Litecoin (LTC): cos’è e quali sono le differenze con il Bitcoin

    Litecoin (LTC) viene spesso descritto come argento digitale in riferimento al Bitcoin (BTC) che invece è noto come oro digitale.

    Litecoin: cos’è e quali sono le differenze con Bitcoin

    La maggior parte delle persone ha ormai sentito parlare di Bitcoin (BTC), una valuta digitale che ha acquisito notorietà negli ultimi anni grazie alla sua spettacolare impennata di valore.

    In realtà, Bitcoin è solo la prima di una lunga serie di criptovalute. Per chi non lo sapesse, le criptovalute, o crypto, sono delle valute digitali che utilizzano crittografia informatica avanzata per impedire il double spending.

    Attualmente esistono tantissime criptovalute sul mercato e ne compaiono continuamente di nuove. Il Litecoin (clicca su questo link) è tra le crypto più popolari ed interessanti. In questo articolo vedremo nel dettaglio come funziona e cosa la differenzia da Bitcoin.

    Quali sono le differenze tra Litecoin e Bitcoin

    Litecoin (LTC): cos’è e quali sono le differenze con il Bitcoin
    Litecoin (LTC): cos’è e quali sono le differenze con il Bitcoin

    Lo sviluppatore non identificato di Bitcoin, noto sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, ha reso disponibile al pubblico il codice sorgente di Bitcoin, in sostanza lo ha reso “open source”. Ciò implica che chiunque può utilizzarlo per creare la propria criptovaluta modificandolo.

    Molti lo hanno fatto ed una delle prime criptovalute sviluppate a partire dal codice sorgente di Bitcoin e ad acquisire una discreta popolarità sul mercato è stata proprio Litecoin (LTC). I trasferimenti di Bitcoin e Litecoin sono però registrati su blockchain completamente diverse, il che le rende criptovalute diverse anche se originariamente costruite sulla stessa tecnologia.

    Charlie Lee, ex programmatore di Google, ha inventato Litecoin nel 2011. L’obiettivo era quello di sviluppare una valuta digitale basata sulla blockchain che risolvesse alcuni dei difetti di Bitcoin, in particolare la lentezza delle transazioni. Quando è stato lanciato nel 2009, le transazioni di Bitcoin richiedevano circa 10 minuti per essere elaborate. Oggi, grazie all’espansione della rete e della blockchain di Bitcoin, le transazioni possono richiedere da 30 minuti ad oltre 24 ore in circostanze di congestione della rete.

    Litecoin è stata sviluppata anche per migliorare il meccanismo del mining di Bitcoin. Utilizzando la potenza di elaborazione dei computer per eseguire complicati algoritmi, il mining crea nuovi blocchi sulla blockchain. Il mining di Bitcoin si è rapidamente trasformato in una sorta di battaglia, in quanto i miners hanno utilizzato quantità sempre crescenti di potenza di elaborazione per produrre bitcoin più rapidamente.

    A differenza del mining di Bitcoin, che utilizza l’algoritmo SHA256, il mining di Litecoin utilizza il metodo Scrypt.

    Argento digitale e Oro digitale

    I sostenitori di Litecoin lo descrivono spesso come l’argento digitale rispetto al Bitcoin che è l’oro digitale. Tuttavia un Litecoin vale indiscutibilmente molto meno di un Bitcoin.

    L’offerta di Bitcoin e Litecoin li distingue l’uno dall’altro, proprio come avviene per l’oro e l’argento. Per il modo in cui è stata progettata la rete Bitcoin, non ci saranno mai più di 21 milioni di monete in circolazione. La quantità massima di Litecoin che può essere prodotta è invece di 84 milioni, e questa discrepanza nelle dimensioni dell’offerta è un altro elemento che ha portato al confronto tra oro e argento.

    Sebbene il paragone sia valido, è importante ricordare che né Bitcoin né Litecoin sono veri e propri metalli preziosi. Sono programmi informatici (blockchain) che utilizzano varie tecniche per raggiungere lo stesso obiettivo, ovvero quello di consentire lo scambio di denaro virtuale.

    Related Articles

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui