Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura

    Fiori autunnali ideali per le tombe, perché sono senza pretese, luminosi, rigogliosi e profumati.

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura della vera regina dell’autunno, perché in questo periodo dell’anno quasi tutte le altre piante perenni sono appassite e la scelta tra i fiori con cui decorare il tuo giardino non è così grande. Esistono molte specie di questa pianta e differiscono l’una dall’altra per una varietà di caratteristiche: dal colore alle dimensioni e al tempo di fioritura. Voglio parlarti dei tipi più popolari di crisantemi, come piantarli e come curarli.

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura
    Crisantemi fiori dei morti, tipi e cura

    Il crisantemo è una pianta a crescita rapida, ama la luce durante il giorno, si raffredda di notte, ama l’umidità, ha una buona tolleranza alla siccità, è scarsamente impregnata d’acqua, adatta a molti tipi di terreno, non ha bisogno di molta nutrizione. Secondo molti studi, le foglie di crisantemo hanno la capacità di assorbire i gas tossici e la polvere in modo molto efficace, contribuendo a rendere lo spazio abitativo più pulito. Nella vita quotidiana, il crisantemo rappresenta significati antichi, è espressione di pietà filiale, simboleggia anche la longevità, quindi le persone spesso decorano i crisantemi sull’altare e per adornare la tomba.

    Che cosa è un crisantemo?

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura
    Crisantemo – nome scientifico Chrysanthemum

    Il nome scientifico del Crisantemo è Chrysanthemum, un genere di piante da fiore della famiglia delle Asteraceae. In precedenza, questo genere era piuttosto vario, ma ora è stato ridotto a più di 40 specie. Il genere Chrysanthemum è originario principalmente dell’Europa nord-orientale e dell’Asia orientale, principalmente in Cina, e poi è stato allevato per farlo crescere nel resto del mondo.

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura di una specie prevalentemente erbacea, suddivise in molti rami che crescono in cespugli con un’altezza di 30 – 80 cm. Il corpo è abbastanza fragile e facile da allungare, con molti nodi, mentre l’altezza e la robustezza del corpo dipendono dalla razza. Le radici sono a grappolo che crescono orizzontalmente, non in profondità.

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, le cui foglie sono foglie semplici da 3 a 5 lobi dal colore verde scuro, superficie liscia con nervature reticolate, superficie inferiore spesso pelosa, margini poco seghettati. La dimensione delle foglie dipende dalla specie.

    Crisantemo colori significato

    Crisantemi fiori autunnali e tombe. Ogni colore del crisantemo ha significati che potresti non conoscere.

    • Crisantemo giallo: simboleggia la gratitudine e mostra la volontà di elevarsi, la volontà forte non ha paura delle difficoltà.
    • Crisantemo bianco: simboleggia la pietà filiale, la purezza, la purezza, la purezza dell’anima.
    • Crisantemo viola: simboleggia la lealtà, l’attaccamento nell’amore.
    • Crisantemo blu: simboleggia la giovinezza, la speranza, la pace e la felicità.
    • Crisantemo rosso: simboleggia l’attaccamento, la solidarietà e rappresenta una bella, sincera amicizia senza egoismo.

    Tipi di crisantemi

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura. I fiori di crisantemo hanno una forma e dimensione molto diverse, spesso costituite da molti petali sottili e radianti, nel mezzo c’è un corto pistillo. I crisantemi singoli hanno un solo strato di petali, mentre i crisantemi doppi hanno molti strati di petali impilati uno sopra l’altro. A causa della varietà delle specie, anche il colore dei crisantemi è molto ricco, come il giallo, il bianco, il viola, il rosso, il rosa o anche molti colori combinati su un fiore.

    • Fiore di crisantemo è una specie che cresce spontaneamente ma viene gradualmente amata e piantata come ornamentale. I fiori di crisantemo sono di piccole dimensioni, bianco puro, al centro c’è un pistillo giallo prominente. Questa specie viene spesso piantata in grandi tappeti o rami tagliati per formare mazzi decorativi in ​​feste e riunioni.
    • Crisantemo lampone, noto anche come margherita, si distingue per i suoi grandi fiori doppi, spessi strati di fiori disposti uno sopra l’altro a formare una sfera molto bella. il colore del crisantemo lampone è vario con giallo, viola, bianco e rosso.
    • Gerbera di crisantemo è uno dei fiori che simboleggia la fortuna, quindi viene spesso esposto e regalato.
    • Calendula. Questa specie ha una dimensione del fiore molto grande con i petali più spessi e belli. Molte persone usano la calendula anche come medicinale prezioso, con l’effetto di purificare l’organismo.
    • Crisantemo erica, noto anche come crisantemo termite, è un tipo di crisantemo dalla dolce bellezza. Fiori piccoli con petali allungati, sottili come termiti. I fiori hanno i due colori più comuni, viola e bianco, e sono spesso piantati nei tappeti, decorando il paesaggio delle aree pubbliche.
    • Dalia, fiore di crisantemo è un membro della famiglia delle Asteraceae che si distingue per i suoi grandi fiori e petali ben disposti. Non solo, i colori delle dalie sono anche estremamente diversi ed eccezionali, portando un alto valore estetico.
    • Crisantemo immortale ha una forma piccola ma non pallida, i petali lunghi con un colore più scuro dall’esterno verso l’interno conferiscono al fiore un aspetto accattivante. Il fiore dura a lungo e conserva la sua bellezza anche quando sta per cadere, da qui il nome “crisantemo immortale”.
    • Crisantemi multicolori o crisantemo a cinque colori, il cui nome inglese è Zinnia. Come suggerisce il nome, il crisantemo multicolore è una specie che è stata allevata per produrre più colori di fiori sulla stessa pianta, portando così una bellezza unica e più attraente.

    Come piantare i crisantemi in piena terra in autunno

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura
    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura. Il fiore deve essere piantato in piena terra o in vaso in primavera, un periodo che non ha più paura del freddo e attecchirà perfettamente nell’aiuola durante il periodo della sua fioritura, cioè entro l’autunno. Ma molto spesso queste piante vengono vendute in autunno, durante la loro piena fioritura, ma puoi piantare i crisantemi anche in questo periodo dell’anno. Ecco altre 10 piante da piantare in autunno.

    • Scava una buca di 30-40 centimetri.
    • I crisantemi amano il drenaggio, quindi puoi mettere un po’ di sabbia o fogliame della foresta sul fondo dei buchi. Non usare lettiera di conifere, poiché al crisantemo non piace l’acidificazione del terreno.
    • Metti il ​​cespuglio nella buca e raddrizza delicatamente tutte le sue radici, copri con terra e tampona leggermente con le mani.
    • Ora il cespuglio di crisantemo deve essere annaffiato, ma non sotto la radice. È meglio fare una piccola trincea attorno al cespuglio e versarla al suo interno. La pianta riceverà l’umidità lentamente, in modo uniforme e non diventerà acida.
    • Un altro punto importante: dopo aver piantato il cespuglio, tutti i gambi dei fiori devono essere tagliati. In questo modo il crisantemo rafforza il sistema radicale e attecchisce meglio in campo aperto. Se ciò non viene fatto, spenderà tutte le sue forze per fiorire e nutrire i fiori. Un anno dopo, la pianta darà una fioritura debole.

    Come prendersi cura dei crisantemi

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura. I crisantemi hanno la capacità di crescere rapidamente e in breve tempo, quindi non devi essere troppo esigente nel processo di cura, basta prestare attenzione ad alcuni fattori di seguito:

    • Questo fiore ama molto la luce solare, scegli i luoghi più illuminati nell’aiuola e piantali a una distanza di 80 centimetri l’uno dall’altro, poiché crescono sempre in modo molto rigoglioso.
    • I crisantemi non amano l’acqua stagnante, poiché hanno un apparato radicale superficiale. Con un rapido tasso di crescita, anche il fabbisogno idrico del crisantemo è relativamente elevato. Affinché i fiori crescano bene, la frequenza migliore è l’irrigazione quotidiana, se il sole è caldo, può essere annaffiata due volte al giorno al mattino presto e nel tardo pomeriggio.
    • Protezione dei crisantemi in inverno. Non serve tenere al caldo i crisantemi. Il modo migliore per proteggere la pianta dal gelo è uno strato pesante di pacciame, paglia o foglie, che aiuterà a mantenere la temperatura uniforme. Altrettanto importante è proteggere la pianta dal freddo e prevenire il disgelo del terreno durante il disgelo.
    • Nutrizione. Ogni anno è sufficiente concimare il crisantemo circa 4 volte, il fertilizzante dovrebbe essere un fertilizzante sintetico, quindi la nutrizione sarà più uniforme.
    • Trapianto di vasi. Se si piantano fiori in vaso, quando la dimensione dei cespugli fioriti è grande, vanno rinvasati immediatamente, sia per permettere ai fiori di avere spazio per crescere, sia per rinfrescare l’ambiente di vita.

    Crisantemi fiori autunnali e tombe, tipi e cura

    Sapere come svernare i tuoi crisantemi non solo li salverà, ma ti farà anche risparmiare denaro perché non dovrai acquistare nuove piante ogni anno.

    Related Articles

    3 Commenti

    1. In effetti ora è il periodo dei crisantemi e si avvicina la ricorrenza della commemorazione dei defunti per cui sicuramente saranno i fiori più venduti.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui