Storia e Preistoria, chi sono archeologi e antropologi

Storia e Preistoria, chi sono archeologi e antropologi

Storia e Preistoria, chi sono archeologi e antropologi

Dal momento in cui abbiamo prove, testimonianze scritte, cioè da quando gli uomini inventarono la scrittura, si fa partire la storia: questa risale a circa 5000-6000 anni or sono.

Storia e Preistoria, chi sono archeologi e antropologi. Il periodo precedente l’invenzione della scrittura si chiama preistoria (prima della storia) e per ricostruire questo arco di tempo si utilizzano i documenti non scritti. La preistoria è un periodo lunghissimo e inizia con la comparsa dei primi esseri umani.

Chi ricostruisce il passato

Dalla preistoria alla storia

Chi si occupa di ricercare e ricostruire la Storia e Preistoria? Gli scienziati come archeologi e antropologi analizzano i documenti non scritti l’evoluzione dell’uomo. Gli studiosi sono numerosi e diversamente denominati a seconda del settore di ricerche di cui si occupano. Si dividono in Archeologia e Antropologia.

Archeologia

L’Archeologia è lo studio del passato dell’umanità attraverso prove materiali. 

  • Viene fatta una distinzione tra archeologia primitiva (preistorica) e archeologia del periodo storico che studia l’antica Grecia e l’antica Roma così come le regioni correlate.
  • L’archeobotanica e l’archeozoologia sono rami dell’archeologia che studiano rispettivamente i resti fossili di piante e animali. Gli specialisti di questo profilo esaminano spesso i materiali degli scavi di altre persone al fine di determinarli, calcolarli e interpretarli. L’etnoarcheologia è simile all’archeologia sperimentale in quanto pone molta enfasi sulla raccolta di dati per facilitare l’interpretazione di materiale e siti archeologici. 

Antropologia

L’antropologia è una branca scientifica sviluppatasi in particolar modo in epoca moderna che studia l’essere umano sotto diverse prospettive: sociale, culturale, morfologica, psicoevolutiva, sociologica

Chi sono archeologi e antropologi

Storia e Preistoria, chi sono archeologi e antropologi
Archeologi

Gli archeologi che riportano alla luce i resti d’insediamenti umani e gli oggetti utilizzati dagli uomini nelle epoche più lontane. Essi scavano il terreno come se la terra fosse un libro; nel tempo gli strati di terreno si sono infatti sovrapposti gli uni agli altri come se fossero le pagine di un libro: quelli più superficiali corrispondono alle epoche più recenti, mentre man mano che si procede in profondità si trovano i resti di periodi sempre più lontani.

  • Gli archeologi consegnano ai geologi campioni di terra e questi studiosi si occupano di ricostruire la successione nel tempo e la storia dei diversi strati che costituiscono la nostra Terra. I resti fossili di animali, di ossa e scheletri umani vengono invece studiati dai paleontologi (studiosi degli organismi antichi).
  • Gli antropologi si occupano di come è vissuto l’uomo dalla sua apparizione sulla Terra fino all’inizio della storia vera e propria. La professione è adatta a coloro che sono interessati alla biologia e alla storia.

Con la collaborazione di vari esperti, è possibile agli storici scoprire e ricostruire, nei suoi diversi aspetti, il passato di uomini vissuti in un particolare ambiente e clima, quali strumenti usavano per le loro necessità, quali specie animali e vegetali erano allora presenti.

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *