Storia vera La Bella e la Bestia, fiaba o realtà

    La prima versione letteraria di questa fiaba è una storia scritta da una francese, Gabrielle-Suzanne Barbot de Villeneuve molto diversa dalla fiaba Disney più popolare. 

    Storia vera La Bella e la Bestia, fiaba o realtà che potrebbe essere stata ispirata da eventi reali accaduti oltre un secolo prima della nascita del suo autore. La bella e la bestia trama fantastica, considerata una delle produzioni Disney più popolari nel 1991, è stata in realtà adattato da una storia vera e raccontata ai bambini sotto forma di favola. La storia de La bella e la bestia risale a una fiaba francese del 18° secolo, La Belle et la Bete. 

    La bella e la bestia vera storia

    La fiaba francese è in realtà una storia vera La Bella e la Bestia di vita reale avvenuta nel 1500, è in realtà presentato come una metafora di contenimento della tensione nella fiaba. Il protagonista della favola era un uomo vissuto tra il 1537 e il 1618, che fu uno dei primi rappresentanti dell’ipertricosi, cioè l’irsutismo, meglio conosciuto come la sindrome dell’uomo mannaro. Storia vera La Bella e la Bestia, la cui trama narra la vita di Petrus Gonsalvus, sua moglie, Catherine e i 7 figli alla corte dei re. 

    La bella e la bestia principe

    Storia vera La Bella e la Bestia, fiaba o realtà
    Storia vera La Bella e la Bestia, fiaba o realtà

    Il vero principe della Storia vera La Bella e la Bestia, Petrus Gonsalvus, nato nell’isola spagnola di Tenerife nel 1537, ha aperto gli occhi al mondo con tutto il corpo ricoperto di peli. Nel XVI secolo, questa situazione, che la maggior parte delle persone non aveva mai incontrato prima, negli anni successivi costituì la base della malattia d’ipertricosi nota come “Sindrome del lupo mannaro”. Meno di 50 casi d’ipertricosi sono stati documentati in tutto il mondo dal 17° secolo. Tra quelle finora documentate, la famiglia Gonsalvus è l’esempio più noto.

    Storia vera La Bella e la Bestia. Nel XVI secolo, le persone con delle differenze venivano notate e identificate come speciali. In questo caso, venivano venduti ai circhi per essere visti da altre persone o presentati come dono speciale ai re. All’età di meno di 10 anni, fu catturato e portato alla corte francese come dono per il re Enrico II appena incoronato. Il re allevò Petrus Gonsalvus come un nobile, ricevette un addestramento militare e presto fu in grado di parlare molte lingue, incluso il latino.

    Storia vera La Bella e la Bestia. Dopo la morte del re nel 1599, sua moglie, Caterina de’ Medici, prese Petrus sotto la sua protezione e combinò un matrimonio con Catherine, una delle figlie delle sue ancelle. Caterina e Petrus si sposarono ed ebbero 7 figli. Quattro dei suoi figli portavano la stessa malattia di Petrus. Ciascuno dei bambini ha ricevuto un’istruzione di alto livello, proprio come il padre. La famiglia è stata oggetto di ritratti di molti artisti che sono stati inviati anche in dono tra gli aristocratici.

    Storia vera La Bella e la Bestia, fiaba o realtà

    Storia vera La Bella e la Bestia, fiaba o realtà
    La Bella e la Bestia, fiaba o realtà

    La storia “La bella e la bestia” di Madame Villeneuve fu pubblicata per la prima volta nel 1740. La prima versione ha una narrativa unica e un forte carattere letterario, ma la lunghezza è troppo lunga, raggiunge più di 100 pagine. Il tema della fiaba è straordinario: oltre all’amore romantico, vengono menzionati anche i diritti matrimoniali che le donne dovrebbero avere a metà del 18° secolo e il contenuto è molto moderno. Le donne non potevano scegliere liberamente chi sposare, ed erano costrette a cercare di amare la persona che sarebbe stata con loro per il resto della loro vita.

    La versione di Villeneuve spiega in dettaglio i retroscena di Belle e “La Bestia”, un principe che perse il padre quando era giovane, la regina dovette fare la guerra per difendere il regno del marito, così diede il bambino a un principe che se ne prese cura, ma purtroppo la strega ha il cuore cattivo ed è molto malvagia. Quando il principe crebbe, la strega cercò di sedurre il principe, ma quando fu respinta, lo trasformò in una bestia in un impeto di rabbia. 

    La protagonista femminile, Belle, in origine non è la figlia di un uomo d’affari, ma la figlia di un re e di una fata dal cuore gentile. Per proteggere Belle, è diventata la figlia di un ricco uomo d’affari. In seguito la scrittrice Beaumont ha riscritto e cancellato la lunga storia di Madame Villeneuve, e la sua seconda creazione de “La bella e la bestia” è la versione di fiabe tragiche che ci è più familiare, oggi molto amata dai lettori e ampiamente diffusa nel mondo.

    La bella e la bestia trama

    La bella e la bestia è una delle fiabe oscure in apparenza, di una bella ragazza e di una bestia, un uomo irto di peli dall’aspetto minaccioso. Tutto inizia con l’apparizione di un ricco uomo d’affari che aveva tre figlie, la più giovane delle quali era la più bella e gentile. Perse la nave che trasportava tutte le sue proprietà ed è fallito. Più tardi, sentendo che una nave danneggiata era tornata con il suo carico, si precipitò al porto con grandi speranze, solo per scoprire che l’ultima delle sue navi rimaste era stata saccheggiata dai pirati. 

    Sulla via del ritorno, il povero mercante giunse al castello della bestia. Coglie una rosa come regalo per la figlia più giovane, Belle, ma infastidisce la Bestia a cui dovette promettere di mandare in cambio la sua bellissima giovane figlia dalla Bestia. Per mantenere la sua promessa, Belle si reca al castello della Bestia e si innamorò della Bestia a causa del suo cuore bello e gentile, indipendentemente dal suo aspetto brutto. Alla fine, vivono felici insieme. La bella e la bestia è una fiaba amata dai lettori di tutte le età. La storia è stata anche animata dalla Disney.

    La bella e la bestia cartone (1991, USA)

    La bella e la bestia, (Beauty and the Beast) è un film Disney 1991, è una bellissima fiaba su una ragazza Belle che, per salvare suo padre, deve accettare di “essere prigioniera” nel castello della Bestia. Una ragazza bella e onesta che ha vinto l’egoismo e l’arroganza della Bestia, il suo amore per la Bestia ha spezzato la maledizione e ha restituito il Mostro alla forma di un Principe, liberando l’intero castello e i suoi servi. 

    La Bella e la Bestia storie per bambini | Cartoni animati

    La Bella e la Bestia è l’inaspettato successo di Walt Disney, l’unico film d’animazione a essere nominato nella categoria Miglior Film dei prestigiosi Oscar. La canzone con lo stesso nome ha vinto il premio per la migliore colonna sonora originale e la Motion Picture Music è stata nominata per la migliore colonna sonora originale. 

    La bella e la bestia film (2017, USA)

    La bella e la bestia è una storia d’amore romantica e toccante, “L’amore non viene dall’esterno ma parte dal cuore”, un finale bellissimo come le fiabe intrinseche. La bella e la bestia intrecciano molte scene romantiche unite a grande musica, un film che merita un posto in classifica.

    3 Commenti

    1. Ma sai che non sapevo che questa favola si ispirasse ad un fatto di vita reale come il primo uomo effetto da irsutismo? C’è sempre da scoprire ed imparare!

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Cristina Giordano
    Cristina Giordano
    Sono Cristina dalla Campania. Scrivo in SEO per il blogMag Appunti sul Blog. Lo sbocco naturale della mia passione per i viaggi, bellezza e benessere, moda e alimenti. Appassionata di Tecnologia, smartphone e App convinta che senza non possiamo vivere bene. Contattami per contenuti Web su secretpuzzle12@gmail.com