Finger foods: come preparare un aperitivo semplice e veloce

Finger foods: come preparare un aperitivo semplice e veloce

Finger foods: come preparare un aperitivo semplice e veloce

Con il termine “finger food” si fa riferimento a tutti quei cibi che non necessitano di forchette, bacchette o altre posate per essere consumati. I finger foods quindi si consumano con le mani e sono molto conosciuti nella cucina etiope, che prevede pietanze servite all’interno del pane, così da poter essere assaporate anche in piedi. A differenza dello street food, quindi, questi piatti possono essere mangiati camminando, senza mai avvalersi dell’utilizzo di posate. I finger foods risultano perciò perfetti per preparare il buffet di un aperitivo veloce.

Finger foods: come preparare un aperitivo semplice e veloce

Ma come fare i tramezzini e altri finger food per offrire ai propri ospiti antipasti gustosi e originali?

6 finger food facili da realizzare

Finger foods: come preparare un aperitivo semplice e veloce
Finger Foods: Coni di Bresaola

Chi deve organizzare aperitivi veloci da consumare in pausa lavoro o poco prima di dirigersi al ristorante, deve optare per ricette veloci come i tramezzini o i grissini farcire da farcire secondo il proprio gusto.
I finger food più consigliati sono:

  • Tramezzini a base di formaggio spalmabile e affettati (prosciutto arrosto, prosciutto cotto o bresaola). I tramezzini possono essere realizzati utilizzando del pane in cassetta, del pancarrè o del pane tradizionale. Tutti i vari tipi di pane sono da consumare previa cottura, così da risultare leggermente abbrustoliti e sorreggere meglio la farcitura.
  • Grissini farciti con formaggi, affettati e verdure, ottimi ad esempio se intinti nel tomino fuso (in una estremità) e circondati in punta da una fetta di speck o di prosciutto crudo salato. Tra il formaggio e l’affettato possono essere inserite foglie di radicchio rosso, così da rendere leggermente amarognola la farcitura o delle spezie, come cipolla in polvere o erba cipollina in scaglie.
  • Coni di bresaola, da realizzare con fette di bresaola e stracchino, che verrà mantecato a dell’erba cipollina e ai semi di sesamo. Le fette di bresaola (almeno due per cono) devono essere leggermente sovrapposte, ricoperte di stracchino e arrotolate su loro stesse fino a creare un cono.
  • Spiedini alla caprese, realizzabili utilizzando dei pomodorini inseriti nello spiedino sia interi che tagliati e alternati con foglie di basilico, olive nere denocciolate e ciliegine di mozzarella. Questo piatto è ottimo anche in estate, periodo in cui è necessario rinfrescarsi con cibi leggeri e che non necessitano di cotture particolari.
  • Spiedini wurstel e groviera, ottimi per chi ama i sapori forti e non vuole rinunciare a quel tocco di cucina americana che rende tutto sempre più goloso. I wurstel prima di essere collocati sullo spiedino, necessitano di una cottura in padella, mentre il formaggio deve essere tagliato a cubetti non troppo grandi, onde evitare di coprire troppo il sapore della carne.
  • Crudités di verdure, semplice da realizzare e perfetta per chi segue una dieta vegetariana o ipocalorica. Le crudités più apprezzate sono realizzate generalmente pulendo e tagliando a listelli delle carote, dei finocchi, dei cetrioli, dei gambi di sedano e dei peperoni.
Spiedini wurstel e groviera
Spiedini wurstel e groviera

Ove possibile, sarebbe perfetto mettere a disposizione dei vari commensali delle ciotoline piene di salse di vario tipo, così da soddisfare i gusti di ogni invitato. Le verdure crude ad esempio sono perfette per essere intinte dentro dell’hummus di ceci, mentre gli spiedini di wurstel potrebbero trovare nella salsa barbecue un’ottima alleata.

3 thoughts on “Finger foods: come preparare un aperitivo semplice e veloce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *