Dieta vegana, come cambia il tuo rapporto con il cibo

    Esclude carne e latticini, è seguita da molte persone nel mondo.

    La dieta vegana cambia il tuo rapporto con il cibo, alcuni dei motivi includono preoccupazioni per il benessere degli animali, per l’ambiente e ragioni religiose.

    Dalla dieta mediterranea alla vegana: come cambia il corpo

    La ricerca suggerisce che la dieta vegana può avere benefici per la salute, basta pensare a chi soffre d’intolleranza e alla celiachia. Per coloro che hanno perseguito una dieta ricca di carne e latticini per la maggior parte della loro vita, intraprenderne una a base di cereali, legumi, verdura e frutta può portare a cambiamenti significativi all’interno del corpo.

    Alimenti dieta vegana

    Questo articolo esamina la scienza dietro i potenziali benefici di una dieta vegana.

    1. La dieta vegana è più ricca di alcuni nutrienti

    Passare a una dieta vegana da una tipica dieta occidentale significa eliminare carne e prodotti animali.Questo ti farà fare più affidamento su altri alimenti. Questi alimenti sono principalmente: Cerealilegumiverdura e frutta costituiscono la base della dieta classica

    dieta vegana
    dieta a base di noci e frutta
    • cereali integrali
    • frutta
    • la verdura
    • legumi
    • noccioline
    • semi

    Poiché questi alimenti costituiscono una parte più ampia di una dieta vegana rispetto a una tipica dieta occidentale, possono portare a un maggiore apporto giornaliero di alcuni nutrienti benefici.

    Benefici Dieta Vegana

    Una dieta vegana abbassa i livelli di zucchero nel sangue e migliora la funzionalità renale

    Diversi studi hanno riportato che una dieta vegana fornisce più fibre, antiossidanti e composti vegetali benefici. Sembra anche essere più ricco di potassio, magnesio, folati e vitamine A, C ed E. Fornisce anche molto ferro. Studi clinici suggeriscono che i vegani tendono ad essere più magri e hanno indici di massa corporea (BMI) più bassi rispetto ai non vegani.

    I vegani tendono ad avere livelli di zucchero nel sangue più bassi, una maggiore sensibilità all’insulina e un rischio ridotto di sviluppare il diabete di tipo 2. Anche se non sei completamente vegano, aumentare l’assunzione di cibi sani a base vegetale e ridurre l’assunzione di carne e latticini può ridurre il rischio di diabete di tipo 2.

    Le persone con diabete che scelgono le proteine ​​vegetali rispetto a quelle animali possono ridurre il rischio di una scarsa funzionalità renale. Inoltre, diversi studi dimostrano che una dieta vegana può aiutare ad alleviare il dolore causato dalla neuropatia periferica, una condizione comune nelle persone con diabete. Ma sono necessarie ulteriori prove prima che gli esperti possano confermare che questo approccio è efficace.

    Una dieta vegana può proteggere da alcuni tipi di cancro

    Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, almeno un terzo di tutti i tumori può essere prevenuto da fattori sotto il nostro controllo, come la dieta.

    Vantaggi di evitare la carne

    Evitare alcuni prodotti animali può anche aiutare a ridurre il rischio di cancro alla prostata, al seno, allo stomaco e al colon . Si ritiene che la carne rossa, la carne affumicata o le carni lavorate e le carni cotte ad alte temperature promuovano alcuni tipi di cancro. Poiché una dieta vegana non contiene carne, i vegani non consumano questi alimenti. Questo è probabilmente ciò che riduce il rischio di cancro.

    I vantaggi di evitare i latticini

    I vegani evitano anche i latticini, che secondo alcuni studi possono aumentare leggermente il rischio di cancro alla prostata.

    Una dieta vegana è legata a un minor rischio di malattie cardiache

    Studi che confrontano vegani con vegetariani riportano che i vegani possono trarne beneficio con un rischio fino al 75% inferiore di sviluppare ipertensione. Inoltre, diversi studi randomizzati e controllati riportano che una dieta vegana è molto più efficace nel ridurre la glicemia, il colesterolo LDL (cattivo) e il colesterolo totale.

    Ciò può essere particolarmente benefico per la salute del cuore, poiché l’abbassamento della pressione sanguigna, del colesterolo e dei livelli di zucchero nel sangue può ridurre il rischio di malattie cardiache fino al 46%.

    Una dieta vegana ben bilanciata include molti cereali integrali e noci, entrambi buoni per il tuo cuore.

    Una dieta vegana può ridurre il dolore da artrite

    Diversi studi clinici affermano che una dieta vegana può aiutare a migliorare i sintomi dell’artrite reumatoide, come dolore, gonfiore articolare e rigidità mattutina, ma questa associazione richiede anche ulteriori indagini. Il maggiore contenuto di antiossidanti, probiotici e fibre della dieta vegana, così come la mancanza di alcuni alimenti che inducono l’artrite, possono spiegare questi benefici.

    Il corpo cambia dopo 6 mesi

    La prima cosa che si nota con la dieta vegana è un aumento di energia grazie alla rimozione di ogni tipo di carne che si trova in molte diete onnivore, a favore di frutta, verdura e noci. Questi alimenti aumenteranno i livelli di vitamine, minerali e fibre e sostituiranno pasti e spuntini così da non affidarsi a cibi pronti per aiutare a mantenere livelli energetici coerenti. A lungo andare, la dieta vegana senza prodotti animali potrebbe portare un cambiamento nella funzione intestinale facendolo diventare più regolare.

    Dopo diversi mesi di dieta vegana alcune persone possono scoprire che l’aumento di frutta e verdura e un ridotto apporto di cibo trasformato può aiutare l’acne a guarire. Come effetto collaterale della dieta potrebbe far diminuire i depositi di vitamina D potrebbero le cui fonti principali provengono da carne, pesce e prodotti lattiero-caseari. La vitamina D non è ben conosciuta, ma è essenziale per mantenere sani ossa e denti e la carenza è stata collegata a cancro, malattie cardiache, emicrania e depressione.

    Come cambia il tuo rapporto con il cibo e il corpo

    dieta vegana
    Alimenti dieta vegana

    Verdure ricche di calcio come cavolo e brocolli possono proteggere le ossa, ma molti vegani non soddisfano il loro fabbisogno di calcio e c’è un aumento del 30% del rischio di fratture tra i vegani rispetto ai vegetariani e agli onnivori. Il calcio a base vegetale è anche più difficile da assorbire e pertanto si consiglia l’integrazione d’integratori alimentari di Vitamina D.

    Diete vegane ben bilanciate possono avere importanti benefici per la salute.

    Se non viene gestita con attenzione, molti di questi benefici possono essere compensati da carenze, ma supermercati e negozi dedicati al bio, rendono più facile godere di una dieta varia e nutriente. Il rapporto con il cibo e il nostro appetito per la carne nel complesso sarà in calo. Con la giusta preparazione, una dieta vegana può essere buona per la salute umana.

    Versione Inglese

    Excludes meat and dairy products, is followed by many people around the world.

    This changes your relationship with food, some of the reasons include concerns about animal welfare, the environment and religious reasons. From the Mediterranean diet to vegan: how the body changes Research suggests that the vegan diet can have health benefits, just think of those who suffer from intolerance and celiac disease. For those who have pursued a diet rich in meat and dairy products for most of their lives, undertaking a diet based on cereals, legumes, vegetables and fruit can lead to significant changes within the body.

    Foods

    Cereals, legumes, vegetables and fruit form the basis of the classic diet based on nuts and fruit. The first thing you notice is an increase in energy thanks to the removal of every type of meat that is found in many omnivorous diets, in favor of fruits, vegetables and nuts. These foods will increase the levels of vitamins, minerals and fiber and will replace meals and snacks so as not to rely on ready meals to help maintain consistent energy levels. In the long run, the diet without animal products could bring about a change in bowel function, making it more regular.

    The body changes after 6 months

    After several months some people may find that the increase in fruit and vegetables and a reduced intake of processed food can help acne heal. As a side effect of the diet could decrease vitamin D deposits could the main sources of which come from meat, fish and dairy products. Vitamin D is not well-known, but it is essential for maintaining healthy bones and teeth and the deficiency has been linked to cancer, heart disease, migraine and depression.

    How your relationship with food and the body changes

    Calcium-rich vegetables like cabbage and brocolli can protect bones, but many vegans do not meet their calcium needs and there is a 30% increase in the risk of fractures among vegans compared to vegetarians and omnivores. Plant-based calcium is also more difficult to absorb and therefore we recommend supplementing with Vitamin D food supplements.

    Well-balanced vegan diets can have important health benefits.

    If not managed carefully, many of these benefits can be compensated for by shortcomings, but supermarkets and stores dedicated to organic make it easier to enjoy a varied and nutritious diet. The relationship with food and our appetite for meat overall will be declining. With the right preparation, a vegan diet can be good for human health.

    Related Articles

    4 Commenti

    1. I problemi da carenza di sostanze proteiche dovuti alla dieta vegana sono molteplici includici anche mucose e gengive….io non potrei farla devo fare iperproteica

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui