Menu: tagliatelle al bergamotto con pancetta

Menu: tagliatelle al bergamotto

Menu: tagliatelle al bergamotto con pancetta

Il menu di oggi è un misto di una ricetta classica, tagliatelle al bergamotto con pancetta seguendo la ricetta dell’amatriciana ma senza peperoncino e pecorino.

Un menu: tagliatelle al bergamotto con pancetta, un piatto facile da preparare dal gusto unico che nella cucina laziale occupa un posto preminente, è originario di Amatrice, piccola città in provincia di Rieti. Nella ricetta originale, l’unico condimento era a base di guanciale di maiale soffritto, peperoncino rosso e pecorino, solo in un secondo tempo alcuni osti romani aggiunsero il pomodoro.

Menu : Ingredienti

Menu: tagliatelle al bergamotto con pancetta
Menu: tagliatelle al bergamotto
  • 400 gr di tagliatelle al bergamotto
  • 150 gr di pancetta affumicata di maiale
  • 100 gr di polpa di pomodoro o pomodorini
  • mezza cipolla bianca
  • 50 gr di formaggio grattugiato
  • 1/2 bicchiere d’olio d’oliva extravergine
  • sale
  • basilico

Occorrente per la cottura

1 padella bordo alto
1 pentola bordo alto

Preparazione del sugo

tagliatelle al bergamotto
Menu: tagliatelle al bergamotto
  • In una padella dal bordo alto fare soffriggere in poco olio la cipolla e la pancetta tagliata a dadolini .
  • Quando avranno preso un bel colore , aggiungere i pomodorini e sale quanto basta.
  • Far cuocere per 30 minuti a tegame scoperto.

Nel frattempo si saranno messi a cuocere le tagliatelle al bergamotto in una capace pentola dai bordi alti con acqua e sale q.b. Scolare al dente e condirli con la salsa così preparata. Mescolare bene e servirli con abbondante formaggio grattugiato.

Menu: tagliatelle al bergamotto con pancetta
Tagliatelle al Bergamotto di Calabria

Il bergamotto 

tagliatelle al bergamotto con pancetta 
Bergamotto della Calabria

Curiosità sulle tagliatelle al Bergamotto di Calabria, un profumatissimo delicato primo piatto, è un formato speciale fatto di pasta di semola di grano duro, acqua. bergamotto (3%) (umidità massima 12,5%), e cottura 12 minuti circa.  Grazie al suo succo dal sapore intenso è possibile realizzare, con questo frutto, moltissimi piatti, sia dolci che salati.

Cos’è il bergamotto?

Il bergamotto, utilizzato da secoli nella medicina alternativa, ha un sapore aspro ma mescolato al limone verde ha incredibili benefici per la salute umana. Finisce istantaneamente l’infezione alla gola e la secchezza.  Il bergamotto (Citrus bergamia) è un agrume dalla buccia di colore giallo derivato forse dal limone o dall’arancio amaro. Il bergamotto è un frutto ricco di vitamine. Contiene vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B ed è una fonte importante di flavonoidi. Il liquido e l’olio estratti dalla spremitura dei gusci vengono utilizzati come condimento. Gusto e sapori della nostra splendida terra per diversificare i nostri menu mantenendoci comunque ancorati alla tradizione. Gli studi hanno dimostrato che il tè al bergamotto fa bene all’insonnia cronica se consumato regolarmente.

Quali sono i benefici del bergamotto? 

  • Poiché appartiene alla famiglia del melograno, il bergamotto rafforza il sistema immunitario. Riducendo gli effetti di virus e batteri che entrano nel corpo, aiuta a essere espulso attraverso l’urina. 
  • Non solo migliora l’immunità, ma elimina anche le infezioni alla gola. Allevia la tosse secca. Allo stesso tempo, quando viene consumato il tè al bergamotto, previene la formazione d’infezioni in bocca. Poiché attiva le ghiandole salivari, previene l’ingiallimento tra i denti che può essere causato dagli sprechi alimentari.
  • È ricco di antiossidanti. Pulisce i radicali liberi nel corpo. Previene la formazione di calcoli e sabbia nei reni e supporta il facile versamento della pietra.
READ  Parmareggio nuovi snacks l'ABC della merenda bio

Dove cresce il bergamotto? 

Il bergamotto, indicato nella letteratura scientifica come Citrus Bergamia, cresce su piccoli alberi, ed ha un aspetto simile al limone. Tuttavia, il guscio esterno è piuttosto frastagliato. Il bergamotto, che inizialmente sboccia come fiori bianchi, cresce nel tempo. La parte esterna è a volte gialla, a volte verde. La polpa e succo che contiene è due volte più acida di un limone. Rispetto al limone ha un odore più acuto e intenso. Viene coltivato nelle zone costiere del Mediterraneo orientale nel nostro Paese.Tuttavia, la patria del bergamotto è la costa dell’India orientale. 

Per cucinare al meglio in cucina ecco alcune delle migliori attrezzature sul sito village bakery. Buon appetito!

5 thoughts on “Menu: tagliatelle al bergamotto con pancetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *