Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza

Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza

Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza

Dipende dal tipo di medicinale che stai assumendo. Quali sono le regole per assumere le medicine?

Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza. La medicina e il cibo hanno un rapporto speciale. Non sorprende che, quando ti viene somministrato un medicinale da un medico, il medico ti consiglierà sicuramente di prendere il farmaco prima o dopo aver mangiato. 

Le medicine interagiranno con il cibo

Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza
Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza

Sia le medicine che il cibo entrano nel tuo sistema digestivo. Quando mangi, gli organi e i tessuti del corpo svolgeranno le loro funzioni per elaborare il cibo nel tratto digestivo. Quando inizia la digestione il flusso sanguigno agli organi aumenta, la bile viene rilasciata dal fegato e le cellule nella parete dello stomaco rilasciano acido dello stomaco per digerire il cibo. Il processo nella digestione di questi alimenti può quindi supportare e anche inibire l’azione del farmaco.

Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza

Quindi, è importante seguire le indicazioni quando si devono assumere farmaci. Le medicine e il cibo possono reagire tra loro e provocare reazioni al cibo e al farmaco. Ecco ciò che dovresti fare:

  • Segui le istruzioni del tuo medico su come prendere i farmaci
  • Controlla le istruzioni per l’uso sulla confezione del medicinale
  • Segui le regole per evitare determinati cibi o bevande
  • Prendi il medicinale ogni giorno alla stessa ora
  • Prendi la medicina con un bicchiere d’acqua

Perché prendere medicine dopo mangiato?

Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza
Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza

La regola di prendere la medicina con il cibo o dopo aver mangiato significa che devi prendere la medicina entro 30 minuti dal pasto. 

  • Alcuni farmaci (ad esempio aspirina e metformina ) devono essere assunti dopo i pasti per ridurre gli effetti collaterali. 
  • Altri medicinali devono essere assunti dopo i pasti perché i farmaci funzionano meglio se vengono digeriti con il cibo.

Alcuni dei motivi per cui molti medicinali dovrebbero essere presi dopo aver mangiato sono:

  • Riduce gli effetti collaterali. Alcuni farmaci hanno effetti collaterali, come nausea e vomito. Prendere un medicinale dopo aver mangiato riduce gli effetti collaterali. Esempi di questi farmaci sono bromocriptina, allopurinolo e madopar. Esistono anche altri medicinali che devono essere presi dopo aver mangiato perché hanno effetti collaterali d’irritazione allo stomaco, indigestione e infiammazione o ulcere gastriche. Questi farmaci sono l’aspirina, l’ ibuprofene (o altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)) e gli steroidi.
  • Supporta l’azione dei farmaci. Ad esempio, gli antiacidi vengono utilizzati per prevenire il bruciore di stomaco, il reflusso e l’indigestione. Questo dolore si verifica perché l’acido gastrico viene prodotto quando il cibo entra nello stomaco. Pertanto, mangiare prima di prendere la medicina è un modo efficace.
  • Assicurati che il farmaco venga assorbito dall’organismo e non sprecato. Mangiare dopo aver assunto la medicina può far sì che alcuni farmaci escano rapidamente dal corpo. Alcuni di questi farmaci, come collutorio, nistatina liquida e gel di miconazolo per ulcere o ulcere della bocca.
  • Assicurarsi che il farmaco venga assorbito nel flusso sanguigno. Alcuni farmaci richiedono cibo nello stomaco e nell’intestino per un corretto assorbimento del farmaco. Alcuni esempi di questi farmaci sono farmaci per l’ HIV.
  • Aiuta il corpo a digerire il cibo. I farmaci per il diabete di solito devono essere assunti dopo un pasto per aiutare il corpo a ridurre i livelli di zucchero nel sangue dopo aver mangiato e anche per prevenire l’ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue).

Perché prendere medicine prima di mangiare?

Alcuni medicinali hanno come regola che si devono assumere prima di mangiare, quando lo stomaco è ancora vuoto. Ecco alcuni motivi:

  • Il cibo può inibire l’azione dei farmaci. Alcuni farmaci possono essere inibiti se c’è cibo perché i farmaci hanno lo stesso modo in cui il cibo viene digerito dall’organismo. Il cibo può anche far sì che alcuni farmaci si degradino troppo rapidamente prima che vengano assorbiti nel flusso sanguigno.
  • Il cibo può aumentare l’assorbimento del farmaco. Alcuni farmaci possono essere assorbiti di più quando hai cibo nel tuo corpo. Ciò a sua volta aumenta il rischio di effetti collaterali del farmaco che potresti riscontrare.
  • Aumenta l’efficacia del farmaco. Alcuni farmaci possono funzionare meglio quando lo stomaco è vuoto. Di solito questo farmaco è un farmaco che agisce direttamente sullo stomaco.

3 thoughts on “Farmaci prima o dopo i pasti. Questa è la differenza

  1. Io sono contro i medicinali e cerco di prenderne solo se davvero indispensabili perchè credo che a lungo andare possano portare più svantaggi che vantaggi. Comunque è sempre bene prenderli tenendo presente le regole che hai specificato nel tuo articolo

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *