10 terribili pandemie della storia umana, dalla peste al coronavirus 19

10 terribili pandemie della storia umana, dalla peste al coronavirus 19

10 terribili pandemie della storia umana, dalla peste al coronavirus 19

Nel corso della storia, si sono succedute innumerevoli piaghe nella storia umana, alcune delle quali con effetti di vasta portata sullo sviluppo della prole umana. 

10 terribili pandemie della storia umana che hanno cambiato il volto d’intere nazioni. Fin dai tempi antichi, gli esseri umani hanno incontrato numerose piaghe con un prezzo pesante per superarla che hanno avuto un profondo impatto sul processo della civiltà umana. Tuttavia, la guerra tra l’umanità e la peste non si è mai fermata: con l’avanzamento della scienza e della tecnologia, l’umanità migliora costantemente il proprio livello e le proprie capacità e si ritiene che un giorno il mondo non avrà più un’epidemia di peste. Oggi presenterò alcune importanti piaghe della storia che hanno avuto un impatto molto grande e devastante, tutte con il nome della peste.

La peste dal 165-180 a.C fino ai giorni nostri

10 terribili pandemie della storia umana, dalla peste al coronavirus 19

Nell’antichità, l’epidemia della grande peste fu causata dall’arretratezza della tecnologia medica e dall’ignoranza feudale che ritardava i tempi del trattamento. Con il miglioramento degli standard medici e il progresso della scienza e della tecnologia, gli esseri umani non sono più in svantaggio quando affrontano le malattie. Nei tempi moderni, abbiamo sconfitto il vaiolo, il colera, la rabbia, il tetano e così via. Credo che attraverso gli sforzi congiunti di tutta la nostra società, gli esseri umani un giorno elimineranno le pandemie e le malattie e condurranno una vita più felice!

1 Peste di Galeno o antonina(165-180 a.C)

La peste antonina (165-180), nota anche come Peste di Galeno nell’antica Roma fu causata da un’infezione. Secondo i libri di storia, i sintomi di questa malattia infettiva furono: grave diarrea, vomito, mal di gola, ulcerazione, febbre calda, mani o piedi che si gonfiano o cancrena, sete insopportabile e pus della pelle. La prima delle pandemie con un numero totale di decessi venne stimato in 5 milioni. 

2 Peste di Atene (430–427 a.C.). La morte nera

Peste di Atene (430–427 a.C.). La morte nera è una delle pandemie più mortali della storia umana. Una malattia infettiva causata da alcuni microrganismi fortemente patogeni, come batteri e virus. I batteri che causarono la peste furono trasportati da pulci nascoste nel pelo di topi neri. La peste di Atene fu una delle pandemie devastanti che colpì l’intera antica città greca e romana. Lo storico greco Tucidide descrisse la peste che distrusse Atene. 

“Le persone che sono in buona salute sono improvvisamente attaccate da una forte febbre alta, i loro occhi sono rossi come se sputassero fiamme, la gola o la lingua iniziassero a congestionarsi ed emettessero un puzzo innaturale, e la terribile sete provenga da vomito e diarrea. Il corpo del paziente era infiammato, infiammato e trasformato in un’ulcera, non riusciva ad addormentarsi né a tollerare il tocco del letto. Alcuni pazienti vagavano per la strada nudi, in cerca di acqua da bere fino a quando non cadevano a terra e morivano.

Tucidide

3 La peste di Giustiniano (541-542 d.C)

La peste di Giustiniano (541-542 d.C) si riferisce alla prima piaga su vasta scala scoppiata in Europa dal 541 al 542 d.C. che causò enormi perdite di vite umani in special modo all’Impero bizantino. La mortalità causò un significativo declino della sua popolazione, un forte declino del lavoro e delle forze, una grave interruzione del normale ordine di vita ed ebbe anche conseguenze sociali di vasta portata. Tra le terribili pandemie, la peste di Giustiniano uccise il 40% degli abitanti delle città di Costantinopoli continuando a mietere vittime per oltre cinquanta anni.

4 La peste di Milano (1629-1631 d.C).

Peste Medioevo: Dal 1629 al 1631 d.C, una serie di pestilenze si verificò in Italia, comunemente nota come la peste di Milano. Tra la lombardia e il Veneto, la peste uccise circa 280.000 persone. La peste di Milano è l’ultima di tutte le epidemie dall’inizio della Morte Nera.

5 La grande peste di Londra (1665-1666).

La grande peste di Londra fa riferimento a una grande pandemia verificatasi in Inghilterra dal 1665 al 1666 dove morirono circa 100.000 persone, più di un quinto della popolazione totale della città in quel momento. Storicamente identificata come una morte nera su larga scala causata dal batterio Yersinia pestis trasmesso attraverso le pulci. la peste si diffuse in Francia a causa degli scambi commerciali con l’Europa continentale dove rimase fino al settembre 1666. La data che segnò un miglioramento fu il 2 e 3 settembre quando scoppiò un incendio nella City di Londra, che bruciò la maggior parte delle case infette.

6 La grande peste di Marsiglia (1720-1722)

Un’altra terribile delle pandemie scoppiò nel 1720 Marsiglia fu colpita da una pestilenza che fu il peggior disastro nella storia della città e uno dei peggiori in Europa all’inizio del XVIII secolo. Colpì l’intera città e quelle circostanti causando 100.000 morti.

7  Influenza Spagnola 1918

La pandemia che cambiò il mondo scoppiò fra il 1918 e il ’19 in Spagna dove morirono superando l’equivalente del numero di vittime delle guerre mondiali. 100 anni fa, l’umanità ha combattuto due guerre contemporaneamente: una è la prima guerra mondiale (1914-18) e l’altra è l’influenza spagnola (1918-20). L’influenza è stata come un incendio senza confini, popoli o civili, dall’America all’Italia. Si è ipotizzato che l’identità dell’influenza spagnola fosse l’influenza aviaria chiamata influenza suina A H1N1

8 La Peste Nera a Mosca (1971)

I primi segni di peste a Mosca furono alla fine del 1770 e dalla primavera del 1771 era diventata una pandemia. A quel tempo, il governo prese una serie di misure, come la creazione di un’area di quarantena, la distruzione di proprietà contaminate e la chiusura dei bagni pubblici causando molto panico e rabbia tra i cittadini. L’intera economia della città rimase paralizzata perché molte fabbriche, mercati, negozi ed edifici amministrativi furono chiusi. Ciò che segue è una grave carenza di cibo, che ha portato a un tenore di vita sempre più basso per la maggior parte dei moscoviti.

9 Peste americana (XVI secolo)

Prima dell’arrivo degli europei, c’erano 4 o 5 milioni di popolazioni indigene nelle Americhe, la maggior parte delle quali morì nei decenni del XVI secolo. Alcuni storici lo hanno persino definito “il più grande genocidio della storia umana”. Tuttavia, il killer non fu il cannone, ma la peste che portarono. Quando Colombo arrivò nel Nuovo Mondo, gli europei avevano già subito molte catastrofi causate da malattie infettive mortali e avevano trovato il modo di curarne alcune di loro. 

Tuttavia, le Americhe erano state a lungo isolate dall’Eurasia e gli indiani erano quasi completamente isolati da queste malattie e così vennero contagiati in massa. Parotite, morbillo, vaiolo, colera, gonorrea e febbre gialla, malattie curabili in Europa ma letali per gli indiani, perché il loro sistema immunitario è quasi privo di resistenza, in particolare il morbillo e il vaiolo. 

In effetti, la diffusione di malattie infettive in Europa superò completamente la velocità dell’avanzamento dei coloni nel continente americano e allo stesso tempo gli indiani che vennero a conoscenza dell’arrivo degli europei dagli abitanti della costa furono infettati da nuove malattie. A quel tempo, l’unica malattia che fu introdotta in Europa dalle Americhe fu la sifilide, che causò un gran numero di vite europee.

10 Pandemia Coronavirus Italia

10 terribili pandemie della storia umana, dalla peste al coronavirus 19
Sintomi del Coronavirus COVID 19

Che cos’è il coronavirus? Il coronavirus appartiene a un folto gruppo di virus. Il COVID-19 è una di queste varianti. Quando una persona è infettata da un coronavirus, si sviluppano malattie respiratorie da lievi a gravi, simili al comune raffreddore. Tra questi, virus come la SARS (sindrome respiratoria acuta grave) e la MERS (sindrome respiratoria mediorientale) causano malattie fatali come la polmonite. La via infettiva del coronavirus umano è simile ad altre infezioni respiratorie (ad es. Influenza) e le vie d’infezione più comuni sono:

  • Goccioline (schizzi) rilasciate quando si tossisce o starnutisce
  • Contatto ravvicinato, compresa la cura degli infetti
10 terribili pandemie della storia umana
Evita il contagio con le mascherine #iorestoacasa

Questo nuovo virus può diffondersi facilmente se si tocca un oggetto o una superficie con un virus e si toccano occhi, naso e bocca senza lavarsi le mani. Meglio disinfettare le mani diverse volte al giorno, disinfezione vestiti e tant’altro venuti a contatto con le altre persone.

4 thoughts on “10 terribili pandemie della storia umana, dalla peste al coronavirus 19

  1. ciao la peggiore in assoluto, che ha fatto un sacco di decessi, e la più vicina a noi è stata la spagnola che ha ucciso 1/3 della popolazione, in prevalenza giovani

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *