Rune celtiche come si leggono e usi

    Come si leggono e come scoprire i segreti delle rune celtiche, un alfabeto magico tramandato all’umanità dal dio norvegese Odino, sotto forma di rune.

    Rune celtiche come si leggono e usi de simboli sacri dei Celti, un sistema completo di filosofia e magia usate dai nostri antenati per comunicare con gli dei e l’Essere Supremo. La parola runa deriva dalla radice indoeuropea “ru” che significa segreto o, secondo altri, sussurro. Le loro origini sono molto lontane e sopravvissero per dieci secoli, fino ai primi anni del Medioevo, come un alfabeto divino che consentiva il contatto con gli dei della mitologia scandinava. Sebbene le prime rune norvegesi e celtiche fossero scolpite nel legno, quelle sopravvissute fino ai giorni nostri sono state incise su spade, anelli, monete e persino pietre usate per trasmettere messaggi.

    Cosa sono le rune?

    Rune celtiche come si leggono e usi: Le rune celtiche sono un gruppo di alfabeti usati nell’antichità dai popoli germanici del nord Europa e sopravvissuti fino a quando l’Inquisizione cercò di sradicarli come segno di magia nel 13° secolo. Si trovano storicamente in epoca precristiana nelle tribù germaniche (il primo riferimento si trova intorno al 1300 aC) e costituiscono un sistema filosofico completo. 

    Rune celtiche guida pratica all'utilizzo
    Rune celtiche guida pratica all’utilizzo

    Gli studiosi moderni sono divisi sulle loro origini. Alcuni credono che siano forse l’unico residuo della mitica Atlantide, altri che provengano dai Navajo e che i simboli siano una variazione dell’alfabeto fenicio. Rune celtiche come si leggono: Il loro stesso nome significa “sussurro” o “occulto” e “segreto”. La loro origine è sconosciuta, tuttavia, secondo una leggenda tedesca, è attribuita al padre degli dei del Pantheon tedesco, Odino.

    Rune celtiche come si leggono, usi e origini

    Rune celtiche come si leggono, usi e origine. Qualunque sia la loro origine, tuttavia, l’uso delle rune, inizialmente come arte divinatoria e successivamente come alfabeto per simboleggiare la lingua, si diffuse in tutto il Centro e Nord Europa, ai popoli germanici, ai Teutoni, ai Vichinghi e ai Celti, e successivamente con la dominazione romana, e tra l’élite dell’antica Roma. Con la cristianizzazione di questi popoli l’uso divinatorio delle rune viene bandito e gradualmente dimenticato. 

    Passaggi formali per ottenere l’effetto runa

    Nella magia delle rune, è importante seguire le procedure appropriate per ottenere l’effetto corretto. La procedura è suddivisa in otto fasi.

    1. Il primo passo è “l’incisione”. Per ottenere il potere delle rune, è necessario incidere le rune su qualcosa e conferire potere magico.
    2. Il prossimo è “decodifica”. Ciò significa acquisire e comprendere la conoscenza delle rune e il potere delle rune e dei loro poteri magici.
    3. Il terzo passo è “tingere” per capire il significato del colorante che tinge le rune scolpite. In effetti, ogni runa ha il suo colore e la combinazione di lettere e colori è molto importante.
    4. Il quarto passo è “l’applicazione”. Questo si riferisce all’acquisizione del giusto potere magico e alla comprensione delle condizioni e dei metodi per farlo effettivamente.
    5. Il quinto passo è la “preghiera”. Questa è una preghiera agli dei che governano le rune. È importante pregare correttamente, non solo per esprimere i tuoi desideri.
    6. Il sesto passo significa sacrificare agli dei che governano la runa “monumento”. Il settimo passo è il “corteo funebre”. Questo è un rituale per inviare l’anima sacrificale a Dio.
    7. Il passo finale è la “distruzione”. Si riferisce a un modo per distruggere le rune esistenti e smaltirle in modo sicuro o neutralizzarle.
    8. Soddisfare questi otto elementi è il modo per ottenere il corretto effetto magico delle rune.
    9. Tuttavia, poche persone ora sono in grado di soddisfare questi fattori e si dice che le rune siano utilizzate principalmente per simboli, predizione del futuro e amuleti.

    Perché sono stati creati questi alfabeti? 

    Le rune norvegesi e celtiche non sono state create per scopi letterari o per esprimere idee complesse, ma per onorare i guerrieri e celebrare gli dei. Per questo motivo, durante i dieci secoli della loro esistenza, gli alfabeti runici si sono evoluti in rune magiche che fungevano da profezie degli dei norvegesi: erano usate, cioè, per comunicare con gli dei.

    Qual’era la loro funzione e perché erano considerati magici?

    Rune celtiche significato dei simboli considerati magici. Inizialmente si credeva che partecipassero a riti funebri: questi simboli angolari, creati e incisi su materiali duri, erano dedicati alle tombe per commemorare le gesta più importanti del defunto. A causa della loro origine divina, nonostante la loro proibizione, le carte sono sopravvissute nei circoli interni e occulti e sono ancora utilizzate oggi per scopi rituali e come strumento per predire il futuro.

    L’uso della Magia

    Rune celtiche come si leggono e usi nella Magia. Principali risultati positivi durante l’attuazione:

    • Guadagnare forza e fiducia.
    • Trattamento di varie malattie, comprese quelle mentali.
    • Il rapido sviluppo intellettuale.
    • Aiuta a risolvere situazioni difficili.
    • Attira buona fortuna e risveglia l’ispirazione.

    L’uso delle rune come metodo di divinazione

    Rune celtiche come si leggono e usi in Astrologia. L’arte divinatoria delle Rune Celtiche ha la forma di astrologia più strana del mondo. A differenza dei Tarocchi, carte come i Grandi Arcani per leggere i Tarocchi sull’Amore in Salute o sul Denaro, nei Tarocchi Celtici, si usano alcune pietre o pezzi di legno con dei simboli.

    Rune celtiche guida pratica all'utilizzo
    Rune celtiche guida pratica all’utilizzo

    Rune celtiche come si leggono e usi nella divinazione. Sia le rune sassoni che quelle scandinave sono uno dei più antichi metodi di divinazione, perché nell’antichità questi popoli credevano che fossero simboli sacri dati all’umanità dagli dei, così da predire il futuro, invocare buona fortuna e cercare protezione. Nonostante il loro uso fosse bandito durante il Medioevo, sopravvissero grazie ai circoli occulti che li usarono segretamente come profezie e per cerimonie. Le rune celtiche e scandinave sono ancora utilizzate come metodi di divinazione. 

    Rune celtiche come si leggono questi strani simboli?

    Rune celtiche come si leggono e usi dell’antico “alfabeto runico” usato dal sacerdozio, al quale si attribuiscono proprietà mistiche: simboli e parole chiave per la loro interpretazione: rune celtiche significato

    alfabeto runico

    Rune celtiche come si leggono e usi: Secondo il metodo delle rune di Odino, per invocare il potere divinatorio delle rune, bisogna metterle in un sacchetto nero e mescolarle, mentre si fa la domanda che si vuole. Quindi tira fuori le rune una per una finché non formano un messaggio, per il quale deve sapere come decifrare il codice.

    Esiste anche il metodo delle tre rune, in cui escono tre rune e si leggono da destra a sinistra: la prima indica il momento presente, la seconda gli ostacoli e la terza il percorso che la persona deve seguire. Nella distribuzione verticale, cinque rune vengono estratte e poste in una linea verticale dall’alto verso il basso, a simboleggiare nell’ordine: la situazione attuale, la sfida, il percorso proposto, il sacrificio e la nuova situazione che apparirà.

    Il significato delle rune magiche

    Le rune sono lettere di antichi alfabeti con poteri divini, tra i quali spicca la divinazione, come oracolo degli dei. Tuttavia le rune celtiche sono state utilizzate fin dall’antichità anche come mezzo di protezione, poiché attirano poteri divini durante una missione. L’alfabeto Elder Futhark è composto da 24 lettere e ognuna di esse rivela un significato molto speciale. Ogni vello dell’antico Futhark ha il nome di un oggetto, animale, fenomeno naturale o persino dio. Ma è sempre l’allegoria di una forza cosmica fondamentale.

    Simboli delle rune celtiche

    Tutti gli alfabeti delle rune celtiche irradiano un significato profondo e interiore. Ecco l’elenco di significati delle 24 rune celtiche.

    rune segni grafici alfabeto
    Rune celtiche guida pratica all’utilizzo dei simboli sacri dei Celti
    1. Fehu: simboleggia l’arrivo della ricchezza, l’inizio della buona fortuna, di nuove relazioni e prosperità nell’amore.
    2. Uruz: segna la fine di un ciclo o una perdita; d’altra parte, porta anche speranza e possibilità di nuovi inizi.
    3. Thurisaz: simboleggia la necessità di pensare e ragionare prima di prendere una decisione.
    4. Ansuz: dichiara un nuovo messaggio quando ci si trova in una situazione critica; aiuta anche a portare amici e partner nella tua vita.
    5. Raidho: predice i nuovi viaggi.
    6. Kenaz: generalmente scioglie i nodi, ti fa scegliere tra cose difficili da scegliere e ti permette di amare la decisione.
    7. Gifu. Troviamo un punto di contatto con una persona molto speciale. A livello emotivo significa realizzazione nella nostra vita amorosa e nella nostra vita in generale, unità e cooperazione.
    8. Wunjo: segna la partenza dei brutti momenti e promette di colmare tutte le lacune lasciate dai momenti sbagliati; riempili di positività e amore.
    9. Haglaz: simboleggia la perdita di pace e chiarezza.
    10. Nautiz Il dolore agisce come un’esperienza di apprendimento, creando saggezza per assimilare le brutte esperienze di scoperte fruttuose, che ci aiutano ad agire in modo più logico.
    11. Isa: simboleggia la pazienza.
    12. Jera: suggerisce ricompense; soddisfa il lavoro e l’amore e ti permette di avere un po’ di tempo per te stesso e premiarti per le difficoltà.
    13. Eiwaz. Aspettare pazientemente senza commettere l’errore di spingere le cose è essenziale per prendere le giuste decisioni a ogni passo. Evitiamo che altre persone interferiscano nei nostri affari.
    14. Pertro Il destino scuote qualcosa che rimane nascosto per portarlo alla luce. Pertanto, è possibile svelare segreti non raccontati ed esporre ogni tipo d’inganno.
    15. Algiz È una connessione magicamente stabilita tra due mondi, l’umano e il divino: arriva una luce divina protettiva, che porta i doni di protezione e rivelazione.
    16. Sowilo: apre la strada e ti dà una visione chiara per fare la tua scelta, e indica la vittoria.
    17. Tiwaz Coraggio, intelligenza e potere incanalati attraverso l’azione, conquistano le forze di divisione dell’universo. Successo, trionfo, conquista.
    18. Berkana: è un portafortuna, generalmente inciso sui possedimenti. Incoraggia anche la crescita positiva di corpo, mente e anima.
    19. Ehwaz. Esprime l’esatto equilibrio tra forze opposte e, allo stesso tempo, complementari per garantire un progresso costante attraverso la forza e la fede ed evitare i pericoli.
    20. Mannaz: simboleggia il potere mentale e la sua capacità di raggiungere una maggiore intelligenza e ottenere le cose migliori della vita.
    21. Laguz: intriga il lato della tua mente che decide con saggezza e ti connette con una maggiore intelligenza che ti consente di prendere le decisioni giuste al momento giusto.
    22. Ingwaz Segna l’inizio di un nuovo percorso verso il completamento dei nostri obiettivi semi finiti, in modo soddisfacente e cancellando i nostri dubbi.
    23. Otala Prevede il raggiungimento della libertà attraverso decisioni difficili e dolorose che richiedono coraggio e offrono, in cambio, indipendenza, soddisfazione e realizzazione.
    24. Dagaz. L’intuizione di risolvere una situazione conflittuale porta a una rinascita, a un risveglio a una vita rivelatrice e soddisfacente.

    Ogni runa ha un significato e una qualità occulti a essa associati, al di là del suo significato mondano e del suo valore vocale. Ogni trasformazione in una parola o frase significava concetti importanti per questi popoli e rappresentava forze della natura e dell’intelletto umano. Ogni simbolo portava una storia unica ed era completamente associato a una divinità del Pantheon.

    Le Rune: le origini e il significato

    Principali simboli celtici

    Triskelion (Tre eliche):

    Simboli celtici e loro significati interessanti
    Triskelion (Tre eliche)

    Il simbolo ricorda una ruota con tre gambe, piegata all’indietro come se fosse in movimento. Questo simbolo è spesso usato come motivo decorativo su armature, vestiti, arti visive di vari materiali e gioielli.

    Significato del simbolo Triskelion. Il Triskelion è un importante simbolo celtico che rappresenta il concetto di competizione e progresso. In una prospettiva, il triskelion rappresenta azioni, cicli, progresso, rivoluzione e competizione. Rappresenta un senso di progresso e di realizzazione.

    Triquetra (quattro mandala di risone)

    Simboli celtici e loro significati interessanti
    Triquetra

    Il triquetra è una figura triangolare, triangolare, intrecciata tra loro, che rappresenta i tre aspetti importanti della vita, dello spirito, della natura e dello stato dell’essere. Triquetra è stato utilizzato come base dal popolo celtico perché si dice che irradi vibrazioni cosmiche.

    Significato del simbolo Triquetra. Per alcuni, questi tre angoli rappresentano i seguenti valori:
    • La santa trinità
    • Pensiero, emozione ed emozione
    • Tre mondi celtici
    • Simboleggia la madre, la fanciulla e la vecchia.
    Un cerchio è disegnato attorno a questo simbolo, indicando l’infinito. Simboleggia l’unione dell’anima con l’essere divino.

    Significato del tatuaggio “Rune scandinave”.

    teyvaz runa sviluppa coraggio
    Teyvaz: Dio, guerriero, vittoria. Runa sviluppa coraggio e determinazione. Permette a una persona di resistere alle sue paure interiori, di superarle.

    Prima di applicare un particolare segno runico o un’intera combinazione di rune sul corpo come tatuaggio, devi sapere esattamente cosa significano, dopotutto, questi segni scandinavi hanno un potere tremendo e possono influenzare una persona in un modo o nell’altro. Alcune di queste rune aiutano a raggiungere la prosperità o a trovare la strada giusta, a trovare il loro vero scopo, mentre altre, al contrario, portano solo problemi a una persona o distorcono il suo carattere oltre il riconoscimento e non cambiano verso il meglio.

    Usi delle rune età moderna?

    Le cinque rune celtiche della protezione sono incise su spade, anelli, monete, pietre e amuleti di legno fungono da portafortuna che protegge dal pericolo e porta fortuna, fertilità e successo. 

    ciondolo con rune celtiche
    Ciondolo antico simbolo celtico: Triquetra

    Il potere di queste antiche rune celtiche è ancora quello predittive. Forniscono anche un’influenza positiva, aiutano ad attirare fortuna nella tua vita quando fai fatica a trovare speranza e potere. Le rune celtiche della protezione vengono incise su ciondoli e anelli che proteggono dal male chi li possiede.

    I simboli delle Rune sono un’esistenza magica da più di un secolo. Simboli misteriosi, così venerati dai nostri antenati, possono essere usati per migliorare la vita. Usali correttamente, nel rispetto di determinate forze della natura, e sei sicuro di riuscire.

    Related Articles

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui