Invenzioni geniali nella storia in 7 romanzi Giulio Verne

Invenzioni geniali nella storia in 7 romanzi Giulio Verne

Invenzioni geniali nella storia in 7 romanzi Giulio Verne

Predizioni di uno scrittore brillante che sognava il futuro dell’umanità con cinquanta, cento anni di anticipo.

Invenzioni geniali in 7 romanzi Giulio Verne. Invenzioni importanti e macchine descritte in modo così dettagliato che si pensa che siano una fonte d’ispirazione per l’industria e la tecnologia europee in via di sviluppo ai suoi tempi. Ha scritto libri su aerei, sottomarini e veicoli spaziali.

Giulio Verne – scrittore fantascienza

Julies Verne è uno scrittore e viaggiatore francese vissuto tra il 1828 e il 1905, definito uno dei padri della fantascienza. Ancora oggi Verne è in prima linea nel campo degli scrittori francesi più famosi e letti. I suoi romanzi avventurosi, leggibili e contorti vengono letti da generazioni di giovani, e sebbene cercasse l’autenticità scientifica nella sua vita mondana, anche lui poteva solo partire da ciò che era a sua disposizione.

Giulio Verne

Libri della serie Jules Verne

1. Viaggio nel mondo in ottanta giorni – circumnavigazione terra

Il libro “Viaggio nel mondo in ottanta giorni” parla degli eventi di Phileas Fogg. Durante la lettura di un giornale al Fogg Reform-Club, scopre che è possibile viaggiare per il mondo in 80 giorni.

Mezzi di trasporto nel 1848 con Jules Verne e Fogg

Durante il viaggio usano mezzi di trasporto come treni, navi a vapore ed elefanti. Ci sono molti posti come l’avventura, l’amore, inseguimento della polizia. 

2. Verne e 20.000 leghe sotto i mari -Sottomarini elettrici

Il romanzo 20.000 leghe sotto i mari, di Giulio Verne, fu pubblicato per la prima volta nel 1870. Il lettore intraprende un viaggio sotto il mare con il capitano Nemo e il sottomarino di nome Nautilus. In questo viaggio vengono scoperte creature che vivono sotto il mare.

Verne e 20.000 leghe sotto i mari

Sebbene fu pubblicato nel 1870, il libro includeva l’idea di un sottomarino elettrico, Nautilus, non molto diverso da alcuni sottomarini moderni, come l’Alvin. Come molti altri libri di Giulio Verne, questa idea divenne realtà e i veri sottomarini con un motore elettrico apparvero 90 anni dopo, negli anni ’60 del XX secolo. Nel romanzo scrive di una pistola che dà una forte scossa elettica, molto simile all’attuale taser, l’arma elettrica in dotazione a poliziotti e agenti di sicurezza in alcuni paesi.

3. Dalla Terra alla Luna – Vele solari

Invenzioni geniali nella storia in 7 romanzi Giulio Verne
Dalla Terra alla Luna

Nel 1865, nel romanzo di fantascienza Dalla Terra alla LunaGiulio Verne avanzò l’idea delle vele solari, navicelle spaziali alimentate dalla luce solare. Questa audace ipotesi si è concretizzata 145 anni dopo, quando è stata utilizzata la prima vela solare. Oltre 100 anni dopo che Jules Verne scrisse la storia di tre uomini che viaggiavano sulla Luna dagli Stati Uniti, i primi veri viaggiatori lunari si tuffarono nel Pacifico, proprio come avevano fatto le loro controparti immaginarie. Jules Verne immaginò anche quelli che oggi chiamiamo moduli lunari.

4. Parigi nel XX Secolo  – illuminazione e trasferimenti di denaro

Parigi nel XX Secolo (“Paris au XX Siècle” è il titolo originale). Scritto da Giulio Verne nel 1863 e pubblicato nel 1994 ha predetto l’invenzione del sottomarino e lo sbarco lunare.  Il romanzo parla di una Parigi in cui la tecnologia è andata e ambientata nel 2000. In questo romanzo sono inclusi vari sviluppi tecnologici avanzati come sistemi d’illuminazione tecnologica e trasferimenti di denaro. Tutti questi sono stati introdotti nelle nostre vite dopo diversi anni.

READ  La donna nella società ottocentesca e le suffragette

5. La giornata di un giornalista americano – videotelefono

In La giornata di un giornalista americano nell’anno 2889 Verne descrive il “fonotelefoto“, precursore delle moderne tecnologie di videoconferenza.
Il fonotelefoto, permetteva “la trasmissione d’immagini per mezzo di specchi sensibili connessi da cavi”. Il primo esempio di videotelefono mai comparso in un’opera di narrativa.

6. Maestro Zacharius -orologi

Maestro Zacharius è la storia dell’orologiaio Zacharius di Ginevra. La fama del talentuoso orologiaio ha aperto i confini della Svizzera alla Francia e alla Germania. Gli orologi perfetti realizzati dal maestro si fermano improvvisamente senza motivo e gli eventi si svolgono in modo avventuroso. Un racconto d’ambientazione medievale molto scorrevole.

7. Un inverno tra i ghiacciai – Escursioni polari

Un inverno tra i ghiacciai è un libro di 90 pagine che parla di una storia d’amore che raggiunge la Groenlandia. L’ex capitano Jean Cornbutte, figlio del capitano, Louis Cornbutte che non è ritornato da un viaggio, riunisce l’equipaggio della Fearless Maiden e parte per un viaggio alla ricerca di suo figlio in mare. C’è una persona non invitata tra gli studiosi. L’intruso è Marie, la fidanzata dello scomparso Louis Cornbutte. Nel libro vengono discussi argomenti come il sacrificio, la lotta per sopravvivere, il tradimento. 

2 thoughts on “Invenzioni geniali nella storia in 7 romanzi Giulio Verne

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *