nel 1544 e la sua opera più famosa, la Gerusalemme liberata, si concentrò sulla battaglia tra musulmani e cristiani durante la prima crociata. Il poeta proveniva da una famiglia nobile ed era cresciuto in una scuola dei gesuiti a Napoli. Nella piazza vedrai:

  1. Una statua del santo martire Antonio, che gli abitanti della città considerano il loro celeste protettore.
  2. Monumento a Torquato Tasso, realizzato nel XIX secolo dedicato al poeta.
  3. Chiesa di Maria del Carmine, edificata nel XIV secolo e sopravvissuta a molti importanti eventi storici. 
  • La principale via dello shopping di Sorrento, Via San Cesareo, inizia da Piazza Tasso.

3. Via Luigi de Maio

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour 1 attrazioni sorrento
Via Luigi de Maio

Via Luigi de Maio è un’altra strada incredibile che inizia da Piazza Tasso, e occupa il posto di diritto nella lista delle attrazioni di Sorrento. Si è formata a seguito di un terremoto ed è stato posata lungo il fondo di una profonda gola. Due corsie per auto e marciapiedi su entrambi i lati sono delimitati da alti muri in pietra. Le scogliere sono ricoperte di piante rampicanti e una passeggiata lungo Via Luigi de Maio, intitolata al primo ministro del Regno di Sicilia, Luigi de Maio, evoca sensazioni piacevoli e offre molti angoli carini per un servizio fotografico.

  • La vista sulla strada più spettacolare è dal parapetto di Piazza Tasso.
  • Via de Maio conduce al lungomare di Sorrento. La gola rocciosa nel cuore della città vecchia è lunga circa 500 metri.
READ  Vietri sul Mare tra faenzere e terme romane

4. Via Pietà

Via Pietà si trova nella parte storica della città da Piazza Tasso si va a ovest, ma non lungo il centralissimo Corso Italia, ma lungo la parallela. La strada è molto stretta, quasi a fessura. Vi sono conservati due palazzi medievali: il Palazzo Veniero del XII secolo (in stile arabo-bizantino) e il Palazzo Correale del XIV secolo (in stile catalano). Lungo la strada in una piazzetta laterale si trova la Cattedrale di Sorrento.

Cosa vedere a Sorrento in un giorno. Tour architettura: Cattedrali, Musei e palazzi

1. Duomo di Sorrento

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 20 attrazioni e tour
Duomo di Sorrento

La principale cattedrale cattolica di Sorrento, ricostruita più volte presenta elementi di vari stili architettonici. Nella facciata dell’edificio si possono distinguere gli stili neogotico, bizantino e romanico, nonché lo stile rinascimentale insito in molte cattedrali italiane. Qui fu battezzato Torquato Tasso. Si trova in Via Santa Maria della Pietà.

2. Basilica di Sant’Antonio o Sant’Antonino

È uno delle chiese principali di Sorrento, che domina l’omonima piazza. Sul suo territorio si trova la tomba di Sant’Antonino, patrono della città. Numerosi pellegrini da tutta Italia vengono qui per adorare le sue reliquie.

3. Chiesa e Convento di San Francesco 

La cattedrale fu costruita in onore di San Francesco d’Assisi. Fu costruito in stile barocco nel XVIII secolo. Nell’edificio della cattedrale si trovano una statua del santo e un antico crocifisso in legno. Anche l’interno della chiesa è decorato con affreschi di Maria Maddalena e Sant’Antonio.

4. Chiesa di Santa Maria delle Grazie

Una magnifica cattedrale cattolica, eretta alla fine del XVI secolo in onore del famoso San Martino di Sorrento. È decorata a una sola navata, che si staglia sullo sfondo dell’architettura circostante.

5. Chiesa della Madonna Carmine

Il Santuario della Madonna del Carmine fu costruito all’inizio del XVII secolo sul luogo in cui furono uccisi i cristiani locali all’inizio del IV secolo, durante il regno di Diocleziano. A quell’epoca questo posto si trovava dietro le mura della fortezza, mentre ora è il centro della città. La chiesa è a navata unica. Nell’altare è presente un’immagine della Madonna Nera (copia di un dipinto di Silvestro Bruno, XVI secolo). L’interno del tempio è decorato con l’opera del grande maestro del barocco Onofrio Avellino nel XVIII secolo. Il dipinto si chiama “Vergine Maria con bambino e angeli”.

6. Chiesa di Sant’Annunziata.

La chiesa di Sant’Annunziata venne costruita alla fine del XIII secolo sulle rovine di un antico santuario dedicato alla dea Cibele. L’edificio religioso ha un ruolo importante nella vita religiosa della città. Da essa iniziano le principali processioni pasquali, conosciute lungo tutta la costa. Si trova a Vico Equense.

Cosa vedere a Sorrento in un giorno: 4 migliori musei

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Oltre a passeggiare per la città, puoi visitare i musei. Alcuni dei più interessanti da visitare includono i seguenti.

1. Fondazione Sorrento

La Fondazione Sorrento è una galleria espositiva, dove viene presentata l’esposizione dedicata a Salvador Dalì.

2. Museo Correale di Terranova

Il Museo Civico Correale di Terranova, ospitato in una dimora signorile del XVIII secolo, è “il più bel museo provinciale d’Italia”. La maggior parte delle collezioni sono dei fratelli Correale, ma le mostre temporanee si svolgono all’ultimo piano.

3. Museo dell’intarsio ligneo

Tornando nel Corso e superando Villa Fiorentino con un parco, troverai una villa che ospita mostre d’arte (tra le ultime mostre di Dalì, Picasso). Svoltando a destra, dopo due isolati si arriva al Museo dell’Intarsio, Museo bottega della Tarsia lignea. Il museo occupa un palazzo settecentesco (via S. Nicola, 28).

4. Museo Archeologico

La collezione consiste in oggetti risalenti al periodo della caduta dell’Impero Romano e reperti dell’epoca degli insediamenti greci a Sorrento. La villa si trova in un’incredibile posizione panoramica con vista sul Vesuvio e sul Golfo di Napoli, che la rende ancora più desiderabile da visitare.

4 stupendi edifici storici

1. Palazzo-villa di Sedile Dominova

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour 2 attrazioni sorrento
Sedile Dominova

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Lasciamo il Duomo per Corso Italia. Una stradina si estende perpendicolare al Corso dal campanile. Vale la pena percorrerla pochi passi e ci si ritrova nei pressi dell’alta loggia Sedile Dominova, aperta su entrambi i lati. In questo palazzo del XV secolo troverai magnifici, anche se sbiaditi dal tempo, autentici affreschi antichi. Nel Medioevo era un luogo d’incontro per l’aristocrazia urbana, e oggi c’è un circolo operaio dove i pensionati locali amano giocare a carte.

2. Villa Fiorentino

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour 3 attrazioni sorrento
Villa Fiorentino

In cima a una pittoresca collina, circondata da una vegetazione lussureggiante, si trova Villa Fiorentino, costruita all’inizio del secolo scorso. La facciata dell’edificio è decorata con bellissime modanature in stucco, immagini originali e balconi in ferro battuto. L’edificio stesso è circondato da un lussureggiante parco con una superficie di circa 10 mila metri quadrati.

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Il punto forte dell’edificio è il suo ricco interno. Tutti gli arredi della casa sono lussuosi e di buon gusto. Inoltre, la villa è famosa per il suo magnifico roseto. Si trova in Corso Italia.

3. Casa di Cornelia Tasso

Tra la fine del XVI e l’inizio del XVII secolo. in questo palazzo-dimora visse Cornelia Tasso, la sorella del famoso poeta italiano Torquato Tasso. Affetto da una malattia mentale, il poeta imprigionato fuggì da Ferrara nel luglio 1577. Temendo la persecuzione, si mise gli abiti del suo messaggero e andò nella sua città natale di Sorrento, da sua sorella. Il poeta rimase con lei per un breve periodo, poi andò a nord, a Roma.

READ  Roscigno, paese che cammina nel cuore del Cilento

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Il palazzo Cornelia Tasso è degno di nota per il suo intricato balcone centrale, decorato con figure scolpite di creature bizzarre: sono più tipiche dell’architettura della Sicilia e della Puglia che della Campania. Quando le porte della casa sono aperte ai visitatori, bisogna assolutamente scendere nel seminterrato, decorato con stemmi militari dell’inizio del XVII secolo, trofei e iscrizioni lasciate dallo stesso poeta. (via S.Nicola)

4. Palazzo Veniero

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Nascosto in una delle antiche strade principali greco-romane (decumani) di Sorrento, Palazzo Veniero è considerato un pezzo raro ed estremamente prezioso dell’architettura arabo-bizantina nell’Italia meridionale. Nonostante i cambiamenti significativi da quando il palazzo fu costruito nel 13 ° secolo, gli archi geometrici di tufo vulcanico grigio-giallo hanno mantenuto il loro caratteristico sapore mediorientale.

Valle dei mulini

La Valle dei Mulini ha vecchi edifici si trovano nel centro di Sorrento, in fondo a una profonda gola che la divide in due. Il dislivello di 100 metri può essere ammirato solo dall’alto, poiché la zona è inaccessibile.

Villa Comunale

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 20 attrazioni e tour
Agrumi nella Villa Comunale – Sorrento

Nelle immediate vicinanze di Piazza Tasso, c’è uno dei lussuosi e magnifici edifici di Sorrento: la Villa Comunale, l’angolo più romantico della città. Qui è stata scritta la famosa canzone “Caruso”. Ci sono alberi e cespugli di forma insolita, oltre a fiori e piante tropicali

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Dalla cima delle famose scogliere sorrentine, su cui si trova la Villa Comunale, si apre una vista mozzafiato sul vasto territorio dalla baia al vulcano Vesuvio. Sul lato ovest della villa c’è un ascensore che porta fino al porto. Il parco è particolarmente apprezzato al tramonto, quando i musicisti dell’opera di strada cantano e ci sono piccoli bar. La villa è aperta a tutti durante tutto l’anno.

Parco di Ibsen e mura della città

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour 4 attrazioni sorrento
Bastione Parzano 

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Ritorna in Corso Italia e lo percorri per un breve tratto. Questa è la principale via dello shopping di Sorrento. Al primo incrocio dopo il Duomo, gira a sinistra e vedrai una tozza torre di pietra scura: il Bastione Parzano.

Porta della città “Arco Romano e mura”

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour 5 attrazioni sorrento
Arco Romano

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Sulla strada per la baia di Marina Grande, la via degli aranci è attraversato da un grande arco di pietra, la Porta greca. Un tempo era una delle porte greche costruite a Sorrento nel IV secolo a.C. e l’ingresso all’antica città greca di Sireon dal lato del porto. Si possono vedere le imponenti mura romane aperte per le escursioni. Puoi percorrerle e goderti un panorama indimenticabile. (Via Sersalle).

Spiagge sorrentine

Questa città non è molto adatta per una vacanza al mare. L’unica spiaggia che si vede lungo la costa sorrentina, tra le massicce piattaforme di pietra, è una macchia di sabbia in riva al mare che appartiene a un hotel. Le altre spiagge sorrentine sono localizzate nei dintorni.

Economia della città: Turismo, pesca e agricoltura

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Conoscere e apprezzare le principali occupazioni dei residenti che sono la pesca e l’agricoltura. Come in altre zone della Campania, Sorrento ha molti giardini con alberi di agrumi. Il liquore al limoncello viene prodotto in grandi quantità dalla buccia di limone. Famosi l’intarsio in legno realizzati da artigianato artistico. La realizzazione di pannelli lignei con disegni a intarsio a Sorrento iniziò a essere affrontata a partire dall’inizio dell’Ottocento e nel tempo raggiunse una notevole abilità.

Meteo e clima a Sorrento: quando è il miglior momento per andare

Il clima di Sorrento è di tipo mite mediterraneo. La città è rivolta a nord-ovest, non verso il lato soleggiato. Le precipitazioni sono rare e solo durante la stagione fredda. In estate il clima è caldo, dal mare spira un vento umido che non permette ai residenti e agli ospiti della città di “morire” per il caldo. Il paese è circondato da vette montuose, che contribuiscono alla formazione di un microclima interno favorevole alle vacanze al mare. le montagne sono ricoperte di pinete, motivo per cui più vicino alla periferia della città c’è un persistente aroma di aghi di pino nell’aria. La stessa Sorrento ha un gradevole profumo di agrumi.

Come arrivare

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? La città di Sorrento sorge su un altopiano che degrada verso il mare con un comodo porto vicino all’altopiano. Arrivare a Sorrento è molto comodo. Ci sono collegamenti in treno e autobus da Napoli a Sorrento, tuttavia ti consiglio di arrivarci via mare. Nelle immediate vicinanze Salerno e i 18 comuni della costiera amalfitana, una continuazione della costa sorrentina.

Trasporto su acqua per romantiche passeggiate e crociere

Il trasporto via acqua parte dal porto di Sorrento Marina. I jet boat portano i turisti a Napoli, Capri, Ischia e in altre regioni remote. Durante le festività natalizie, i traghetti partono tutti i giorni da Sorrento a Salerno, Positano e Amalfi. il porto organizza minicrociere lungo la Costiera Amalfitana.

Dove andare da Sorrento

  • Vico Equense;
  • Sorrento
  • Castellammare di Stabia;
  • San Agata sui Golfi;
  • Sant’Agnello;
  • Massa Lubrense.

Cosa vedere a Sorrento in un giorno? Sorrento è una comoda base da cui partire per esplorare le principali attrazioni della Campania. È una località turistica con buoni collegamenti di trasporto.

7 thoughts on “Cosa vedere a Sorrento in un giorno, 22 attrazioni e tour

  1. Non sono mai stata a Sorrento, ma mi piacciono molto queste città “stratificate”, costruite in differenti periodi storici. Camminando per le loro strade non ci si annoia mai, c’è sempre qualcosa da vedere.

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *