Disinfezione bucato al tempo del Covid 19

Disinfezione bucato al tempo del Covid 19

Disinfezione bucato al tempo del Covid 19 in 4 step

Il Covid 19 è un virus che possiamo trasmettere anche tramite gli abiti. L’igiene del bucato comprende strategie per lavare e disinfettare vestiti contaminati da microrganismi patogeni e prevenire la diffusione di malattie.

Disinfezione bucato al tempo del Covid 19? La conoscenza della disinfezione di biancheria e indumenti può aiutare a prevenire la diffusione di malattie. Siamo circondati da un numero enorme di microrganismi, alcuni utili altri dannosi che ci attaccano e si depositano sui vestiti. Indispensabile adottare strategie per ridurre il più possibile il rischio di contagio del virus per le persone che escono per recarsi al lavoro e fare la spesa. Le cosiddette azioni primarie che almeno uno in famiglia deve eseguire per il bene degli altri familiari. Ma come eliminare germi e batteri dagli indumenti? Ecco 4 metodi efficaci per disinfezione bucato.

Le persone che vengono a contatto con biancheria contaminata da microrganismi hanno il rischio d’infezione. Il bucato che presenta un rischio maggiore di contaminazione con microrganismi deve essere lavato separatamente dagli altri capi, con sostanze chimiche che forniranno la migliore disinfezione. Per proteggere il nostro corpo da batteri e virus è necessario adottare alcune semplici strategie di disinfezione bucato così da neutralizzarli e non aver paura di loro.

Disinfezione bucato al tempo del Covid 19
Trattamento antibatterico con il sole

Prima di tutto, è necessario osservare le regole di base dell’igiene, e non si tratta solo di lavarsi le mani, lavarsi i denti e fare la doccia al mattino e alla sera. Un trattamento antimicrobico della biancheria e vestiti durante il lavaggio, sia a mano che lavatrice, diventa obbligatorio in questo momento di grande diffusione del Covid 19. Tra le migliori opzioni è possibile lavare la biancheria normale con detergenti per biancheria contenenti ossigeno attivo come candeggina, il perborato e l’alta temperatura.

Come liberare il bucato dai germi?

Disinfezione bucato al tempo del Covid è possibile con un trattamento antibatterico per lavatrici, una sostanza chimica con proprietà antimicrobiche e igienizzante. Tuttavia, non tutti i detergenti antibatterici possono essere utilizzati spesso perché danneggerebbe le fibre del tessuto rendendo il bucato inutilizzabile. Ai giorni nostri si preferisce disinfettare i vestiti con metodi più delicati. 

  1. Disinfezione con ebollizione;
  2. trattamento antibatterico con prodotti chimici a base di cloro e alcali;
  3. disinfezione con rimedi domestici naturali;
  4. lavaggio del bucato con moderni composti antibatterici.
READ  Pulizie di primavera in quarantena: 10 strategie

Come disinfettare il bucato contro il Coronavirus?

Disinfezione bucato al tempo del Covid 19
Ossigeno attivo

Il modo più semplice per trattare i patogeni è disinfettare la biancheria in lavatrice. Per fare ciò, si deve lavare la biancheria alla massima temperatura possibile, tenendo conto delle indicazioni sulle etichette che consiglia la temperatura per tipo di tessuto per evitare il restringimento e lo scolorimento del tessuto. Scegli tra i vari agenti naturali e chimici il più adatto, tenendo conto del tipo di tessuto e della possibile presenza di allergie in famiglia.

  1. La disinfezione bucato e della biancheria da letto di colore bianco, può essere eseguita utilizzando una temperatura di 95 gradi con l’aggiunta di candeggina o persino bollitura tramite prelavaggio.
  2. Per tessuti più delicati, scegli un regime di temperatura delicato.
  3. I capi delicati possono essere immersi in acqua fredda con l’aggiunta di candeggina delicata, per 15 minuti, quindi risciacquare abbondantemente. I prodotti in gel di cloro possono essere usati come candeggina con proprietà disinfettanti, ma solo in forma diluita e immersi in un contenitore di plastica. Non dimenticare di leggere l’etichetta dell’abbigliamento in modo da non rovinarlo.
  4. L’ammollo dei metodi naturali di disinfezione bucato può essere utilizzato per immergere la biancheria in acqua ossigenata, ossigeno attivo e il perborato che ha potere disinfettante simile al cloro.

Rimedi della nonna

Seguire i rimedi della nonna che offrono non significa tornare a lavare a mano ma solo sfruttare a pieno regime ciò che ci offre la natura. Per avere un effetto battericida meglio sfruttare ecco il caldo della primavera che permette la disinfezione totale grazie alle proprietà disinfettanti della luce ultravioletta del sole.

Funziona la disinfezione usando l’acqua calda in lavatrice?

La disinfezione del bucato può essere raggiunta a temperature che variano dai 40-50° C con prodotti contenenti cloro e PAA, e oltre 60° C con prodotti a ossigeno attivo. I prodotti con ossigeno attivo in polvere contenenti attivatore forniscono la disinfezione a 40-50° C. Purtroppo trattare il bucato solo con acqua ad alte temperature non serve per disinfettare totalmente gli indumenti. In special modo se sono coinvolti le vie respiratorie con raffreddore, influenza o altre malattie influenzali, la maggior parte dei virus sopravviverà al ciclo di lavaggio.

Disinfezione bucato al tempo del Covid 19 in 4 step ultima modifica: 2020-06-04T10:30:59+02:00 da Cristina Giordano

8 thoughts on “Disinfezione bucato al tempo del Covid 19 in 4 step

  1. Ciao tutte ottime informazioni ma sia ben chiaro che questo virus muore con il sapone in quanto ne discioglie il guscio lipidico di rivestimento. quindi acqua 30 40 gradi sapone e più risciacqui io poi aggiungo un po’ di napisan come facevo con i panni dei bambini

  2. Davvero ottimi i tuoi consigli. Come dici tu disinfettare il bucato di questi tempi è essenziale ed è importante farlo in modo corretto.

  3. A quelle temperature lavo solo gli asciugamani e i bianchi se lavassi i colorati con l’acqua sopra i 60° si rovinerebbe subito…capisco però che è importante la disinfezione .

  4. io ho sentito parlare dei virologi e per quanto riguarda il bucato come temperatura va bene anche 30 gradi……. l’importante è lavare. Cmq grazie per i tuo preziosi consigli

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *