Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali

Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali

Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali

Pulire e disinfettare la casa è molto importante per prevenire il rischio d’infezione con il coronavirus. Il bagno è uno dei posti più utilizzati in casa ma anche uno dei posti meno igienizzati e più sporco. Consigli per disinfettare il bagno in modo corretto.

Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali ai tempi del coronavirus per ridurne la diffusione e il rischio d’infezione. Molte persone positive che trascorrono la quarantena in casa, corrono il rischio di trasmettere la malattia ai familiari, non mettendo in atto auto isolamento e igiene degli spazi in casa. Il più delle volte facciamo le pulizie ma non disinfettiamo correttamente ma in questi giorni, è una buona idea seguire i consigli divulgati dagli esperti, in special modo il bagno.

Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali ai tempi del coronavirus per ridurne la diffusione e il rischio d'infezione.
Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali ai tempi del coronavirus per ridurne la diffusione e il rischio d’infezione.

Stanza dove ci rechiamo uno alla volta ma da disinfettare e igienizzare più volte durante la giornata, in special modo se ci sono familiari che vanno al lavoro o sono contaminati. Ne ho parlato qui ma meglio focalizzarsi su un ambiente alla volta-

Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali
Pulizia WC

Secondo la dichiarazione dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), il COVID-19 è una malattia infettiva causata dal coronavirus che può diffondersi da persona a persona in caso di contatto intimo. L’infezione si verifica attraverso goccioline che possono fuoriuscire dal naso o dalla bocca di una persona infetta durante la respirazione. Le goccioline possono anche cadere su superfici e oggetti vicino alla persona infetta; e di conseguenza, questi oggetti iniziano a correre il rischio d’infezione. In questi casi, un individuo sano può essere infettato quando si toccano gli occhi, il naso o la bocca dopo aver toccato questi oggetti. Scopri alcuni suggerimenti per disinfettare il bagno in modo corretto.

Modi migliori per disinfettare il bagno

Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali
Lavaggio mani per covid 19

Gli esperti raccomandano di lavarsi bene le mani, disinfettare le mascherine, lavare gli indumenti e fare una doccia ogni volta che si rientra in casa. Il bagno deve essere disinfettato almeno tre volte a settimana e prendere misure di pulizia correttive ogni giorno. Ciò contribuirà a ridurre il rischio d’infezione. Ti fideresti lavare il bambino in vasca dove si sono lavati gli adulti? Ma come disinfettare correttamente l’ambiente più inquinato della casa? I principali agenti infettivi nel bagno sono batteri e muffe. 

  • Batteri trasmessi da goccioline di saliva depositate su ogni superficie, lavello, wc, bidet e la doccia.
  • Anche l’assenza di ventilazione e l’umidità è un altro agente infettivo. Per questo motivo, il  bagno dovrebbe essere ventilato diverse volte al giorno.
  • Un’altra causa comune di contaminazione del bagno è l’urina e i residui fecali nel water. Pertanto, dovresti risciacquare il wc almeno due volte e poi disinfettare con un prodotto igienizzante.
  • Il residuo di sapone e shampoo attira i funghi. Lo stesso vale per il dentifricio che oltretutto causa macchie quasi indelebili nel lavandino e specchio.
READ  Bicchieri Mojito e si fa festa

Dove dovresti iniziare a disinfettare il tuo bagno?

  1. La prima cosa che devi fare per disinfettare il bagno è usare i guanti. Questo ti impedisce di essere in contatto diretto con i batteri e protegge anche le mani da prodotti per la pulizia potenzialmente corrosivi.
  2. Un altro punto da tenere a mente è l’ importanza di utilizzare determinati prodotti per ogni area. Smacchiatori, disinfettanti e candeggina sono i più semplici per la pulizia.
  3. FaI attenzione a non utilizzare gli stessi materiali di pulizia per ogni parte del bagno. Dovresti usare un solo panno per ogni bagno. Armadi, vasche da bagno o docce sono le parti che accumulano maggiormente i germi nel bagno.
  4. Dovresti anche prestare attenzione a pavimenti e pareti. Non dimenticare che i fori che filtrano l’acqua accumulano sapone, shampoo e residui di capelli. Prima di pulire sbarazzati di tutti questi resti.
  5. Una spugna imbevuta di candeggina o smacchiatore aiuterà a rimuovere i detriti dalle pareti. Per ottenere i migliori risultati nel water, utilizza la candeggina.
  6. È importante pulire i bordi della toilette perché si accumula troppa sporcizia. può essere pulito con un disinfettante o un panno imbevuto di candeggina usando uno spazzolino vecchio per far venire via i residui.
  7. Per quanto riguarda il lavandino, la prima cosa che devi fare è rimuovere il dentifricio e i residui di capelli. È possibile disinfettare l’intero lavandino con una spugna e sapone da bucato. Quindi puliscilo con abbondante acqua.
  8. Non dimenticare i pavimenti e le pareti del bagno in generale. Un panno imbevuto di acqua calda, sapone e candeggina è efficace per queste aree. È importante risciacquare con acqua pulita.

Errori durante la disinfezione del bagno

  1. Poca o nessuna ventilazione. Disinfettare il bagno non aprendo le finestre e la porta. Le finestre aperte o il deumidificatore impediscono lo stampaggio causato dall’umidità.
  2. Dimenticare le tende da doccia.  Poiché anche le tende da doccia vengono a contatto con l’acqua, la muffa può accumularsi. Dovrebbe essere pulito con un panno imbevuto di acqua salata. È anche efficace diluire e usare la candeggina.
  3. Non cambiare gli asciugamani. Gli asciugamani accumulano batteri a causa dell’umidità. La cosa più importante da fare è cambiarli diverse volte alla settimana e ogni giorno per chi sta a contatto con l’esterno. Lo stesso vale per i tappetini per doccia e lavandino.
  4. Non pulire gli accessori. Si potrebbe accumulare muffa e batteri. Ti consiglio di pulire tutti gli accessori del bagno con acqua e sapone.
  5. Dimenticare lo specchio. L’aceto e l’acqua sono efficaci per la pulizia dello specchio. Puoi anche usare un detergente per specchi.

3 Semplici consigli per disinfettare il tuo bagno

  1. La miscela di aceto e acqua è efficace per rimuovere eventuali residui nella doccia. In caso di ruggine, puoi preparare acqua calda, limone e soluzione salina.
  2. È possibile utilizzare bicarbonato di sodio e acqua per rimuovere le macchie dai fori in cui scorre l’acqua. Per ottenere i migliori risultati è importante utilizzare acqua molto calda.
  3. Nel caso di macchie molto difficili, l’alcol è l’opzione più efficace. Mescola 1 parte di alcool in 6 parti di acqua. Applica la miscela sulle aree colorate e lasciare per alcuni minuti. Quindi puliscilo con acqua.

7 thoughts on “Come disinfettare il bagno con 3 igienizzanti naturali

  1. Rated 5 out of 5

    Wow maniaca dell’igiene a rapporto, ormai qui in casa ogni mattina sembra attivarsi l’unità degli agenti di pulizia, bardati da capo a piedi e armati di ogni prodotto igienizzante posto ad ogni angolo della casa, perfetto dopo questo articolo non mi sentirò più una befana in cerca dell’acaro abusivo in fondo all’armadio, l’ho trovato molto istruttivo grazie mille.

  2. Articolo molto interessante. Il bagno va disintegrato ad ogni lavaggio o uso. Io a casa ho due bagni, uno per ciascuno m nonostante tutto lo pulisco ogni volta che vengono usati.

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *