piramide alimentare

piramide alimentare per bambino sovrappeso

Il bambino è in sovrappeso? Cosa fare

Se il bambino è obeso, molte volte è colpa dei cibi che mangia fuori casa.

Il bambino è in sovrappeso? Cosa fare? Eliminare il sovrappeso con la piramide alimentare e la dieta mediterranea. Purtroppo l’obesità infantile è in aumento. Secondo studi recenti quasi un terzo dei bambini può essere sovrappeso, con un incremento di quasi il 20 per cento da un altro studio di un decennio fa. Il sovrappeso porta allo sviluppo di complicanze in molti: circa un quinto dei bambini ha segni d’ipertensione e un terzo ha una malattia del fegato grasso. Una dieta corretta è d’obbligo come la dieta “piramidale” per diabetici in grado di tenere lontano i bambini obesi dal diabete.

Il bambino è in sovrappeso? Cosa fare

Il bambino è in sovrappeso? Cosa fare
Il bambino è in sovrappeso? Cosa fare

I concetti tradizionali pensano sempre che il “ragazzo grosso e grasso” sia una benedizione e una salute, e i bambini obesi sono più attraenti. In realtà, il ragazzo grasso e grasso non è buono. Gli esperti sottolineano che se sei obeso durante l’infanzia, hai maggiori probabilità di sviluppare il diabete quando cresci e ricordano a tutti che quando i bambini sono piccoli, devono prestare attenzione a una dieta ragionevole e controllare il proprio peso.

Cosa fare per porvi rimedio? 

Fortunatamente i genitori possono impedire il sovrappeso conoscendo i valori degli alimenti. Molte persone associano il dolce con lo zucchero da tavola, detto saccarosio, di certo non c’è solo un tipo di zucchero ma c’è anche lo zucchero di frutta, chiamato fruttosio presente in molti alimenti come il miele. Tutti gli zuccheri sono carboidrati che contengono quattro calorie per grammo che dopo la digestione attraversano il flusso sanguigno dove sono utilizzati come combustibile per il corpo e fanno aumentare di peso.

Una dieta corretta è la chiave per la crescita e lo sviluppo dei bambini!

Una dieta sana può fornire al corpo energia e nutrimento, in modo che le funzioni dell’organismo possano svolgere il loro ruolo migliore. I bambini dovrebbero assumere correttamente la giusta quantità di calorie e nutrienti sufficienti, come carboidrati, proteine, grassi, vitamine e minerali, per ottenere una crescita e uno sviluppo ottimali. Allo stesso tempo, l’eccessiva assunzione di calorie e la mancanza di esercizio fisico possono causare il sovrappeso e l’obesità dei bambini. 

Sostituti dello zucchero

Ma in commercio ci sono i sostituti dello zucchero, chiamati anche edulcoranti ipocalorici che contengono pochissime limitando l’assunzione degli alimenti zuccherati, che apportano poche sostanze nutritive per la dieta e possono essere utilizzati nella riduzione del sovrappeso. Molti esperti di salute suggeriscono di utilizzare nella dieta quotidiana, un sostituto dello zucchero come l’aspartame per sostituire il dolce in alcuni dei cibi preferiti del bambino.

Il bambino è in sovrappeso?
piramide alimentare

Prima di essere approvati in commercio, i dolcificanti sono sottoposti a numerosi test di sicurezza per assicurarsi che siano sicuri per il consumo da parte dei bambini e donne incinte. Secondo il parere dei nutrizionisti, i bambini possono tranquillamente consumare aspartame come parte di una dieta coerente con la piramide alimentare. I bambini in sovrappeso sono davvero diventati molto di più negli anni e il loro numero è in aumento. Il sovrappeso porta allo sviluppo di complicanze in molti di loro: circa un quinto dei bambini ha segni d’ipertensione e un terzo sviluppa la malattia del fegato grasso. 

Perché i bambini ingrassano?

La causa principale è svolta da uno stile di vita sedentario, una cattiva alimentazione, situazioni stressanti, lesioni traumatiche al cervello e molta pigrizia. Molto dipende dalla tradizione alimentare in famiglia, se in famiglia sono obesi lo diventeranno anche tutti gli altri componenti. Il cibo dovrebbe essere frazionario, 4-5 volte al giorno.

Come si sentono i bambini di essere a dieta?

L’età più difficile per un bambino obeso in questo senso è di 5-10 anni, perchè non c’è motivazione: il desiderio di piacere agli altri, l’innamoramento, ecc. Ma con quelli piccoli è più facile nel senso che non devono perdere peso, l’importante è smettere di guadagnarlo, perché avranno interesse nel crescere, allungare.

La merenda ideale dei bambini 

piramide alimentare.sovrappeso
Il bambino è in sovrappeso?

Non sono contrario all’alimentazione abbondante nei primi mesi di vita di un bambino, ma dopo un anno o due si deve costruire il giusto ritmo di nutrizione. Gli snack sono una parte essenziale e importante nella dieta di ogni bambino, in quanto fornisce energia e nutrienti.

I nutrizionisti raccomandano al bambino in sovrappeso:

  • Snack “dolci” a basso contenuto di grassi, senza zucchero, con yogurt, uvetta e altra frutta secca, minimo 100 grammi 
  • spuntini a base di frutta
  • succo di frutta senza zucchero
  • acqua.
  • Spremute di arance
  • fette biscottate con marmellata
  • fette di torta fatta in casa 

I nutrizionisti concordano che i cibi dolci possono far parte di una dieta salutare. Il segreto è la moderazione per garantire che gli alimenti dolci non superano i cibi più nutrienti. Questi sostituti dello zucchero hanno l’alto potenziale di servire come strumenti efficaci nella gestione del peso quando sono utilizzati insieme con l’attività fisica e scelte alimentari sane.

Cause dell’obesità infantile

Sebbene le cause dell’obesità infantile siano di ampia portata, alcuni fattori sono i principali fattori che contribuiscono all’epidemia. Le ragioni includono:

  • ambiente
  • Mancanza di esercizio fisico
  • Eredità e famiglia
  • Modello di dieta
  • Stato socioeconomico
  • ambiente

L’ambiente odierno svolge un ruolo importante nel plasmare le abitudini e le percezioni dei bambini e dei giovani. Gli spot televisivi promuovono la prevalenza di cibi malsani e le abitudini alimentari sono una grande ragione. Inoltre, i bambini sono circondati da influenze ambientali, il che riduce l’importanza dell’esercizio fisico.

Come misurare l’obesità infantile

Utilizzando la percentuale di età BMI per determinare lo stato di peso del bambino è obeso. Il percentile del gruppo di età BMI è diventato il metodo preferito per misurare lo stato di peso dei bambini. Questo metodo calcola la categoria di peso del bambino in base all’età e all’IMC (calcolo del peso e dell’altezza). Tuttavia, va ricordato che, tra gli altri metodi, questo metodo è solo uno strumento e solo un medico può determinare e diagnosticare al meglio lo stato di peso del bambino.

L’esercizio fisico è essenziale

attivita fisica bambino sovrappeso
Il bambino è in sovrappeso? Cosa fare oltre ad attività fisica?

L’esercizio fisico è strettamente correlato alla crescita e allo sviluppo dei bambini. L’esercizio aumenta la quantità di sangue e ossigeno consegnati al cervello, rafforza le capacità cognitive del bambino e aiuta a rilasciare endorfine, un ormone che fa sentire bene. Inoltre migliora l’umore generale del bambino e ha un impatto positivo sull’apprendimento del bambino. L’esercizio può anche favorire la crescita del corpo e le ossa attive diventeranno più forti e più dense. Pertanto, i bambini dovrebbero svolgere una varietà di attività fisiche diverse ogni giorno, non solo durante l’educazione fisica! 

13 commenti su “Il bambino è in sovrappeso? Cosa fare

  1. E' un ottima cosa fare conoscere la frutta e verdura ai bambini fin dalla tenera età, i miei adorano la frutta e le verdure in tutte le forme, più della carne! Grazie per le tue ottime informazioni!

  2. Quello dell'obesità infantile è un vero dramma moderno, poco movimento, tv, cibi grassi , niente frutta e verdura, troppi carboidrati. Fino a qualche tempo fa a Milano ai bambini della scuola primaria venivano fatti dei corsi sull'alimentazione di forte impatto, ma poi non ci sono stati più i soldi…

  3. Hai trattato un argomento molto importante e anche putroppo diffuso sopratutto nelle scuole, l'anno scorso nella classe di mia figlia avevano aderito al progetto della frutta per merenda ma poi non si è concluso nulla troppo scomoda la frutta

  4. purtroppo però i bambini, pur cercando di abituarli da piccoli, molte cose non vogliono mangiarle, mio figlio nn assaggia manco a morire le cose, nemmeno quelle dolci!
    Quindi diventa non complicato ma di più…

  5. Pensa che con le mie piccolette ho il problema opposto; non è che mangino granché, a scuola aderiscono al progetto di frutta nelle scuole e non stanno mai ferme. Anche adesso sono in casa che pattinano… 🙂

  6. li portano in palestra, in piscina, alla scuola calcio…e la prima cosa che fanno, finita l'attività sportiva, è cacciargli in bocca un paio di merendine confezionate….un po' di frutta fresca, dato che l'organismo è pure stressato, dopo lo sport, sarebbe più consigliabile…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *