Tonno in scatola proprietà e benefici per la dieta

    Un alimento utilizzato in molte cucine del mondo, ottimo per diete, ricco di proteine, poco costoso, pratico e può durare a lungo.

    Tonno in scatola proprietà e benefici per la dieta di un alimento a basso contenuto di calorie ma che racchiude una buona quantità di proteine ​​e acidi grassi omega 3 salutari per il cuore in ogni porzione. Inoltre è anche ricco di antiossidanti e importanti micronutrienti. Il tonno è un alimento di origine proteica, la carne che ha molti benefici per la salute, è molto saziante e nutriente, ottimo da integrare nella dieta del pesce.

    Tonno in scatola proprietà e benefici

    Cos’è il tonno?

    Il tonno è un tipo di pesce di mare appartenente alla stessa famiglia dello sgombro. Sono membri della tribù Thunnini, che comprende 15 diverse specie di tonno. La polpa del tonno viene solitamente venduta congelata, fresca o in scatola ed è ampiamente consumata in tutto il mondo come ingrediente popolare per panini, insalate e sushi e diete.

    Valore nutritivo del tonno in scatola

    Tonno in scatola proprietà e benefici per la dieta
    Tonno in scatola proprietà e benefici per la dieta

    Tonno in scatola proprietà e benefici di un pesce dalle molte varietà con un’ottima fonte di proteine ​​generalmente a basso contenuto di grassi e calorie. In genere 100 grammi di tonno contengono 0,15 grammi di olio omega 3. Ciò equivale al 9% della quantità giornaliera raccomandata di omega 3. Il fatto che il tonno in scatola sia confezionato sott’olio o acqua influisce sul contenuto di nutrienti. Tuttavia, il numero di calorie e la quantità totale di grassi e grassi saturi dipende dal fatto che il tonno sia confezionato con olio o acqua.

    • Il tonno in scatola è più ricco di sodio del tonno frescoIl tonno in scatola confezionato sott’olio è più ricco di calorie e grassi rispetto al tonno in scatola confezionato in acqua. Il contenuto di nutrienti può anche differire tra le marche a seconda di come viene confezionato il tonno, quindi è meglio controllare l’etichetta per un chiaro contenuto di nutrienti.
    • Il tonno in scatola confezionato in acqua è più ricco di acido docosaesaenoico, DHA, un tipo di acido grasso omega 3 particolarmente importante per la salute del cervello e degli occhi. Inoltre, sia il tonno fresco che quello in scatola sono buone fonti di molte vitamine e minerali essenziali, tra cui vitamina D, selenio e iodio.

    Quali sono i vantaggi del tonno in scatola?

    Tonno in scatola proprietà e benefici. Gli studi dimostrano che il tonno combatte il cancro, previene la pressione alta e fa bene al colesterolo. Rafforza il sistema immunitario, aiuta i reni a funzionare correttamente e fa bene anche al diabete. Ci sono molti vantaggi nel mangiare tonno in scatola. È una fonte di proteine ​​particolarmente economica. Può anche essere conservato a lungo. Alcuni marchi possono durare 2-5 anni in dispensa o in frigorifero.

    • Il tonno, che contiene acidi grassi Omega 3, protegge la salute cardiovascolare. Aumenta anche l’HDL nel sangue. Inoltre, aiuta i capelli a crescere più velocemente, a renderli sani e morbidi.
    • Previene la coagulazione del sangue e accelera il flusso sanguigno, riducendo il rischio d’ictus.
    • Con il suo contenuto ricco di potassio e proteine, regola la pressione sanguigna e fa sì che la pressione sanguigna torni a livelli normali.
    • Con il suo contenuto di EPA e DHA, previene la formazione di occhi secchi e previene le malattie degli occhi che si verificano con l’invecchiamento.
    • Protegge il corpo dal cancro. Riduce in particolare il rischio di cancro al seno, ai reni e al colon.
    • Riduce il rischio di Alzheimer.
    • Con il suo alto contenuto di selenio, tiene sotto controllo l’appetito e i cambiamenti emotivi. Inoltre protegge il corpo dall’ansia e dalla depressione. Allo stesso tempo, aiuta a rimuovere le sostanze tossiche nocive dal fegato.
    • Grazie alla vitamina D che contiene, sostiene la formazione di una pelle più luminosa e vibrante e regola anche l’equilibrio idrolipidico della pelle.

    Per chi vuole dimagrire è una buona opzione consumare il Tonno in scatola perché è povero di calorie ma ricco di proteine. Le diete ad alto contenuto proteico sono state associate a benefici per la perdita di peso, come una maggiore sensazione di sazietà e diminuzione dell’appetito.

    Quali sono i danni del tonno in scatola?

    Tonno in scatola proprietà e benefici per la dieta
    Tonno in scatola proprietà e benefici

    Come tutte le specie ittiche, anche il tonno contiene mercurio che può causare vari problemi di salute quando rimane a lungo nel corpo. Oltre a influenzare negativamente il sistema nervoso, il mercurio può anche impedire lo sviluppo mentale dei bambini.

    Il tonno in scatola ha un contenuto di mercurio inferiore rispetto ai filetti di tonno congelati o freschi, poiché contiene tipicamente tipi di tonno più giovani e più piccoli, compresi quelli leggeri e striato.

    • Adulti – le persone che consumano pesce ad alto contenuto di mercurio almeno una volta alla settimana hanno livelli di mercurio elevati e hanno maggiori probabilità di soffrire di affaticamento. Meglio limitare l’assunzione di tonno in scatola a base di tonno bianco a una porzione da 113 grammi a settimana. 
    • Bambini. L’esposizione al mercurio è particolarmente tossica per il sistema nervoso di un bambino in via di sviluppo. Pertanto, il consumo di tonno in scatola da parte di neonati e bambini piccoli dovrebbe essere limitato.
    • Donne in gravidanza o allattamento. La FDA raccomanda alle donne in gravidanza o che allattano di evitare il pesce ricco di mercurio. L’assunzione di tonno in scatola non deve superare i 113 grammi a settimana.

    Sostenibilità

    Tonno in scatola proprietà e benefici. Poiché il tonno è così popolare, cresce la preoccupazione che alcune specie siano sovra sfruttate. Il tonno dagli occhi azzurri del Pacifico occidentale e il tonno pinna gialla dell’Oceano Indiano sono particolarmente vulnerabili alla pesca eccessiva. La pesca eccessiva è motivo di preoccupazione perché colpisce gli ecosistemi oceanici e può ridurre l’approvvigionamento alimentare per le popolazioni che dipendono da questi pesci come fonte primaria di proteine.

    Altre situazioni negative – Assunzione di sale

    Un effetto negativo del tonno in scatola è che aumenta l’assunzione di sodio. Il tuo corpo ha bisogno di sodio per l’equilibrio dei liquidi. Ma l’assunzione eccessiva di sodio fa sì che il corpo trattenga l’acqua, aumentando così la pressione. 100 grammi di tonno contengono circa 400 mg di sodio. Questo è pari a un quarto del fabbisogno giornaliero. 

    • Fai attenzione a non consumare troppo tonno, soprattutto se soffri di problemi cardiaci.
    • Il tonno in scatola è più ricco di sale rispetto al tonno fresco. Le persone che hanno bisogno di ridurre il sale potrebbero preferire marche meno salate.
    • Coloro che cercano di perdere peso possono scegliere il tonno ricco di acqua invece di olio per evitare di consumare calorie in eccesso.

    Alcune lattine contengono bisfenolo A (BPA), una sostanza chimica industriale utilizzata nel rivestimento delle lattine per aiutare a prevenire la corrosione o la rottura del metallo. Se la lattina mostra segni di deterioramento o contaminazione come ammaccature taglienti, crepe, perdite o rigonfiamenti, se il contenuto ha un cattivo odore o colore, scartalo per prevenire potenziali malattie di origine alimentare.

    Come cucinare il tonno?

    spuntini con tonno
    Come cucinare il tonno

    Come fare il tonno per chi non ha mai consumato questo pesce? Il modo in cui consumi questo pesce dipende da come lo acquisti, fresco o in scatola. 

    • Poiché il tonno in scatola è già cotto, non è necessario cuocerlo, si possono preparare deliziosi spuntini con il tonno e alcune spezie. Chi lo desidera può consumarlo dopo averlo scaldato un po’ mettendolo in padella. Se deve essere utilizzato nella preparazione dell’insalata, può essere consumato aggiungendolo direttamente al materiale dell’insalata.
    • Il tonno fresco, invece, è crudo, quindi è necessario cuocerlo. A questo proposito, ci sono molte opzioni diverse in base ai tuoi gusti. Potete friggere il tonno tagliato a grossi pezzi in una padella con l’olio. Puoi cuocere il pesce al forno con varie verdure, spezie o salse se lo desideri, poiché in questo modo il pesce potrebbe risultare un po’ untuoso. Invece, puoi scegliere di cuocere il pesce al naturale. Poiché il metodo di cottura più pratico per il tonno è alla griglia, è possibile cucinarlo in questo modo. È possibile ottenere ottimi sapori tagliando il tonno a cubetti grandi, marinandolo e mettendolo in bottiglia.

    Tonno in scatola proprietà e benefici per la dieta

    Il tonno è uno dei tipi di frutti di mare più popolari al mondo. Il tonno in scatola è una fonte di proteine ​​nutriente ed economica. Tonno in scatola proprietà e benefici per la dieta e per il portafoglio poiché una scatola di tonno dura diversi anni, è perfetta per un pasto facile e uno spuntino. Tuttavia, non dovrebbe essere consumato tutti i giorni.

    2 Commenti

    1. Confesso che non ero a conoscenza di tutte le proprietà del tonno in scatola ma visto che lo amo e lo utilizzo tutte le settimane in cucina allora tanto di guadagnato!

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Cristina Giordano
    Cristina Giordano
    Sono Cristina dalla Campania. Scrivo in SEO per il blogMag Appunti sul Blog. Lo sbocco naturale della mia passione per i viaggi, bellezza e benessere, moda e alimenti. Appassionata di Tecnologia, smartphone e App convinta che senza non possiamo vivere bene. Contattami per contenuti Web su secretpuzzle12@gmail.com