Quale balsamo capelli scegliere in inverno?

Quale balsamo capelli scegliere in inverno?

Quale balsamo capelli scegliere in inverno?

Un cosmetico utilizzato per proteggere i capelli e migliorarne l’aspetto. Quale balsamo capelli scegliere che svolgono effetti emulsionanti, antistatici e antibatterici?

Quale balsamo capelli scegliere in inverno? Il balsamo è un prodotto per la cura dei capelli il cui scopo principale non è solo rigenerare i capelli danneggiati dagli eventi atmosferici, ma anche proteggerli dallo stress, dalla debolezza e prevenirne i danni. Un cosmetico dalla consistenza leggera contenente sostanze benefiche che donano setosità e facilitano la pettinabilità senza appesantire. Le diverse formulazioni hanno un forte effetto curativo e nutriente dei capelli, ed è la risposta alla maggior parte dei problemi che affliggono i nostri capelli: secchezza, untuosità, mancanza di lucentezza ed elasticità, cattivo styling, arricciatura, doppie punte, fragilità, caduta, crescita troppo scarsa. 

Tipi di balsami per capelli per tipi di nutrienti?

Quale balsamo capelli scegliere in inverno?
Quale balsamo capelli scegliere in inverno per tipi di nutrienti

Quale balsamo capelli scegliere per tipi di nutrienti? La funzione principale dei balsami è quella di rendere i capelli morbidi, lucenti ed elastici, di ridurre l’elettricità statica, chiudere la cuticola del capello (avvolgendoli con un film protettivo che protegge i capelli dai danni) e rendere più facile la pettinabilità dei capelli. Questi prodotti per la cura dei capelli contengono spesso oli vegetali naturali o sostanze nutritive essenziali che hanno un ottimo effetto di restauro e cura dei capelli.

I tipi di nutrienti dei balsami

  • balsami proteici sono destinati principalmente ai capelli danneggiati che richiedono rigenerazione. Il loro compito è quello d’integrare gli ingredienti mancanti. 
  • balsami emollienti sono consigliati per i capelli secchi. Il loro compito è idratare e ungere la superficie dei capelli (es. Olio di argan, olio di oliva, burro di karitè, olio di jojoba), oli minerali, siliconi.
  • balsami umettanti sono nutrienti con un forte effetto idratante. Contengono sostanze chiamate umettanti, che hanno un’elevata capacità di assorbimento dell’acqua (es. Glicerina, acido ialuronico, fruttosio, miele, aloe). In questo modo, proteggono i capelli dalla perdita di umidità. 

Cosa dovrebbe contenere il miglior balsamo per capelli?

Quando scegli un balsamo per capelli, dovresti prestare particolare attenzione a non sovraccaricare i capelli. Ma quale balsamo capelli scegliere in commercio? Sono ottimi se contengono principi attivi come:

  • Oli vegetali (es. Olio di argan, olio di oliva, burro di karitè, olio di jojoba)
  • aloe
  • burro naturale
  • pantenolo
  • proteine
  • cheratina liquida e ceramidi “sigillano” i danni e li rendono setosi.

Quale balsamo capelli scegliere per il tuo tipo di capelli?

Quale balsamo capelli scegliere in inverno?
Balsamo capelli chiari

Attualmente, ci sono molti prodotti per la cura dei capelli sul mercato cosmetico che mirano a migliorarne l’aspetto. Tuttavia, i balsami differiscono nel loro funzionamento e scopo. Ogni donna ha i suoi capelli, e ognuna richiede una cura diversa. Quale balsamo capelli scegliere per il tuo tipo di capelli? La scelta del balsamo dipende dalla qualità e tipi dei capelli.

  • Tipo di capelli secchi. Il balsamo per capelli giusto per te dovrebbe contenere umettanti (idratanti) ed emollienti che intrappolano l’umidità all’interno del fusto del capello.
  • Capelli grassi. L’eccessivo sebo è un problema serio. Scegli un balsamo capelli dagli effetti detergenti e idratanti che aiutano a normalizzarli. 
  • Per i capelli sottili, scegli un balsamo voluminizzante, aiuta a proteggere i capelli dall’interno, donando loro più volume e un aspetto più spesso dopo il lavaggio.
  • I capelli spessi hanno bisogno di un balsamo contenente acidi grassi come olio di mandorle, olio di cocco, olio di jojoba. Aiuta le ciocche di capelli a non seccarsi e diventare lucenti.
  • I capelli spessi e grassi dovrebbero scegliere un balsamo contenente meno olio.
  • I capelli ricci sono spesso secchi, usa un balsamo idratante. Il suo compito è idratare e nutrire i capelli, quindi la composizione deve essere a base di emollienti, come gli oli naturali.
  • Per le punte secche e con doppie punte: dovresti usare un balsamo specifico per capelli danneggiati con un effetto idratante. Dovrebbe contenere proteine, ad esempio cheratina, nonché gli umettanti e gli emollienti.
  • Per capelli tinti: per estendere la profondità del colore, il prodotto dovrebbe contenere sostanze antiossidanti, e arricchiti con vitamina E, che fissa il colore dei capelli tinti e li nutre. 
  • Per capelli chiari: Per rinforzarli sono necessari componenti come le proteine ​​della seta. Si raccomandano anche altri ingredienti altamente nutrienti come vitamine e oli.

Come funziona il balsamo per capelli

Quale balsamo capelli scegliere in inverno?
Quale balsamo capelli scegliere per capelli danneggiati

Le donne che cambiano spesso pettinatura, usano prodotti chimici per lo styling dei capelli o sono esposte ad ambienti polverosi e alla luce diretta del sole, dovrebbero usare il balsamo per capelli per proteggere e nutrire meglio i capelli. Il balsamo è un prodotto che si prende cura dei capelli sani dal profondo, nutre e aggiunge sostanze nutritive alla cuticola del capello. Con il lavaggio dei capelli, le squame si aprono, riempite dai nutrienti del balsamo e poi si richiudono con l’asciugatura.

Come usare correttamente il balsamo per capelli a casa

Quando usi un balsamo per capelli, la fase di pulizia è sempre una priorità assoluta in modo che i nutrienti possano penetrare meglio nelle cuticole. Come usare correttamente il balsamo per capelli a casa?

1 Lavare i capelli: Pulisci la testa con lo shampoo e poi usa un asciugamano di cotone per tamponare i capelli e trattenere l’umidità necessaria. Questo è il momento di applicare il balsamo sui capelli.

2. Applicare il balsamo: Dopo lo shampoo, applicare il balsamo sui capelli leggermente tamponati, dal centro alle estremità. Se i tuoi capelli sono molto fini, il balsamo può essere utilizzato solo sulle punte.

3. Avvolgere i capelli in un asciugamano: Dopo aver applicato il prodotto in modo uniforme sui capelli, usa un asciugamano di cotone per avvolgerlo intorno alla testa. Questo non solo aiuta la crema a non fuoriuscire, ma ha anche l’effetto di trattenere il calore e aiutare i nutrienti a penetrare rapidamente nei capelli.

4. Risciacquare i capelli: Dopo 15 minuti, togli l’asciugamano di cotone e risciacqua i capelli con acqua tiepida o fredda. Risciacquare delicatamente i capelli fino a quando l’acqua non diventa limpida e sono spariti gli strati di crema.

5. Asciugare i capelli: dopo aver sciacquato i capelli con acqua fredda, asciugali delicatamente con un asciugamano e lasciali asciugare naturalmente o con il phon ma a temperatura moderata.

Con quale frequenza si deve usare il balsamo per capelli?

Il balsamo deve essere utilizzato una volta alla settimana e per una durata tra 15-20 minuti per fornire nutrienti essenziali per capelli naturalmente lisci e forti.

Quale balsamo capelli scegliere?

Quale balsamo capelli scegliere? Non è difficile per te scegliere un balsamo per capelli di marche affidabili. L’origine e la marca del prodotto è uno dei criteri di massima priorità quando si sceglie una linea cosmetica, che determina la qualità, l’affidabilità e la sicurezza verificata da molti utenti. Il balsamo non solo idrata la pelle, ma aiuta anche a mantenere i capelli forti e lisci a lungo. Usare il balsamo giusto ogni volta che ti lavi i capelli, una volta alla settimana, è uno dei “segreti” per mantenere i capelli lucenti a lungo durante l’inverno. 

11 thoughts on “Quale balsamo capelli scegliere in inverno?

  1. Attualmente la maggior parte dei miei capelli sono rasati xD, ma è anche vero che ho la cute molto secca ed aver i capelli molto corti non vuol dire bistrattarli anzi! Dunque cercherò comunque dritte anche per i miglior balsamo per me!

  2. Purtroppo appartengo alla categoria di persone che non usano il balsamo adatto ai propri capelli che, in questo caso, sono grassi e colorati. Cercherò di fare tesoro di questi consigli. I miei capelli ringraziano.
    Maria Domenica

  3. Non so se è la stessa cosa, ma io uso un prodotto da 15 anni che però riporta sulla confezione l’indicazione di CONDIZIONATORE. Mi trovo benissimo, però per aumentarne l’efficacia seguirò il tuo consiglio di mettere un asciugamano intorno ai capelli per aumentarne l’efficacia.

  4. Grazie per i consigli utilissimi come sempre nei tuoi articoli, io uso il balsamo alla rosa con petali di ciliegio. Specifico per i miei capelli!

  5. Secondo quanto hai scritto dovrei cercare un balsamo con cheratina, lo proverò e ti farò sapere magari i miei capelli danneggiati ti ringrazieranno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *